Cacciatori di Tesori

  ● Autore: "Rinoa Heartilly" (www) (profilo)

In questo nono capitolo della saga, la raccolta dei tesori celati all'interno dei forzieri sparsi lungo tutto il globo assume un'importanza particolare: dal numero dei forzieri aperti dipenderà infatti il nostro "Livello Cacciatore". Più precisamente, questo aumenterà di 1 punto ogni qualvolta troveremo un tesoro all'interno di un forziere, oppure quando acquisteremo un oggetto alla Casa delle Aste di Toleno; aumenterà invece di ben 2 punti per ciascun tesoro recuperato usando le Chocografie o con l'ausilio del Pepe Mortale (Bolle e Crepe). Nel corso del gioco non potremo mai conoscere l'esatto ammontare del nostro punteggio, ma potremo comunque averne un'idea approssimativa parlando con la cameriera della Taverna di Toleno oppure con Quattromani: troviamo quest'ultimo nell'ala Est di Daguerreo, città ubicata sull'isola più grande dell'Arcipelago Salpege.
Seguendo attentamente la Soluzione, e completando il sottogioco dei Chocobo avremo l'occasione di raggiungere l'ambito "Livello S", il più alto tra quelli contemplati. I livelli Cacciatore procedono infatti in ordine alfabetico invertito, dalla lettera H alla lettera A (H, G, F, E, D, C, B, A), ma in cima alla lista si colloca il Livello S, che otterremo una volta superata la soglia dei 150 punti. Per riuscire nell'impresa è fondamentale non tralasciare nessun forziere nel corso della nostra avventura, e sfruttare al massimo le abilità di scavatore del nostro Chocobo, recuperando tutti gli scrigni indicati dalle Chocografie. Teniamo inoltre presente che le Rarità sono in grado di innalzare il nostro punteggio molto più di quanto non facciano gli oggetti comuni: questo significa che anche completare le subquest ed ottenere le relative Rarità ci darà un notevole aiuto. Ad esempio, il Salto alla corda ed il relativo "Attestato: Re del Salto alla Corda". Lo stesso può dirsi per eventi e missioni particolari, come gli incontri con Ragtime Rat, la ricerca delle Stellazio, la missione relativa alla Centrale Mogu-net, ottenere le Miniature.

Come vi accennavo, Quattromani e la donna di Toleno non riveleranno con esattezza il nostro Punteggio, quindi teniamo d'occhio la tabella che segue per avere un'idea delle soglie che dovremo raggiungere per salire di grado. Ci accorgeremo di esser passati al livello successivo prestando attenzione al commento che i due personaggi ci rivolgeranno, solitamente più garbato man mano che procederemo con la nostra scalata.


Punteggio Grado
0 - 80 H
80 - 90 G
90 - 100 F
100 - 110 E
110 - 120 D
120 - 130 C
130 - 140 B
140 - 150 A
150 + S

Controlliamo periodicamente il nostro Livello Cacciatore (non prestiamo particolare attenzione alle frasi di rimbrotto che ci rivolgeranno i due personaggi: agli inizi, è più che normale) ma preferiamo farlo con Quattromani, a Daguerreo. Infatti, non appena avremo raggiunto il "Livello S", Quattromani si sentirà intimidito e scapperà via, verso l'entrata della città. Raggiungiamolo e rivolgiamogli ancora la parola: riceveremo in dono la rarità "Attestato Livello S" e scopriremo il suo vero nome: Ghilgamesh. Inoltre, in una delle nostre visite a Daguerreo, proviamo a sfidare Quattromani al Tetra Master: ci accorgeremo ben presto che il nostro esaminatore giocherà numerose carte rare di navi. Approfittiamone per arricchire la nostra collezione e migliorare il nostro livello al Tetra Master.



    La Strategia contiene un errore? Segnalalo qui.

[  Versione per la stampa    [  Versione estesa  ]