Weapons

  ● Autore: "Rinoa Heartilly" (www) (profilo)

Nell'angolo Sud-Ovest della mappa del mondo si trova una piccola isoletta, non segnalata sulla cartina, raggiungibile solo con il Lagunarock (con il Garden infatti possiamo vederla ma non sbarcarci). Si tratta del Centro di Ricerca Sottomarino, luogo di scienza abbandonato ormai da anni e dimora di due potentissime Guardian Forces, Bahamut ed Eden, che aspettano solo noi per essere recuperate, insieme alle rispettive carte. Teniamo a mente che, inserendo Zell nel party, otterremo parecchie informazioni aggiuntive sull'isola e sulle ricerche che un tempo venivano effettuate all'interno di questo edificio. Per poter affrontare la potente Ultima Weapon dovremo aver già visitato questo luogo, e sconfitto Bahamut. Una volta fatto, rechiamoci nuovamente sul posto a bordo della nostra Lagunarock, salviamo la posizione ed atterriamo sull'isola: troveremo una pianta rampicante che frattanto sarà cresciuta facendoci strada verso le profondità dell'isola. In caso contrario ritorniamo sulla Lagunarock e scendiamo nuovamente a terra, oppure ricarichiamo la posizione. Come vi accennavo precedentemente, inserire Zell nel party modificherà il nostro tragitto: in particolar modo, ci permetterà di raggiungere i piani bassi del Centro Ricerca più facilmente (oltre a regalarci qualche buffa scenetta), ma potrebbe anche costarci qualche combattimento in più, visto che Zell darà un "piccolo ritocco" ai macchinari.

Ciò premesso, scendiamo, leggiamo le istruzioni sul funzionamento delle porte tra un piano e l'altro ed utilizziamo, nell'ordine, le seguenti quantità di energia:
4 al primo piano per poter scendere, 2, 2, 1 ed infine 1 altra ancora.
Se invece non abbiamo Zell usiamone 4, 2, 4, 4, 7 (prendiamole dalla fonte energetica), 1, 1, 1, 4 e 6.



Arrivati al Deposito, salviamo la posizione. Se abbiamo Zell in squadra facciamogli esaminare il macchinario per aprire l'ultima porta, e prepariamoci alla più dura sequenza di combattimenti dell'intero gioco (tranne forse che nel Castello di Artemisia), di cui possiamo approfittare per portare rapidamente i personaggi meno forti a livelli di potenza più elevati. Possiamo comunque evitare questa caterva di mostri usando l'abilità "Incontri 0" di Diablos, ma solo se Zell non avrà dato qualche tocco ai macchinari, facendo aumentare il numero dei mostri. In quest'ultimo caso infatti non potremo sfuggire agli incontri casuali. Dovremo scendere lungo un bel po' di scale, ed affrontare mostri del calibro di Behemot, RubRumDragon e Galkimasela. Al termine, arriveremo all'ultimo piano della costruzione, dove troveremo un macchinario ed un punto di salvataggio nascosto: usiamo l'abilità "Rivela Zone" di Siren per individuarne la posizione. Ripristiniamo completamente le forze dei nostri personaggi, sistemiamo a dovere le Junctions GF e Magia, e prepariamoci ad affrontare uno dei mostri più forti dell'intero gioco: Ultima Weapon.

Assegniamo ad almeno un personaggio il comando "Oggetti", ricordandoci però di lasciare "Assimila" ad almeno un personaggio. In alternativa ad "Oggetti" possiamo usare una combinazione di "Recupero" e "Risveglio" (abilità di Leviathan e Alexander, rispettivamente), per curare e resuscitare un alleato. Lasciamo ad un personaggio il comando "Magie" per sfruttare la potenza di Aura. Utile anche il comando "GF", di cui comunque possiamo fare a meno se disponiamo di un attacco elevato e della possibilità di usare le Tecniche Speciali. Preferiamo infine "Ruba" al semplice "Attacco".


