Square Enix ha pubblicato di recente il suo usuale report sui risultati fiscali raggiunti nel corso dell’anno fiscale 2017, con tanto di previsione per le future entrate nell’anno fiscale 2018. Come abbiamo chiarito più volte, per le aziende nipponiche l’anno fiscale non coincide con quello solare ma prende come estremo il mese di marzo. L’anno fiscale 2018, pertanto, si concluderà a fine marzo 2019


 


Tra i principali titoli dell’anno fiscale 2017 (pubblicati dunque entro marzo 2018) la compagnia cita Final Fantasy XII: The Zodiac Age, Dragon Quest XI, Dissidia Final Fantasy NT e Final Fantasy XV: Windows Edition, registrando un buon incremento nelle vendite rispetto al periodo precedente. 



Venendo invece all’anno fiscale 2018, l’obiettivo perseguito è “espandere il portfolio di IP (intellectual propriety) mediante il release di IP nuove e IP già esistenti”, con un occhio di riguardo alle vendite digitali.

Sono 3 i maggiori titoli che si collocano, per il momento, in questo periodo fiscale: Octopath Traveler – in arrivo su Nintendo Switch il 13 Luglio 2018, Shadow of the Tomb Raider – fissato per il 14 Settembre, ed infine l’attesissimo Kingdom Hearts III. Per quest’ultimo capitolo manca una data precisa, ma la dicitura “uscita nel 2018” non lascia alcun dubbio, così smentendo quei rumours che davano già per certo un slittamento ai primi mesi del 2019.

Non ci resta che sperare che nessun ostacolo si frapponga nel cammino di Square in questi ultimi mesi di sviluppo e rifinitura del titolo, e soprattutto restare in attesa dell’E3 di giugno che prevediamo essere foriero di belle sorprese! 


 

  • 270
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    270
    Shares
  • 270
    Shares
Rinoa Heartilly

Rinoa Heartilly

Il mio nome è Anna e ho creato il Rinoa's Diary nell'ormai lontano 2001, stregata (ha-ha) dall'ottavo capitolo Final Fantasy. Da quel momento, l'amore per la saga non mi avrebbe più abbandonata.

Lascia un commento