Guida ai trofei di FFXV: Episode Prompto!

con Nessun commento

Il DLC dedicato alle vicende di Prompto porta con sé 7 nuovi Trofei, che vanno ad aggiungersi ai 51 Achievements di Final Fantasy XV e agli altri 7 di Episode Gladio. Anche in questo caso il 100% eventualmente già ottenuto nel gioco verrà ridotto, e bisognerà pertanto ottenere anche i trofei del DLC per ritornare alla soglia del 100% (resta invece salvo il Platino già conquistato).


 

Come già accaduto con Episode Gladio, anche in questo caso abbiamo in tutto 5 trofei di Bronzo, 1 d’Argento e 1 d’Oro.


Killer silenzioso

bronzo

Per avere eliminato 3 nemici con Sorpresa fatale.

Sorpresa fatale” è la tecnica che utilizzerà Prompto quando coglierà di sorpresa una delle guardie Magitek. Basterà camminare silenziosamente alle spalle di una di esse e premere X per effettuare l’uccisione silenziosa. Poco dopo l’inizio della fase 2 della storia del DLC si trovano varie guardie da poter sorprendere.



Senza regole

bronzo

Per avere eliminato 30 nemici con Colpo basso.

Colpo basso” è una tecnica di Prompto che si attiva quando un nemico viene stordito da una granata Lumen, da vari colpi ripetuti o da una delle tecniche di Aranea. Quando ciò accade, bisognerà premere Triangolo per attivare la tecnica, ossia un potente colpo critico ripetibile finché il nemico sarà stordito (brillerà di una luce blu).



Reporter estremo

bronzo

Per avere scattato 10 foto in battaglia con Selfie estremo.

Selfie estremo” è una delle abilità di Prompto, attivabile tenendo premuto Triangolo e premendo la freccetta destra, previo consumo di due barre abilità. La tecnica in sé non fa alcun danno, serve solo a scattare una foto col nemico, com’è tipico del biondo membro dei Chocobros.



Amicizia indistruttibile

bronzo

Per avere vissuto l’avventura tra i ghiacci nella modalità Standard.

Per ottenere questo trofeo bisognerà semplicemente portare a termine l’avventura del DLC alla difficoltà Standard. La durata è di circa due ore. Al termine dell’avventura si otterrà l’abilità Tiro espanso, le pistole Cuor di leone e le due modalità Contro il tempo e Confronto marziale, oltre alla possibilità di indossare il completo invernale anche nel gioco completo.



Dominatore dominato

argento

Per avere sconfitto il Behemoth imperatore.

Durante la fase 2 della storia del DLC sarà possibile effettuare varie missioni secondarie al fine di poter ottenere oggetti e potenziare la motoslitta. Una di queste, attivabile solo dalle 15.00 alle 16.00 poco sotto dell’accampamento è Il dominatore dell’Angoris, una subquest che ci metterà faccia a faccia contro il Behemoth imperatore, un mostro enorme di lv 99.

Si consiglia di usare spesso il Dominio aereo di Aranea per poi passare ai colpi bassi, e in attesa della ricarica dell’abilità utilizzare l’Alea (il Lanciarazzi) nella casupola lì vicino. La battaglia non dovrebbe impegnarci molto a lungo; in base agli oggetti posseduti prestiamo attenzione agli attacchi e tentiamo di schivarli quando possibile.



Terrore dei dragoni

bronzo

Spoiler

 

Pilota senza paura

oro

Per avere ottenuto il massimo nei tre percorsi della modalità Contro il tempo.

Ed ecco la vera sfida del DLC, non tanto per la sua difficoltà quanto per l’instabilità del mezzo che useremo per questa prova a tempo: il gatto delle nevi. Dopo aver finito la storia principale, dalla modalità “Contro il tempo” possiamo selezionare 3 percorsi differenti in cui utilizzeremo il veicolo già utilizzato nella storia principale.

Purtroppo il trabiccolo si mostrerà essere altamente instabile e propenso a sbandare alla prima occasione utile, quindi bisognerà evitare di ricorrere alle rampe e ai salti (due volte su tre ci si ritroverà col veicolo in testacoda), prendere i vari cristalli per aumentare la velocità del veicolo ma rinunciando a schiacciare l’acceleratore quando bisognerà sterzare. Ad ogni inizio gara, premere ripetutamente il tasto Triangolo ad un secondo dal via ci garantirà uno sprint ad inizio corsa, guadagnando quel secondo in più che può fare la differenza.

La prima e la terza gara, Discesa aperta e Orme volanti, condividono lo stesso percorso, con differenti agenti atmosferici. In entrambi i casi, conviene prendere il bivio a destra ad inizio percorso e cercare sempre di evitare ogni rampa (a meno che non ci si affidi alla fortuna e che il veicolo risponda…). Il secondo percorso, Valanga bianca, invece è molto più spedito anche se pure lì bisognerà fare attenzione alla pazzia del veicolo.

Per ottenere il trofeo bisognerà tagliare il traguardo nel minor tempo possibile, ottenendo una valutazione di tre stelle sulla performance.



  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia una risposta