Nome del mostro
Ultima Weapon
HP 51100-160000 AP 100
EXP - - -
 
Liv Squadra Magia Assimilabile Oggetto (Ruba) Oggetto (Trova)
Lv 1-19 Rigene, Dispel, Ultima, Eden TrioStella Gemma Ultima
Lv 20-29 Rigene, Dispel, Ultima, Eden TrioStella Gemma Ultima
Luogo Lv 30-100 Rigene, Dispel, Ultima, Eden TrioStella Gemma Ultima
Isola di Ricerca Sottomarina > Deposito nell'Oceano
Carta Trovata (Carta Rara) Livello Squadra Divora
Eden Lv 1-19 -
Carta [Abilità di Quetzal] (Rara) Lv 20-29 -
- Lv 30-100 -
 
Forza / Debolezza Elementale o Status
-

Strategia: A dispetto di quanto si possa pensare, Ultima Weapon non è impossibile da battere. Il suo colpo migliore (Lihid Zoil) può eliminare un personaggio, infliggendogli 9.999 HP di danno senza possibilità di scampo, ma Ultima non dispone di attacchi capaci di ridurre al tappeto l'intera squadra. Rubiamole una Triostella, assimiliamo Eden, quindi diamo un'occhiata alla potenza dei suoi attacchi per valutare meglio la situazione. Se crediamo di poter resistere ai suoi attacchi - naturalmente non risparmiando "Recupero", "Risveglio" o "Energiga" non appena ce ne sarà bisogno! - assimiliamo quante più unità ci è possibile di Ultima, magia veramente potente ed efficace, sia in battaglia che nelle Junctions. Anche se abbiamo personaggi di alto livello, la magia Ultima - essendo parecchio potente - risulta essere piuttosto "pesante" da assimilare, per cui impiegheremo sicuramente diversi turni: badiamo costantemente agli HP dei nostri personaggi, dando priorità assoluta alla cura, e resuscitando immediatamente (magari con Risveglio) gli alleati vittime di Lihid Zoil. Quando ci sentiamo soddisfatti potremo passare al fronte offensivo: l'HP di Ultima Weapon raggiunge le 100.000 unità circa: un ammontare di tutto rispetto, ma non eccezionale. Ricordiamoci infatti che, se il nostro Squall è di buon livello e possediamo l'arma finale, potremo infliggere un danno addirittura superiore ai 200.000 HP con un Renzokuken sommato a Cuore di Pietra! Usiamo quindi Aura su Squall, e se vogliamo sulla squadra, ed attacchiamo: in un paio di turni dovremmo facilmente avere la meglio.


 


  Cerchi una strategia alternativa o hai bisogno di aiuto? Leggi e/o posta su: Aiuti per Ultima Weapon

Al termine dell'incontro avremo ottenuto Eden, una Guardian Force di tipo non-elementale, il cui attacco "Respiro Eterno" è in grado di superare ogni difesa ed infliggere danni superiori all'ordinario limite dei 9.999 HP. Eden dispone inoltre di abilità interessantissime, come "Divora", che ci permette di fare scorpacciata di mostriciattoli di ogni tipo: consulta le sezioni "Abilità Divora" e "Guardian Forces" per ulteriori informazioni.


Omega Weapon
Possiamo affrontare Omega Weapon -l'avversario in assoluto più potente di Final Fantasy VIII- solo nel CD 4, all'interno dello spettrale Castello di Artemisia. Assicuriamoci di avere raggiunto un Livello Esperienza molto alto, per evitare una sicura sconfitta. Per trovarla dovremo far lavorare insieme i due gruppi di personaggi. Portiamo la squadra "principale" (quella che vogliamo usare nella battaglia contro Omega Weapon) nella sala della fontana. Usiamo il punto di scambio e con l'altra squadra entriamo nella porta in alto a destra, partendo dall'ingresso del castello. Scendiamo per le scale e tiriamo la corda in basso a sinistra, facendo suonare la campana in quella stanza. Partirà un timer: dobbiamo raggiungere Omega nella Sala dell'Organo prima che scadano i secondi indicati. Utilizziamo lo switch point per tornare alla squadra principale e, con questa, corriamo fino alla sala dell'organo per incontrare il nostro avversario. Se, correndo incontro all'organo, la battaglia non si avvia, proviamo ad avvicinarci e tornare subito indietro, oppure ad uscire dalla stanza e a rientrare immediatamente.


