Ai microfoni del portale Multiplayer, Tetsuya Nomura ha rilasciato un’intervista naturalmente dedicata a Kingdom Hearts III, terzo capitolo numerato della serie attualmente in sviluppo su PlayStation 4 e Xbox One.

Oltre alle informazioni sul gioco già rivelate negli scorsi giorni (le trovate tutte nel nostro archivio su KHIII), il director è tornato a parlare del suo rapporto con Sakaguchi, argomento a cui aveva già accennato un paio di giorni fa riservando parole non esattamente di stima verso gli ultimi capitoli Final Fantasy. 

Riferendosi al periodo in cui iniziò a creare la saga Kingdom Hearts collaborando con Disney, Tetsuya Nomura ha dichiarato:

Quando cominciai a lavorare al primo Kingdom Hearts, Sakaguchi mi diede un piccolo suggerimento. Mi chiese che tipo di gioco avevo intenzione di creare, e io gli dissi che volevo realizzare un’avventura semplice, alla fine della quale il protagonista avrebbe sconfitto una strega. Lui mi disse che non era una buona idea, e che avrei dovuto creare una storia che sarebbe potuta piacere ai fan di Final Fantasy, quindi non doveva essere semplice. Quello fu l’unico avviso che mi abbia mai dato e dopo l’uscita del gioco non mi ha mai dato alcun feedback. Prima dell’uscita mi disse semplicemente: “Non ho bisogno di giocare il tuo gioco perché so che sarà fatto bene e sarà divertente. Non hai bisogno di suggerimenti da parte mia”.

Hironobu Sakaguchi e Tetsuya Nomura, director di Kingdom Hearts

Sakaguchi è il padre di Final Fantasy, è colui che ha creato la serie. Nel nostro ufficio sono in pochi ad averlo conosciuto, e molte delle persone che oggi lavorano su Final Fantasy non hanno mai collaborato con lui. La mia generazione è probabilmente l’ultima che ha lavorato direttamente con Sakaguchi. Forse al tempo non gli stavo troppo simpatico, e immagino che per lui fossi una persona con cui è difficile lavorare. Lui ha avuto tanti allievi, e tra tutti io ero “quello strano”, ma credo di essere stato anche l’unico che ha ereditato e che oggi porta avanti quel suo spirito di fare giochi. Oggi però non siamo più in contatto e sarà passato qualche anno dall’ultima volta che ci siamo sentiti.

Hironobu Sakaguchi e Hajime Tabata, director di Final Fantasy XV

Se da un lato lo stesso Nomura ha dichiarato di non essere più in contatto con Sakaguchi ormai da diversi anni, il padre della saga Final Fantasy ha invece di recente offerto il suo endorsement a Final Fantasy XV e al lavoro svolto da Hajime Tabata, che ha reputato di grande impatto e in grado di portare avanti lo spirito della saga

Kingdom Hearts III uscirà in Occidente il 29 Gennaio 2019, su console PlayStation 4 e Xbox One.

 

 

  • 172
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    172
    Shares
  • 172
    Shares
Rinoa Heartilly

Rinoa Heartilly

Il mio nome è Anna e ho creato il Rinoa's Diary nell'ormai lontano 2001, stregata (ha-ha) dall'ottavo capitolo Final Fantasy. Da quel momento, l'amore per la saga non mi avrebbe più abbandonata.

Lascia un commento