Si è appena conclusa la 43esima Live Letter, che ha parlato (coincidentalmente) della patch 4.3 per Final Fantasy XIV, nel caso specifico dell’espansione Stormblood. La Live Letter mostra una parte delle informazioni che verranno poi ampliate nella prossima. Vediamo insieme le principali novità annunciate:

  • La Patch 4.3 si chiamerà Under the Moonlight e verrà rilasciata verso la fine di Maggio; la keyart mostra una Yotsuyu in primo piano, con i protagonisti dell’arco di Othard sullo sfondo.

  • Nuove Main Scenario Quest, che continuerà la storia di Doma.
  • Nuove sidequest:
    • Avremo il prossimo dei Four Lords che, per quanto non è stato esplicitamente detto, è stato mostrato chiaramente essere una tartaruga, implicando che sia Genbu.
    • Nuove quest di Hildibrand (presumiblmente nella 4.31).
    • Doman Reconstruction.

  • Nuovo Dungeon: The Swallow’s Compass
  • Nuovo Trial, della quale non è stato detto nulla. Sarà legato alla storia principale e non ai Four Lords.
  • Nuova Beast Tribe: i Namazu proporanno quest di crafting/gathering, come i Moogle nella precedente espansione.

  • Heaven-on-High, nuovo Deep Dungeon. L’enorme torre nel Ruby Sea sarà il prossimo “Palace of the Dead”. Ci si potrà accedere solo dal lv 60 in su e conterà 100 piani; i primi 30 saranno la “normal mode”, mentre i successivi saranno la “High End Mode”. Possibilità di accesso in solo o con un party di 4 persone.

  • Nuova sezione di Eureka, Pagos Expedition, che verrà rilasciata durante la 4.35.
  • Return to Ivalice Part 2: the Ridorana Lighthouse. La prossima parte dell’alliance raid ci porta nel Faro di Ridorana!
  • Il Loot System varierà per le Allaance Raids in All Greed.

  • Nuovo Ultimate Trial, The Minstrel’s Ballad: The Weapon’s Refrain. Il duty ci farà affrontare una forma estrema di Ultima Weapon. Il contenuto sarà più breve dell’Ultimate Coil.
  • Vari Job Adjustment e PvP Updates.
  • L’equipaggiamento inserito nel Glamour Dresser potrà ritornare in inventario.
  • Possibilità di usare il Glamour Dresser anche per i membri dello Squadron.
  • Cinque nuove animazioni al comando Perform.
  • Duty Roulette: Raids in arrivo! Una nuova roulette per i raid di Heavensward e Stormblood.
  • Guestbook aggiunto nell’Housing. I proprietari della casa potranno lasciare un messaggio di benvenuto alla quale i visitatori potranno mettere “mi piace”.
  • Aggiunta dei manichini.
  • Nuove Custom Delivery Client.
  • Cross-World Linkshell. All’inizio potranno avere un massimo di 64 persone.
  • Final Fantasy XIV: Companion App. Il revamp totale dell’app ufficiale di Final Fantasy XIV uscirà per iOS/Android (come l’attuale Eorzea Libra) e permetterà, dopo il login, di usufruire dei benifici dell’app, iniziando da un luogo preferito per il teleport (quindi a costo zero).
    • La versione free sarà gratis e permetterà di utilizzare la chat / scheduler coi propri amici, di gestire l’inventario, di organizzare l’inventario e l’armoury chest, di controllare la marketboard ed eventualmente mettere oggetti in vendita.
    • La versione premium costerà 500 yen al mese (poco più di 4 euro) e permetterà di usufruire, oltre tutti i contenuti della versione free, anche della possibilità di sistemare l’inventario dei retainer, della sacca del chocobo che verrà raddoppiata, insieme alla possibilità di ingaggiare un retainer aggiuntivo, arrivando ad un massimo di 10.
    • Loggando all’app si riceverà giornalmente un Kupo Nut che, donato ad un moguri, comprerà degli oggetti nel market. Gli abbonati premium riceveranno un kupo nut aggiuntivo e avranno una capienza massima maggioranta.
    • Infine, la valuta che si utilizzerà nell’app saranno i Moogle Coins, che permetterà di richiedere i servigi dei moguri più frequentemente. All’inizio, ciò permetterà di mettere oggetti in vendita, rivedere le liste del marketing e comprare oggetti. Altre aggiunte verranno decise dal feedback dei fan.

 

 

Final Fantasy XIV Online è attualmente disponibile su PC, Playstation 4 e Mac; l’ultima espansione, Stormblood, è uscita nel Giugno del 2017.

  • 8
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    8
    Shares
  • 8
    Shares
Brian Farey

Brian Farey

Sono Stefano, e la mia carriera videoludica inizia dal NES proseguendo con la Playstation. La conoscenza (e l'amore) con Final Fantasy scatta col settimo capitolo: da lì in poi inizio a ricercare e a studiare ogni singolo aspetto, passato e presente, della serie sulla fantasia finale. Ed è ciò che mi ha portato a scrivere per il più grande fansite italiano sulla saga. Apprezzo anche vari altri titoli videoludici (Yakuza e Metal Gear su tutti), vari anime, manga e musica in generale.

Lascia un commento