Nome del mostro
Omega Weapon
HP 111.105-1.161.000 AP 250
EXP - - -
 
Liv Squadra Magia Assimilabile Oggetto (Ruba) Oggetto (Trova)
Lv 1-19 Flare, Sancta, Meteor, Ultima - Triostella
Lv 20-29 Flare, Sancta, Meteor, Ultima - Triostella
Luogo Lv 30-100 Flare, Sancta, Meteor, Ultima - Triostella
Castello di Artemisia > Cappella
Carta Trovata (Carta Rara) Livello Squadra Divora
- Lv 1-19 -
Carta [Abilità di Quetzal] (Rara) Lv 20-29 -
- Lv 30-100 -
 
Forza / Debolezza Elementale o Status
Assorbe tutti gli elementi

La battaglia contro Omega Weapon si rivelerà senz'altro una delle più entusiasmanti: Omega è in grado di sferrare, tra gli altri, un attacco speciale in grado di eliminare la nostra squadra in un sol colpo. E' essenziale quindi non farsi cogliere impreparati, e preparare a dovere personaggi, Guardian Forces, abilità e Tecniche Speciali, prima di affrontare questo combattimento. Innanzitutto è bene avere nell'inventario una buona scorta di Megaelisir, visto che dovremo curare la squadra molto, molto spesso: ne possiamo ricavare 100 usando il comando Transcard di Quetzal sulla Carta Bahamut. L'ideale sarebbe trasformare la Carta solo se abbiamo già sconfitto il Club CC nel Garden di Balamb: in questo caso infatti, i suoi membri si troveranno sulla Lagunarock, disposti a giocare a carte con noi. E, una volta trasformata una Carta Rara, questa tornerà subito nelle mani di uno dei membri del Club CC, permettendoci di vincerla una seconda volta. Nello scontro che seguirà è caldamente raccomandata la Lion Heart, arma finale di Squall, visto che Renzokuken e Cuore di Pietra -tecnica finale che potremo usare dopo che avremo equipaggiato la Lion Heart- arrivano a sottrarre al nemico oltre 200.000 HP di danno! Per creare la Lion Heart ci servono 1 Adamantio, 4 Zanne di Grifone e 12 Colpi Vibranti. A questo punto del gioco dovremmo già possedere tutti questi oggetti: in caso contrario, un'occhiata alla sezione "Oggetti per le Armi" risolverà ogni nostro problema. Sarebbe inoltre di grande aiuto poter disporre delle Tecniche Speciali di Rinoa "Luna Invisibile" -rende la squadra invincibile per alcuni turni- e "Cometa Siderale" -assegna potenti danni fisici-, che Angelo apprende con i numeri 5 e 6 della rivista "Il Cane". Anche "Onda Cosmica" di Quistis potrebbe farci comodo, essendo in grado di infliggere oltre 9.999 HP di danno: usiamo un "Dagmata" su di lei per apprenderla. Lo otteniamo usando l'abilità "Elabora Strumenti" su 100 Artigli malefici, ma solo se Siren è a livello 100. Essenziale infine è poter contare sull'aiuto di Eden che, se addestrato a dovere, può arrecare danni notevolissimi, in grado di superare addirittura i 50.000 HP.
Assicuriamoci di disattivare qualsiasi attacco di tipo elementale (J Elem-Att) dalle armi dei nostri personaggi: Omega Weapon è in grado di assorbire qualsiasi elemento, e non faremmo altro che avvantaggiarla. Inseriamo invece 100 unità di Ade in J St-Dif se il nostro livello è pari a 100, o comunque a un multiplo di 5, per prevenire il letale "Ade liv 5" che Omega scaglia all'inizio di ogni combattimento.  Inseriamo inoltre 100 unità di Ultima nel parametro FRZ, per arrivare così a raggiungere il livello massimo: 255. Se necessario incrementiamo ulteriormente questo valore con abilità quali "FRZ + 40%", "FRZ + 60%" o, perché no, entrambe; facciamolo solo fino a raggiungere il valore "255": in seguito, anche aggiungendo altre abilità, la forza non aumenterà. Associamo le magie più potenti che abbiamo al valore RES (è molto importante avere un'alta resistenza agli attacchi fisici), e soprattutto al parametro HP, visto che tutti i colpi di Omega sono particolarmente dannosi. Vi consiglio di innalzare il valore dell'HP sino al massimo consentito -9.999-, anche sfruttando abilità quali "HP + 80%". Raggiungere questa soglia sarà fondamentale per sopravvivere ad attacchi quali "Megid Flame", che arreca un danno pari a 9.998 HP a tutta la squadra, o agli altri potentissimi colpi, descritti di seguito.


