Tomba del Re senza Nome

  ● Autore: "Rinoa Heartilly" (www) (profilo)

La Tomba del Re senza Nome si trova nella porzione settentrionale del continente di Deling City. Per raggiungerla prendiamo come punto di riferimento proprio la città, e da qui spostiamoci verso Nord-Est, in direzione della penisola che si affaccia sul mare (Penisola Gotoran). Per ragioni di trama dovremo necessariamente far visita a questo luogo nel corso del CD 1, dietro richiesta del Colonnello Caraway, al quale dovremo portare un codice nascosto all'interno della tomba stessa. Tuttavia, rivolgendo la parola alla guardia posta all'esterno della dimora del Colonnello, verremo a conoscenza di un'interessante leggenda sulla Tomba. A quanto pare, sembra che al suo interno si nascondino due potenti creature guardiane, due Guardian Forces. Dallo stesso soldato potremo inoltre acquistare la piantina della Tomba (utile), il rilevatore di posizione (segna la posizione della nostra squadra sulla mappa), e qualche ulteriore informazione (di queste ultime possiamo tranquillamente fare a meno).



Una volta arrivati, osserviamo le due ragazze scappare via impaurite, usiamo il Save Point che troviamo in giardino e magari assimiliamo qualche incantesimo dalla fonte energetica lì presente. Facciamo bene attenzione: durante l'esplorazione della Tomba ricordiamoci di non premere mai il tasto triangolo mentre stiamo visualizzando la mappa: così facendo infatti fuggiremmo via, ed il nostro Rango SeeD si abbasserebbe di un punto! Se ciò dovesse accadere, ricordiamo comunque che possiamo ovviare a questo inconveniente procedendo all'esecuzione dei Test SeeD. Selezioniamo allora la voce "Guida" all'interno del Menu, e quindi "Test". Se riusciremo a rispondere correttamente alle domande che ci vengono proposte, riusciremo ad aumentare il nostro grado. Da notare che i test sono ben 30: questo significa che avremo a nostra disposizione 30 possibili aumenti (di 1 punto ciascuno) del nostro Grado SeeD. Una volta raggiunto un buon Grado, cerchiamo di mantenerlo seguendo tutti gli accorgimenti necessari: corriamo il rischio di subire un ribasso, senza possibilità di recuperare con i Test, se li abbiamo già risolti tutti. Ciò premesso, inoltriamoci nella Tomba, entrando dal passaggio a Nord. Già nella seconda schermata troveremo un'arma da esaminare: sulla sua superficie troveremo il codice che il Colonnello Caraway ha richiesto. Questo è già sufficiente per poter proseguire nella trama: ci basterà tornare indietro sino a Deling City e comunicare alla guardia il codice che abbiamo appena letto. Tuttavia il nostro intento è esplorare a fondo la Tomba del Re senza Nome, per carpire tutti i suoi segreti.

Esplorando la Tomba ci imbatteremo sicuramente in degli incontri casuali: i mostri che popolano questo anfratto sono principalmente Armadodo, Blinura, Buel e Liforbidden. Gli Armadodo non possiedono attacchi particolarmente potenti ma dispongono invece di una buona resistenza agli attacchi fisici: tuttavia, se colpiti con sufficiente potenza, cadranno a pancia in su, e non riusciranno a contrattaccare per qualche turno. In questa condizione la loro resistenza fisica è notevolmente ridotta, visto che non potranno proteggersi con la loro spessa corazza. Facciamo in modo di racimolare qualche Guscio di Sauro (almeno 2), e se ne abbiamo bisogno assimiliamo qualche incantesimo: gli Armadodo dispongono della magia Protect, alla quale si aggiungerà Shell se il livello del mostro (ricordiamo che dipende sempre dal livello medio del nostro party) oscilla tra il 20 ed il 29, ed infine Quake, se il livello varia tra il 30 ed il 100. Facciamo attenzione al suo attacco di elemento Terra, e ricordiamo che possiamo evitarlo usando la magia Levita sui nostri personaggi. I Blinura, invece, possono contare su un originale punto di forza: anche se esteriormente uguali fra loro, sono legati a diversi elementi. In particolare, a livello basso Blinura sarà debole contro Fuoco, Gelo o Tuono, a livelli intermedi contro Terra, Veleno e Vento, mentre a livelli alti potrà risultare debole contro qualsiasi elemento. Utilizziamo la magia Scan per scovare le sue debolezze e, per il momento, disabilitiamo gli attacchi elementali (J elem-Att) dal Menu Junction dei personaggi. Se riusciamo ad individuare il punto debole del mostro, potremo arrecargli dei danni pari sino a 7 volte il normale! I Buel non ci daranno problemi, visto il loro basso livello di HP: facciamo solo attenzione al loro livello, poiché dal 20 in su saranno in grado di usare la magia Ade. Più pericolosi invece i Liforbidden, in grado di eliminare un personaggio in un sol colpo (Ade Liv 5 elimina tutti i personaggi il cui livello sia un multiplo di 5): se ne abbiamo bisogno, usiamo su di loro Stop o Morfeo per facilitarci le cose. Assicuriamoci infine di ottenere una Spada Maledetta.

