Multiplayer e Avatar System di Final Fantasy XV saranno collegati

con Nessun commento

Tagliato il faticoso traguardo del release di Final Fantasy XV e organizzata la roadmap degli aggiornamenti futuri, Hajime Tabata ha finalmente trovato il tempo di tornare a dedicarsi alla sua passione più grande: le interviste!

Oltre a discutere della nuova console Nintendo Switch e di ciò che contraddistingue un Final Fantasy (ne parleremo in un articolo a parte), il director di FFXV ha speso qualche parola sulla funzionalità multiplayer che sarà in futuro aggiunta al quindicesimo capitolo.



Ci sono diversi aspetti del multiplayer di cui non posso ancora parlare, ma si collegherà al gioco – al gioco principale – in un certo punto della storia. Sviluppando questa feature, puntiamo non tanto a far giocare nei panni dei 4 protagonisti, ma piuttosto nelle vesti di un avatar che il giocatore possa creare da sé. Quindi, piuttosto che fare in modo che tu i tuoi amici possiate giocare ai comandi dei 4 protagonisti e rivivere il loro viaggio insieme, vogliamo concentrarci sul nuovo viaggio che tu e i tuoi amici possiate costruire insieme in questo mondo.Hajime Tabata

E’ dunque certo che multiplayer e avatar system andranno a braccetto, e che il sistema di creazione del nuovo avatar sarà strettamente collegato alla possibilità di giocare in compagnia di altri utenti. Qualche settimana fa abbiamo dato un primo sguardo al sistema, attualmente in sviluppo, e abbiamo notato che le potenzialità per grandi possibilità di personalizzazione ci sono tutte.

Secondo alcune speculazioni, vista la dichiarata connessione con la storia di FFXV, è possibile che questa modalità andrà a collocarsi nelle fasi finali di gioco,

Spoiler storia di FFXV

Le domande ancora prive di risposta sono molte. Il giocatore potrà creare un proprio party composto interamente dagli avatar di altri utenti? Oppure viaggerà in lungo e in largo in compagnia di Gladio, Prompto e Ignis? Sarà possibile giocare nei panni degli alleati di Noctis?



Appurato infatti che l’obiettivo primario di Tabata è far giocare in multiplayer ai comandi di un proprio avatar personale, resta da vedere se avranno seguito anche le dichiarazioni iniziali del director. Prima del release di FFXV, ai tempi del trailer Omen, Tabata aveva infatti annunciato che il DLC “Compagni d’arme” (Comrades) avrebbe “messo insieme i pezzi” degli Episodi dedicati ai compagni di Noctis, “in una modalità multi-giocatore”. Ciascun Episodio (Gladio, Ignis, Prompto) consente di giocare nei panni del rispettivo protagonista, e dunque se ne era ricavata la possibilità di mettere insieme 4 giocatori e consentire loro di giocare nei panni di ciascuno dei protagonisti di FFXV.

Ed ancora: si potrà usare l’avatar personale in modalità offline? Sarà possibile scegliere in qualche modo anche il suo stile di combattimento, o la tipologia di armi da usare come accade per Noctis?

Attendiamo nuovi aggiornamenti per saperne di più!

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia una risposta