Attacchi di Omega
Pugno: Attacco fisico singolo. Arreca dai 3.000 ai 5.000 HP di danno ad un personaggio.
Megid Flame: Attacco collettivo. Provoca 9.998 HP di danno a tutto il party. Se tutti i nostri personaggi dispongono di 9.999 HP, resteranno in vita con 1 solo HP residuo: va da sè che qualsiasi successivo attacco di Omega ci condurrebbe inesorabilmente al K.O. Per questo motivo è essenziale ripristinare le nostre forze il più in fretta possibile, o in alternativa usare usiamo un Med dell'Eroe o del Mago per rendere momentaneamente invincibili i personaggi.
Antigrav: Attacco magico collettivo. Riduce di 3/4 gli HP di tutti i personaggi.
Ade Lv 5: Attacco magico collettivo. Lanciato da Omega Weapon a battaglia iniziata, provoca Status Morte immediata a tutti i personaggi di livello multiplo di 5.
Meteor: Attacchi fisici collettivi. Arrecano dai 100 ai 500 HP di danno a tutti i personaggi.
Ultima: Attacco magico collettivo. Assegna dai 2.000 ai 3.000 HP di danno alla squadra.
Lihid Zoil: Attacco singolo (usato raramente). Uccide un personaggio.
Terra Break: Attacchi collettivi. Provocano circa 3.000 HP di danno a tutti: può rivelarsi fatale.



Strategia: Sfruttiamo a dovere le Tecniche Speciali più potenti dei nostri personaggi (tra queste Renzokuken e Shot), evitando invece Tecniche che potrebbero ricorrere a magie o attacchi elementali -come "Ali di Fata" di Rinoa- e che finirebbero per curare il nostro avversario. In seguito ai tremendi colpi di Omega Weapon il nostro HP non rimarrà ai massimi livelli per molto tempo: sfruttiamo la situazione facendo ricorso alle Tecniche Speciali, ma teniamo sempre alta la guardia! Riserviamo un personaggio esclusivamente alla cura del gruppo, e ripristiniamo immediatamente l'HP del personaggio in Livello Critico dopo aver selezionato il suo attacco speciale. Inoltre, anche se associamo le abilità di cura ad un personaggio particolare, facciamo in modo che almeno un altro membro del party sia in grado di utilizzare oggetti o incantesimi di recupero, in modo tale da poter entrare subito in azione nel caso in cui il primo venga eliminato. Come regola generale, preferiamo sempre la cura all'offensiva, e diamoci all'attacco solo nei momenti in cui il nostro party non è esposto a grossissimi rischi: visto che gli HP di Omega oscillano tra le 111.105 e le 1.161.000 unità, non possiamo sperare che una breve serie di attacchi avventati possa condurci alla vittoria. Meglio invece dare priorità alla salute e alla stabilità del party, passando all'attacco solo quando le condizioni di battaglia lo consentono: in questo modo il combattimento si protrarrà parecchio a lungo, ma ci darà buone probabilità di vittoria. Come vi accennavo precedentemente, in seguito all'uso di Megid Flame (infligge 9.998 HP di danno, lasciandoci quindi con 1 solo HP se abbiamo raggiunto la soglia dei 9.999 HP) è consigliabile l'uso di un Med dell'Eroe o del Mago, per evitare che un qualsiasi altro colpo di Omega ci porti al Game Over. Nel frattempo possiamo approfittarne per sfruttare le Tecniche Speciali dei due personaggi destinati all'attacco, e provvedere il più in fretta possibile alla cura del gruppo con il personaggio a ciò riservato. Se non riusciamo a selezionare le Tecniche Speciali in tempo, o se preferiamo non mantenere a lungo i nostri personaggi in condizione critica, ricorriamo all'incantesimo Aura, che ci consente di ricorrere alle Tecniche Speciali anche con pieni HP. Sul piano offensivo, è sicuramente ottima l'evocazione di Eden: chiediamo il suo aiuto quante più volte ci è possibile, e conferiamogli il massimo Supporto (vista la lunghezza del filmato di presentazione, potremo tranquillamente raggiungere i 255 punti).