Dirigiamoci verso la piccola stanza posta all'estremo Est della Tomba (se non abbiamo comprato la mappa, dovremo proseguire fino al primo incrocio, poi giriamo a destra, seguiamo la curva, giriamo ancora a destra all'incrocio successivo, quindi proseguiamo andando avanti). Qui troveremo una statua ed, esaminandola, scopriremo che in realtà la creatura è viva.. ed intenzionata a combattere.


Nome del mostro
Seclet
HP 855-36375 AP 20
EXP - - -
 
Liv Squadra Magia Assimilabile Oggetto (Ruba) Oggetto (Trova)
Lv 1-19 Shell, Protect, Berserk, Reiz - Granpozione GF
Lv 20-29 Shell, Protect, Berserk, Reiz - Granpozione GF
Luogo Lv 30-100 Shell, Protect, Berserk, Reiz - Granpozione GF
Galbadia > Tomba del Re Senza Nome
Carta Trovata (Carta Rara) Livello Squadra Divora
- Lv 1-19 -
Carta [Abilità di Quetzal] (Rara) Lv 20-29 -
- Lv 30-100 -
 
Forza / Debolezza Elementale o Status
Debole a Veleno e Vento, Assorbe Terra

Si tratta di Seclet, un avversario di buon livello che fuggirà dopo che gli avremo inferto qualche danno. Per metterlo al tappeto dovrebbero bastare dei semplici attacchi fisici, ma aspettiamo prima di scatenare tutta la nostra potenza: possiamo infatti sfruttare l'occasione per assimilare delle magie davvero interessanti! Usiamo Levita su di lui per sollevarlo dal terreno ed impedirgli così di ricaricarsi (Seclet trae beneficio dal terreno), accechiamolo con un Blind (non arrendiamoci ai primi eventuali Miss: riproviamo) e assimiliamo da Seclet quante più unità di Reiz ci è possibile. La magia Reiz è un incantesimo molto potente, in grado di resuscitare un membro del gruppo in Status K.O., e ci sarà utilissima in Junction, se associata al parametro HP dei personaggi. Facciamone quindi una buona scorta: l'ideale sarebbe sempre 100 unità a personaggio. Nel frattempo, ricordiamo di usare periodicamente Levita e Blind, quando l'effetto degli incantesimi sta per volgere al termine. Quando abbiamo accumulato abbastanza incantesimi, attacchiamolo ed aspettiamo che si dia alla fuga.

Al termine dell'incontro, la pietra su cui Seclet era poggiato si alzerà. Raggiungiamo adesso la sezione posta all'estremo Nord della Tomba: a tal fine dovremo ripetere le stesse azioni prima descritte, e cioè piegare a destra, poi seguire la curva, andare ancora a destra ed infine dritto davanti a noi. Una volta giunti a destinazione, incontreremo per terra una piccola lastra di pietra, abbassata dalla pietra sulla quale stava Seclet: scavalchiamola senza problemi e proseguiamo. Arriveremo in una nuova stanza: sulla destra potremo azionare una leva e, così facendo, avremo aperto la diga che ferma l'acqua, come nelle due immagini qui di seguito.


  


Dovremo adesso spostarci all'estremo Ovest della costruzione, ed ancora una volta il procedimento per arrivarci è identico: usciamo, al primo incrocio giriamo a destra, seguiamo la curva, ancora a destra ed infine dritto. Qui una seconda leva ci consentirà di abbassare un ponte levatoio (al centro). Equipaggiamo il Rivela-zone di Siren per scovare una fonte nascosta di Energira: se non possiamo attivare questa abilità, spostiamoci verso la porta che da sull'esterno (davanti a noi), quindi premiamo ripetutamente il tasto x camminando, fino ad individuare la fonte. Una volta fatto potremo raggiungere la stanza centrale, passando per il ponte levatoio che si è abbassato prima. Prima di proseguire ulteriormente però, ricordiamoci di riabilitare l'attacco elementale, inserendo nel parametro J Elem-Att 100 unità della magia Tornado. All'interno troveremo nuovamente Seclet che, prima di affrontarci, chiamerà in soccorso il suo "fratellone" Minotaur. Le statistiche di Seclet non sono cambiate rispetto al precedente incontro, mentre ecco tutto quel che c'è da sapere su Minotaur.


