Produttore: Squaresoft
Publisher: Squaresoft

Date di release
Japan 27 Aprile 1990 (NES)
Japan 24 Agosto 2006 (Nintendo DS)
USA 14 Novembre 2006 (Nintendo DS)
Europa 4 Maggio 2007 (Nintendo DS)
Japan 21 Giugno 2009 (Wii Ware)
Japan USA Europa 24 Marzo 2011 (iPhone/iPod Touch)
Japan USA Europa 21 Aprile 2011 (iPad)
Japan USA Europa 27 Giugno 2012 (Android)
Japan 20 Settembre 2012 (PSP)
Japan 25 Settembre 2012 (PSP)
Europa 26 Settembre 2012 (PSP)
Japan 1 Novembre 2012 (Kindle Fire)
Japan USA Europa 28 Marzo 2013 (OUYA)


Genere: RPG
Piattaforma: Nintendo NES, Nintendo DS, Wii Ware, iPhone, iPod Touch, iPad, Android, PlayStation Portable, Kindle Fire.

Il terzo episodio dell'ormai famosa serie Final Fantasy venne pubblicato in Giappone nel 1990, appena due anni dopo il secondo capitolo, progettato ancora una volta per la console Nintendo NES. Si tratta dell'ultimo universo ad essere realizzato per questo sistema, e l'incredibile quantità di vendite - oltre un milione e mezzo di cartucce! - ha ben ripagato la scelta del team di sviluppo. Final Fantasy III trova posto in una cartuccia grande 4 Mbits, e non va taciuta la grandissima abilità degli esperti Squaresoft, che sono stati in grado di sfruttare i 2 Mbits in più rispetto all'avventura precedente. Al comando del gioco ritroviamo il solito quartetto di personaggi, questa volta però non guideremo né potenti guerrieri né eccezionali maghi ma dei semplici orfani intenti ad esplorare una misteriosa caverna. Qui i ragazzi verranno attaccati da entità misteriose, mai viste prima, dalle intenzioni di certo non amichevoli, che li costringeranno a combattere per farsi strada lungo l'altro oscuro. Raggiunta una camera in fondo alla caverna, i ragazzi troveranno il Cristallo del Vento, una formazione cristallina dotata di poteri magici eccezionali: il Cristallo parlerà loro della minaccia attualmente incombente sul mondo. Scopriamo così che i quattro orfani sono i quattro prescelti, gli unici in grado di combattere "il Male", e così il Cristallo conferisce a ciascuno di loro un potere speciale, esortandoli a liberare il mondo da questa terribile minaccia.
Sul piano del gameplay, il terzo capitolo torna a ispirarsi al già collaudato sistema di classi utilizzato nel capostipite della serie Final Fantasy. Riappaiono quindi le classi di appartenenza dei personaggi - il secondo episodio aveva invece abbandonato questo concetto optando per uno sviluppo direttamente collegato all'uso delle abilità in battaglie - così come la libera scelta dei loro nomi. Nel remake realizzato più di recente (2006-2007) per la console Nintendo DS, invece, ai personaggi (disegnati adesso da Akihiko Yoshida) viene assegnato un nome standard: Luneth, Arc, Refia, e Ingus. Inoltre, l'intero sistema viene ri-bilanciato, con l'aggiunta di nuove abilità e l'introduzione di una classe aggiuntiva ("Freelancer"), senza contare, grazie alla connettività WiFi della nuova console, l'aggiunta di una feature nota come come Mogunet, similare a quella già sperimentata in Final Fantasy IX. A raffronto con i due precedenti capitoli della saga, sono notevolissime le aggiunte e le innovazioni introdotte in questo Final Fantasy III: per la prima volta fanno la loro comparsa i piccoli Moguri (Moogles), vengono aggiunte nuove classi (Job) e fanno altresì il loro esordio le classiche "Summon", che ritroveremo costantemente nei successivi episodi, da Shiva ad Ifrit a Ramuh. Ancora, l'elenco della magie disponibili è reso grandemente più ampio, imponendo un catalogo di incantesimi che riuscirà a mantenersi, pressoché inalterato, nel corso degli anni e delle edizioni successive.






Versione Nintendo NES

Director - Hironobu Sakaguchi
Producer - Masafumi Miyamot
Co-Programmers - Nasir Gebelli, Kiyoshi Yoshii, Katsuhisa Higuchi
Co-Designers - Hiromichi Tanaka, Kazuhiko Aoki, Koichi Ishii
Characters Designer - Yoshitaka Amano
Graphic Designer - Yoshitaka Amano
Co-Writer - Kenji Terada
Composer - Nobuo Uematsu


Versione Nintendo DS

Executive Producer - Hiromichi Tanaka
Director - Hiromichi Tanaka
Art Director - Ryosuke Aiba
Characters Designer - Akihiko Yoshida
Battle Supervisor � Kazuhiko Aoki
Main Planner � Hiroaki Yabuta
Co-Programmers � Yuichi Yoshida, Shinnosuke Ohasi
Battle Supervisor � Kazuhiko Aoki
Main Planner � Hiroaki Yabuta
Image Illustrator � Yoshitaka Amano



# ..Esplorare tutto l'esplorabile, risolvere tutto il risolvibile.. #

[  Versione per la stampa    [  Versione estesa  ]