Dantarian

  ● Autore: "Rinoa Heartilly" (www) (profilo)

Dantarian è uno dei tre Boss segreti di Final Fantasy IX, insieme ad Hades ed Ozma. A differenza degli altri due Boss però, potremo sconfiggere Dantarian in due soli momenti nel corso dell'intero gioco: nel CD 2, mentre tentiamo di

salvare Daga dalle grinfie di Son e Zon

oppure nel CD 3, durante l'invocazione di Alexander. Affrontare il combattimento nel CD3 sarà sicuramente meno impegnativo, ma riuscirci nel CD2 ci darà una grande soddisfazione, oltre a regalarci un quantitativo di EXP in grado di farci realizzare almeno un Level Up per ciascun personaggio. In entrambi i casi, troviamo Dantarian nell'Ala Sinistra della Biblioteca del Castello di Alexandria. Appena entrati, è la prima stanza a sinistra: avviciniamoci all'ultimo scaffale - quello con il libro sopra - e premiamo il tasto x. Scegliamo prima di ascoltare la voce, poi di affrontare il combattimento. Esaminiamo separatamente le due situazioni: il combattimento intrapreso nel CD2 e quello affrontato nel CD3.


Dantarian nel CD2
Boss: Dantarian

HP: 21.997 - MP: 1.456 - Livello: 41
Attacchi: Angolo, Tempesta di Carta, Veleno, Sacro.
Ruba: Etere (256/256), Elisir (64/256), Foroforchetta (8/256), Demon Armour (1/256)
Oggetti: Pantofole (256/256)
EXP: 12.585

Non appena avrà inizio il combattimento, ci accorgeremo subito dello strano aspetto di Dantarian: si tratta infatti di un libro, che si rivelerà piuttosto ostico da battere, con le sue tecniche "Angolo" e soprattutto "Tempesta di Carta". Attiviamo l'abilità Siero a tutti i personaggi, e facciamo in modo che Vivi possa usare Blizzara. Cerchiamo inoltre di compiere le nostre decisioni il più velocemente possibile: il timer scorre inesorabile.
All'inizio dell'incontro, il nostro nemico si presenterà a noi nella forma di un libro chiuso ma, ogni volta che lo colpiremo, si aprirà alla pagina corrispondente al danno inflitto, fino ad un massimo di 200. Questo significa che se -ad esempio- gli infliggeremo un danno di 73 HP, Dantarian si aprirà a pagina 73; invece, con un danno di 215 HP, il libro si aprirà a pagina 15, perché una volta raggiunta la soglia delle 200 pagine, il conto riprenderà dalla pagina 1. Inoltre, teniamo a mente che due o più attacchi successivi verranno sommati: tradotto in numeri, se con un primo attacco gli infliggiamo un danno di 23 HP, e poi riusciamo a sottrargli altri 18 HP con un attacco immediatamente successivo, Dantarian si aprirà a pagina 41 (23 + 18 = 41). Tuttavia, così facendo non arriveremo ad alcun risultato, poiché l'HP del libro chiuso è pressochè infinito: per avere qualche possibilità di vittoria dovremo colpire infatti il vero corpo di Dantarian, celato fra le pagine 150 e 200. Riuscire a riportare Dantarian alla luce è un'impresa tutt'altro che facile, vista la resistenza elevatissima del nostro avversario: i danni inflitti dai nostri personaggi saranno infatti irrisori, ed è quasi impossibile che, al nostro attuale livello, raggiungano i 150-200 punti ferita. Il modo migliore per riuscirvi è fare ricorso alla tecnica "Dividi e Impera" di Steiner. Ecco come fare: facciamo in modo che, all'inizio del combattimento, tra l'HP massimo del cavaliere e quello attuale ci sia una differenza minima di 150 HP e massima di 200 HP. Possiamo riuscirci facendolo attaccare dalle soldatesse prima di questo incontro, oppure provvedendo noi stessi ad attaccarlo. La tecnica "Dividi e Impera" è in grado di arrecare all'avversario un danno pari alla differenza tra gli HP massimi di Steiner ed i suoi HP attuali, indipendentemente dalla resistenza fisica del nemico che ci sta di fronte: se seguiamo quindi l'accorgimento prima descritto, riusciremo ad assegnare a Dantarian un colpo da 150-200 HP, e a portare il suo corpo allo scoperto. Tuttavia, anche in questo caso avremo bisogno di un po' di fortuna: se infatti Steiner viene attaccato dal mostro prima che abbia la possibilità di usare "Dividi e Impera", il suo HP scenderà, e non riusciremo più ad arrecare un danno di 150-200 HP. In questo caso dovremo ripristinare le condizioni iniziali, sperando sempre nella buona sorte.
La parte più difficile dell'incontro è proprio riuscire a portare allo scoperto Dantarian: infatti, non appena questi avrà mostrato il suo vero corpo, potremo tranquillamente passare all'offensiva. Privo della protezione del libro, Dantarian userà soltanto Poison per contrattaccare, ma noi saremo adeguatamente protetti con Siero, e non saremo danneggiati in alcun modo. Facciamo però attenzione a *non* usare gli attacchi fisici, perché in tal caso il libro si richiuderebbe immediatamente! Facciamo invece ricorso alla magia Blizzara di Vivi, preceduta da qualche "Assimila" per incrementarne la potenza e massimizzare i danni inflitti. Dopo qualche turno, il libro si chiuderà inevitabilmente, e dovremo ripetere la procedura descritta.
Se ne abbiamo la possibilità, proviamo a rubare una Foroforchetta, una Demon Armour, un Etere ed un Elisir, ma teniamo presente che riuscirci sarà veramente un'impresa, sia per la notevole resistenza di Dantarian agli "scippi", sia per il poco tempo a nostra disposizione. Un'ultima nota: mentre il libro è chiuso e cerchiamo di sistemare gli HP di Steiner, facciamo molta attenzione alle tecniche di Dantarian: se il nostro livello è troppo basso, Tempesta di Carte ci farà fuori in un attimo.


