Produttore: Squaresoft
Publisher: Squaresoft

Date di release

Japan 19 Aprile 1991 (SNES)
Japan 19 Ottobre 1991 (Easy Type) (SNES)
USA 13 Novembre 1991 (SNES)
Japan 21 Marzo 1997 (PS One)
USA 19 Giugno 2001 (PS One)
Europa 17 Maggio 2002 (PS One)
Japan 15 Dicembre 2005 (Game Boy Advance)
USA 12 Dicembre 2005 (Game Boy Advance)
Europa 2 Giugno 2006 (Game Boy Advance)
Japan 20 Dicembre 2007 (Nintendo DS)
USA 22 Luglio 2008 (Nintendo DS)
Europa 5 Settembre 2008 (Nintendo DS)
Japan 4 Agosto 2009 (Wii Ware)
USA 8 Marzo 2010 (Wii Ware)
Europa 11 Giugno 2010 (Wii Ware)
Japan 24 Marzo 2011 (PSP)
USA 19 Aprile 2011 (PSP)
Europa 19 Aprile 2011 (PSP)


Genere: RPG
Piattaforma: Super Nintendo NES, Nintendo DS, Game Boy Advance, Wii Ware, PlayStation One, PlayStation Portable.



Final Fantasy IV viene pubblicato in Giappone nel 1991: si tratta dal primo Gioco di Ruolo progettato dalla Squaresoft sulla console Super Nintendo NES a 16 bit, console allora all'avanguardia, che permise alla compagnia di disporre di uno spazio di archiviazione doppio rispetto a quello contemplato per Nintendo NES (si passa da 4 a 8 MegaBits) e di sfruttare le nuove capacità grafiche della macchina. Per la prima volta si introduce il concetto di ATB (Active Time Battle), che verrà poi riproposto negli episodi successivi della saga, sino a Final Fantasy X-2. Inoltre, si supera il classico limite di quattro componenti del party per arrivare ad una gestione ancora più articolata del team di battaglia, in grado di contenere sino a cinque membri. Si conferma il sistema di Job o Classi, che viene ulteriormente perfezionato, con l'introduzione di punti di forza e debolezze specifiche dei singoli personaggi in base al ruolo ricoperto. Infine, si ampliano il catalogo dei mostri comuni e degli incantesimi, e le Invocazioni conquistano delle spettacolari animazioni introduttive.
La storia, dal canto suo, riuscirà ad imporsi nel corso degli anni come una splendida perla, tanto da portare a svariate edizioni del capitolo, per le console più disparate: dal Game Boy Advance, al Nintendo DS, alla PlayStation One sino ad arrivare alla PlayStation Portable e all'ideazione, infine, di un vero e proprio sequel, Final Fantasy IV: The After Years. E' il quarto capitolo a segnare il vero grande successo della Squaresoft, che riesce ad affermarsi come una delle case videoludiche più importanti dell'emisfero orientale e ad espandere il proprio mercato, già pochi mesi dopo il release di FFIV in Giappone, anche in Occidente: qui, ed in particolare negli Stati Uniti, Final Fantasy IV viene pubblicato sotto il nome di "Final Fantasy II", poiché il secondo ed il terzo capitolo della saga non avevano mai varcato i confini nipponici. Va notato che il Giappone ha visto la pubblicazione di due differenti versioni di Final Fantasy: una versione ordinaria (poi ribattezzata "Hard Type") ed una più semplice versione "Easy Type", indirizzata ad un pubblico più giovane e non avvezzo alle meccaniche tipiche dei giochi di ruolo. Sarà proprio questa seconda versione ad essere tradotta ed esportata negli USA, per cui non esiste una vera tradizione ufficiale dell'originale "Final Fantasy IV".
Il protagonista dell'avventura è Cecil, coraggioso cavaliere al servizio del Re, che gli affida il compito di recuperare i Cristalli degli Elementi, custoditi e venerati in piccoli villaggi sparsi lungo il pianeta. La missione rivelerà subito degli intoppi a causa del rifiuto frapposto dagli abitanti, che dalle formazioni cristalline traggono la propria fonte di sostentamento. L'opposizione sfocerà in una violenta e sanguinosa reazione delle armate imperiali, cui Cecil si ribellerà una volta tornato al cospetto del Re. Questi, tuttavia, notando l'incertezza del proprio cavaliere, non esisterà ad affidargli una missione suicida, con scarsissime possibilità di successo. Ad accompagnare Cecil nella sua avventura saranno in tanti: Rosa, Kain, Rydia, Edward, Yang ed i piccoli maghi pasticcioni Porom e Palom.
Più di recente, Final Fantasy IV ed il sequel The After Years sono stati entrambi inseriti all'interno di una Compilation progettata per console PSP, Final Fantasy IV Collection Complete: il nuovo titolo, in uscita nel 2011, prevede anche un inedito capitolo di intermezzo, della durata di circa 15 ore, che funge da collegamento tra i due differenti capitoli.












Executive Producer - Hironobu Sakaguchi
Director - Hironobu Sakaguchi
Designer - Takashi Tokita
Characters Designer - Yoshitaka Amano
Illustrazioni - Yoshitaka Amano
Original Music - Nobuo Uematsu





# ..Esplorare tutto l'esplorabile, risolvere tutto il risolvibile.. #

[  Versione per la stampa    [  Versione estesa  ]