La Regina delle Carte

  ● Autore: "Rinoa Heartilly" (www) (profilo)

Regina delle CarteLa Regina delle Carte possiede ben 5 carte rare, impossibili da recuperare in altro modo. Sarebbe bene intraprendere la quest della Regina soltanto a partire dal CD 3, quando saremo in possesso della Lagunarock, ed in particolare dopo aver ottenuto la Carta Kochocobo risolvendo la relativa quest - vedi sezione "Chocobo". All'inizio del gioco la Regina si trova a Balamb, vicino alla stazione ferroviaria, come raffigurato nell'immagine qui a fianco: rimarrà qui finché non perderemo o vinceremo contro di lei una carta degli ultimi 3 livelli. Soltanto quando si verificherà questo avvenimento, la Regina si sposterà in un altra città. Sarebbe bene dunque non rivolgerle la parola prima del CD 3: solo allora, una volta al comando della Lagunarok, salviamo la posizione e andiamo a parlarle. Ascoltiamo ciò che ha da dirci quindi sfidiamola a carte.
Per cominciare, perdiamo apposta la carta "Komoguri". Così facendo, non appena la Regina tornerà a Dollet, suo padre - il pittore di Dollet - creerà una nuova carta, che potremo trovare e recuperare in un'altra città. Invece, la Carta persa e adesso in possesso della Regina passerà nel mazzo di suo figlio - il nipote del pittore, sempre a Dollet - da cui potremo rivincerla. Non appena avremo perso la carta Komoguri, parliamole: la Regina ci dirà di aver ceduto quella carta a suo figlio, aggiungendo altresì che suo padre ha ricevuto l'ispirazione per dipingere una nuova carta: la carta "Kiros". Ci accennerà quindi qualcosa riguardo la sua prossima destinazione, che potrà essere uno tra i seguenti luoghi: Dollet (abbastanza probabile: provenendo da Balamb la Regina ha il 37% di probabilità di andare a Dollet e viceversa), Villaggio degli Shumi, Deling City, Winhill, Esthar, Fisherman's Horizon. e la Base Lunare.
Assicuriamoci che la Regina si rechi immediatamente a Dollet: qualora non dovesse indicare Dollet come sua destinazione, resettiamo la console e ricarichiamo la posizione, fin quando non compirà la scelta a noi più conveniente. Questo ci farà perdere qualche minuto di tempo, ma ci eviterà di sprecare ore ed ore a rincorrere la Regina da un luogo all'altro del pianeta. Infatti, non appena la Regina metterà piede a Dollet, potremo perdere di proposito tutte le carte necessarie, in una sola volta, evitando quindi ulteriori spostamenti.

Giunti a Dollet, il problema maggiore sarà eliminare la Regola "Mano a caso", se non lo abbiamo già fatto in precedenza. Sarà infatti praticamente impossibile perdere la Carta Rara desiderata se è il computer a sceglierle per noi. Un buon metodo per abolire "Mano a Caso" consiste nel giocare a Fisherman's Horizon *non* mischiando le regole, e mantenendo quindi le sue regole "pure": Elementale e Sudden Death. Per riuscirvi, rispondiamo sempre "No" alla domanda "Giochi con regole diverse da quelle di xxx. Giochiamo mescolando le regole di xxx con yyy?", fino a quando (dopo parecchi tentativi), premendo il tasto Quadrato la domanda non sarà semplicemente "Giochiamo a carte?". In questo modo, giocheremo soltanto con le regole in uso nella zona in cui ci troviamo, evitando la diffusione di altre regole. Dopo aver fatto una partita a F.H. con le sue regole "pure", spostiamoci a Dollet: qui dovremo giocare una partita mescolando le regole. Unendo le regole pure di FH con quelle di Dollet, c'è all'incirca il 33% di probabilità di riuscire ad abolire la sconveniente "Mano a caso". In caso contrario, resettiamo e riproviamo.

Salviamo la posizione e vinciamo la carta "Komoguri" al nipote del pittore, in casa del pittore di Dollet. Quindi rechiamoci al secondo piano del Pub di Dollet, pronti a sfidare ancora la Regina. Parliamo con lei: ci accorgeremo che potremo chiederle di suo padre, artista ma anche creatore di carte, cosa che non potevamo fare in altre città. La Regina ci risponderà dicendo che le farebbe molto piacere vincere la "Carta Seclet". Sfidiamola e perdiamo di proposito la carta Seclet. Quindi sfidiamola altre due volte e perdiamo le carte "Kochocobo" ed "Alexander". Se vogliamo, e se la regola di scambio lo consente, possiamo anche provare a perdere le tre carte in una sola partita. In ogni caso ricordiamoci sempre di seguire l'ordine: Komoguri - Seclet - Kochocobo - Alexander. Fatto ciò, la Regina affermerà per 3 volte: "Ho ottenuto una bella carta!". Facciamoci dire la destinazione del suo prossimo viaggio e non preoccupiamoci se l'indicazione non sarà precisa, poiché riusciremo comunque a rintracciare la donna.
Giochiamo ora con il ragazzino nella casa del pittore per riconquistare le carte che abbiamo appena ceduto alla Regina (Seclet, Kochocobo, Alexander). A questo punto il Pittore di Dollet avrà già creato le nuove carte. Seguiamo il seguente schema per recuperarle.