Una volta sconfitta Omega Weapon avremo portato a termine la cosiddetta "Prova di Omega". Proviamo a guardare all'interno della "Guida" nel Menu: nella sezione dei termini troveremo una gratificante sezione di lodi e complimenti!



Prova di Omega: "Congratulazioni!"
"Bravo! Sei riuscito a sconfiggere il mostro più forte del Castello di Artemisia!
La tua gloria sarà per sempre celebrata!"




Sfida: Omega Weapon "Solo" - di "nick"

Omega Weapon è il mostro più tosto di Final Fantasy VIII e, prima della comparsa di Der Richter in Final Fantasy X, deteneva il primato di boss più potente della serie (qualcuno potrebbe dirmi che Ruby di FFVII sia più difficile, io risponderei che non la penso così. Soprattutto tentando di batterle entrambe con un personaggio solo ci si rende conto subito della differenza). I giocatori che fanno uso di un party non organizzato a livelli superbi sono destinati a fallire se tenteranno di battere Omega. Io avevo già battuto Omega anni fa e poi mi è venuto lo sfizio di provare a batterla con il solo Squall. Dopo un giorno intero di studi, indagini e tentativi falliti sono finalmente riuscito a batterla (predisposta ovviamente l'adeguata organizzazione a cui sono arrivato dopo aver finito il gioco svariate volte). Ho poi deciso di condividere le mie scoperte e strategie con tutti voi. Ho letto commenti poco lusinghieri su colui che ritengo essere il boss più figo e meglio riuscito della serie, perciò invito queste persone (e chiunque altro sia stato in grado di battere Omega in generale) a raccogliere la sfida che vi lancio.

Condizioni della sfida
- Usare solo Squall (o qualunque altro personaggio preferiate, purchè da solo)
- Non usare Medicine dell'Eroe e similari
- Oggetti, Autopozione e Piuma di Fenice sono consentiti, ma potete precluderveli se volete rendere la sfida ancora più ardua.

Premessa
Questa impresa è automaticamente preclusa a chiunque non giochi con emulatore. Per battere Omega, infatti, dovrete spesso salvare e caricare durante la battaglia (e nemmeno questo offre garanzie di successo, per darvi un'idea). Ho scritto la guida calibrandomi su Squall, ma può essere in larga parte estesa a chiunque altro (anche se penso che renderà impossibile l'impresa per via delle tecniche speciali non all'altezza della situazione).