Nome del mostro
Minotaur
HP 578-27218 AP 20
EXP - - -
 
Liv Squadra Magia Assimilabile Oggetto (Ruba) Oggetto (Trova)
Lv 1-19 Shell, Protect, Berserk, Double - Rivitalizzatore GF
Lv 20-29 Shell, Protect, Berserk, Double - Rivitalizzatore GF
Luogo Lv 30-100 Shell, Protect, Berserk, Double - Rivitalizzatore GF
Galbadia > Tomba del Re Senza Nome
Carta Trovata (Carta Rara) Livello Squadra Divora
Seclet Lv 1-19 -
Carta [Abilità di Quetzal] (Rara) Lv 20-29 -
- Lv 30-100 -
 
Forza / Debolezza Elementale o Status
Debole a Vento e Veleno, Immune a Terra


Oggetti ricevuti al termine del combattimento: "Carta Seclet", "Carta Minotaur", Granpozione G, Rivitalizzatore G.

Strategia: Lo scontro non dovrebbe presentare grandi difficoltà, soprattutto se abbiamo inserito le 100 unità di Tornado in J Elem-Att come consigliato. Come prima cosa, assimiliamo l'incantesimo Protect dai due bestioni, ed utilizziamolo subito sui nostri personaggi, in modo da dimezzare i danni subiti a seguito dei loro attacchi fisici. Dovremo inoltre tenere a mente che i due fratelloni sono legati all'elemento Terra, tanto da riuscire a sfruttare il terreno per ripristinare le proprie energie. Per ovviare a questo scomodo inconveniente, lanciamo su di loro la magia Levita: rimarranno sospesi a mezz'aria e non potranno più ricaricarsi! La stessa magia Levita potrebbe inoltre rivelarsi utile se usata anche sui nostri alleati: in tal modo infatti eviteremo l'attacco congiunto dei due, scagliato proprio all'altezza del terreno. Presi questi accorgimenti, possiamo passare alla controffensiva: associando il nostro attacco alla forza del Tornado l'efficacia sarà triplicata; inoltre, è una buona idea ricorrere anche ad incantesimi di elemento Vento, oppure all'invocazione di qualche Guardian Force. Iniziamo concentrandoci su Seclet -che, nonostante la stazza, è il fratello minore, nonchè più debole- e ricordiamoci di ri-castare periodicamente Levita e Protect in modo tale da mantenerne attivi gli effetti. Una volta eliminato Seclet, riserviamo gli stessi colpi a Minotaur.

Una volta sconfitti i due, libereremo il Re senza Nome dalla sua prigionia ed otterremo la GF Brothers (la nostra sesta ma quinta nell'ordine del Menu). Inoltre guadagneremo 2 carte rare: la Carta Seclet (dopo aver sconfitto i Brothers) e la Carta Minotaur (la riceviamo in dono dal Re senza Nome).



Brothers

Attacco Dovere Fraterno
Elemento Elemento Terra
Junction
Liv. iniziale 7
HP iniziale 670

 Sfruttando il gioco della morra cinese, i due fratelli sferreranno un attacco di elemento Terra sui nemici in campo. I Brothers sono un vero toccasana per i nostri punti vita: conoscono già l'abilità J HP - che ci permette di associare una magia al parametro - e dispongono inoltre di HP +20%, +40% e addirittura HP +80%, che farà compiere un vero e proprio salto di qualità alle nostre energie. A questo si somma anche l'abilità Bonus HP che, come tutte le altre abilità del tipo "Bonus", aumenterà il valore massimo del parametro (di 30 punti) ad ogni Level Up del personaggio.

Abilità  AP Note
J HP Appreso -
J FRZ 50 -
J SPR 50 -
J Elem- Att 160 Dopo aver appreso J FRZ
J Elem-Dif 100 Dopo aver appreso J SPR
G.F. Appreso -
Assimila Appreso -
Oggetti Appreso -
Protezione 100 -
HP +20% Appreso -
HP +40% 120 -
HP +80% 240 Dopo aver appreso HP +40%
Altruismo 100 -
Bonus HP 180 Dopo aver appreso HP +80%
MagInvocate +10% 40 -
MagInvocate +20% 70 Dopo aver appreso MagInvocate +10%
MagInvocate +30% 140 Dopo aver appreso MagInvocate +20%
G.F. HP +10% 40 -
G.F. HP +20% 70 Dopo aver appreso G.F. HP + 10%
G.F. HP +30% 140 Dopo aver appreso G.F. HP + 20%
Supporto 10 -

Brothers through game - Images



    La Strategia contiene un errore? Segnalalo qui.

[  Versione per la stampa    [  Versione estesa  ]