Dantarian nel CD3
Boss: Dantarian

HP: 21.997 - MP: 1.456 - Livello: 41
Attacchi: Angolo, Tempesta di Carta, Veleno, Sacro.
Ruba: Etere (256/256), Elisir (64/256), Foroforchetta (8/256), Demon Armour (1/256)
Oggetti: Pantofole (256/256)
EXP: 12.585

Nel terzo disco gli accorgimenti da seguire sono pressochè identici a quelli descritti nel paragrafo precedente (vedi sopra), ma la situazione sarà enormemente più facile da gestire. Non dovremo infatti tenere conto del timer e, soprattutto, il livello sicuramente più elevato dei nostri personaggi ci garantirà una maggiore resistenza ad "Angolo" e "Tempesta di Carta", assicurandoci la vittoria. Anche la potenza magica di Vivi inoltre sarà molto maggiore, e gli attacchi dei nostri personaggi - da soli, senza altri accorgimenti - ci permetteranno di arrivare al "cuore" del libro, per tirare fuori Dantarian dal suo nascondiglio! Inoltre, oltre al Blizzara (o Blizzaga) di Vivi, potremo anche fare ricorso ad altre magie e alle tecniche speciali degli altri personaggi (Magicum di Steiner, Elemosina di Amarant o i comandi della Trance di Gidan): l'unica azione da evitare sarà anche stavolta l'attacco fisico diretto.

Sconfiggere Dantarian nel CD 2, con un livello EXP più basso e un tempo limitato, oppure nel CD 3, con personaggi più forti e tempo illimitato? I pareri dei giocatori si dividono: dite la vostra sul Rinoadiary Forum, nel topic Dantarian CD 2 o CD 3?.



    La Strategia contiene un errore? Segnalalo qui.

[  Versione per la stampa    [  Versione estesa  ]