Dopo averle dato la carta Sarà disponibile La troviamo a
Komoguri Kiros Deling city (l'uomo in vestito scuro sul lato opposto della strada rispetto ai negozi)
Seclet Irvine F.H. (Flo, la moglie del sindaco)
Kochocobo Debuchocobo Garden di Balamb (lo studente seduto sulla panchina fuori dalla biblioteca)
Alexander Kharonte Timber (Il padrone del pub di Timber, in alto a destra dietro al bancone)

Dopo aver recuperato le quattro nuove carte rare del pittore di Dollet, dovremo perderne una (la carta Kharonte) per permettere la creazione della quinta ed ultima carta rara. Frattanto la Regina si sarà spostata da Dollet e sarà andata nella località da lei citata precedentemente. Ecco uno schema sugli spostamenti della Regina:


La regina dice Allora sta per andare a
Galbadia Deling city (nel Galbadia Hotel)
F.H. Fisherman's Horizon
Esthar Nel palazzo presidenziale di Esthar
Trabia Nel villaggio degli Shumi (nell'Hotel)
Centra Nell'Hotel di Winhill
Dollet Al pub di Dollet
Balamb Alla stazione ferroviaria
Lontano Sulla Luna


Teniamo altresì presente questo schema per agevolarci nei nostri spostamenti:

La Regina è a Probabilmente andrà a
Deling City F.H.
Dollet Balamb (37%) o Deling city
Villaggio degli Shumi Dollet
Winhil Deling City o Dollet
F.H Esthar
Esthar Luna
Luna Un luogo qualsiasi
Balamb Dollet (37%), casuale

Durante i nostri viaggi facciamo in modo che la Regina non si trasferisca mai a Fisherman's Horizon, perché altrimenti dovremo seguirla ad Esthar, poi sulla Luna e poi... in un posto qualsiasi. Non appena riusciremo ad intercettare la Regina, sarebbe bene invece farla spostare preferibilmente verso Dollet, poiché solo qui potremo chiederle di suo padre. A tal fine, perdiamo una carta degli ultimi tre livelli, parliamole e ascoltiamo il luogo della sua destinazione: nel caso in cui non o dovesse trattarsi di Dollet, resettiamo la console e ricarichiamo la posizione. Anche in questo caso, perderemo qualche minuto di tempo, ma eviteremo di dover seguire la Regina da un posto all'altro, perdendo ogni volta una Carta Rara per farla spostare. Tornati a Dollet, chiediamole nuovamente di suo padre e poi giochiamo a carte con lei perdendo la carta "Kharonte". Ancora una volta suo padre avrà già creato una nuova carta. Se una delle nostre carte "GF" o "Personaggio" dovesse malauguratamente essere ancora in suo possesso, seguiamola tentando di riprendercela. Fatto ciò vinciamo la carta "Kharonte" al nipote del pittore e rechiamoci ad Esthar per vincere la nuovissima "Carta Fenice"! La possiede l'assistente del Presidente, nel Palazzo Presidenziale Esthariano. Recuperata quest'ultima carta, avremo finalmente completato la quest della Regina :)

Teniamo a mente che in seguito all'avvio della Compressione Temporale (CD 4), la Regina delle Carte si trasferirà nella Pianura Avadan, luogo di atterraggio della Capsula di Salvataggio con cui i nostri compagni hanno abbandonato la Base Lunare. Il luogo esatto in cui si trova la capsula è la porzione sudorientale della Pianura di Avadan, precisamente dove la pianura forma un penisola affacciandosi sul mare. Raggiungiamo la grande pianura a bordo della Lagunarock, entrando nel menu per verificare la nostra posizione (viene indicata in basso), quindi spostiamoci verso Sud-Est, raggiungendo questa prominenza che da' sul mare: non dovremmo avere problemi a rintracciarla. Teniamo però presente che la capsula risulta essere totalmente invisibile dall'alto, e dalla Lagunarock ne è quindi impossibile l'avvistamento. Bisogna invece raggiungerla a piedi: entreremo in una "zona segreta", nella quale troveremo Piet (disposto a giocare con noi qualora avessimo dimenticato di vincergli la carta Alexander) e, ovviamente, la Regina. Ecco la posizione esatta, segnata sulla worldmap.


Capsula di Salvataggio Capsula di Salvataggio
Pianura di Avadan


Se non abbiamo fatto in tempo ad iniziare la Quest della Regina prima della Compressione, potremo vincere le 5 Carte Rare anche in questo luogo, ma qui sarà molto più difficile riuscirci, considerando le regole in vigore all'interno della Capsula.



    La Strategia contiene un errore? Segnalalo qui.

[  Versione per la stampa    [  Versione estesa  ]