Indicazioni di base
- Tenere in Junction tutti i GF eccetto Diablos (che serve per incontri 0)
- Far apprendere ai GF le abilità necessarie ad attuare le mie prossime istruzioni (non occorrerà alcun oggetto, tranquilli)
- Avere la Lion Heart
- Alcuni parametri vanno tassativamente spinti al massimo (HP e FRZ, per i quali consiglio di usare i Bonus per poi mettere in Junction rispettivamente Sancta e Meteor. A questo punto la forza non sarà ancora al massimo, ma potete ottenere questo risultato usando il comando Divora su Archeosaurus), per altri ci sono delle alternative. Magia non è fondamentale, perché, se le cose vanno come devono, dovrete curarvi una sola volta senza superare i 2.000 HP (per usare le tecniche speciali senza usare Aura), ma questo a patto che abbiate dei parametri difensivi all'altezza. Magia, però, può servirvi per assicurarvi che Zero funzioni al primo tentativo (facendovi risparmiare turni). Se la vostra ;agia è bassa e non riuscite a infliggere Zero neanche dopo diversi tentativi potete risparmiare tempo usando Triple e Zero. Se spingete a buoni livelli Velocità, Destrezza e Fortuna potete fare a meno di curarvi della resistenza e di tenere attivo Autoprotect , poiché l'unico attacco fisico non mortale può essere evitato (e sarebbe di grande aiuto riuscirci). E' buona cosa spingere possibilmente al massimo lo Spirito e tenere Autoshell per minimizzare i danni causati da Meteor e Ultima (la quale può infliggere fino a 3.000 HP di danno a un personaggio con Spirito scarso). Per spingere al massimo spirito si può divorare Molboro. Se non volete ricorrere al gameshark potete spingere Velocità, Destrezza e Fortuna tenendo, rispettivamente, Triple, Flare (o Tornado se è meglio) e Ultima. Dovrete poi scegliere quali abilità equipaggiare tra VEL+40%, DST+30% e FOR+50% (io consiglio caldamente di aumentare la Fortuna e, se c'è spazio, la Velocità). E' fondamentale avere Bahamut in Junction in modo da poter usufruire di Abilità 4x, premesso che almeno uno slot va tenuto per Autohaste (la quale gioca un ruolo fondamentale in questa corsa contro il tempo che è lo scontro con Omega).
- Tenere tassativamente attive le abilità magie e difesa (la terza è a vostra discrezione)
- Avere una scorta abbondante di Aura e Zero
- Tenere tassativamente 100 Ade in Junction status difesa
- Tenere tassativamente la barra ATB su "attesa" (dal menu-configura), per poter mettere in pausa l'ATB del nemico quando la finestra magie è aperta (attenzione: la finestra target rimette in moto le barre)
- Avere una buona manualità in modo da poter impostare i comandi senza concedere tempo alla bestia
- Se avete un amico che porta fortuna invitatelo!

Se volete risparmiare tempo spingete al massimo tutti i parametri col gameshark, che consente di avere a 255 Velocità e Fortuna, altrimenti impossibili da spingere a quei livelli. A quel punto vi suggerisco di tenere attivate le seguenti autoabilità:

- Autoshell
- Autohaste
- Iniziativa
- A discrezione (se volete potete mettere Autopozione per risparmiare turni sulla guarigione. Io non la tengo perché non mi piace dover usare oggetti se posso farne a meno, perciò tengo attivo Contrattacco che può essere utile per fare qualche danno in più)

Dovreste mettere Diablos in Junction con qualcuno che non sia Squall per godere dei benefici di Incontri 0 senza sprecare uno slot. Se vi illudete che spingere al massimo i parametri col gameshark renderà tutto troppo facile sarete ben presto destinati ad avere una spiacevole sorpresa.

Caratteristiche di Omega
HP: 1.161.000
Per gli altri parametri posso solo fare stime in base ai danni che infligge. La Forza viaggia intorno ai 200, mentre la Magia penso sia inferiore. Resistenza e Spirito viaggiano sicuramente sopra i 150. La Velocità sarà intorno ai 50, Destrezza e Fortuna irrilevanti e una Mira presumibilmente del 100%.



Accorgimenti
- Sappiate che, con FRZ spinta al massimo, Cuore di Pietra è in grado di sottrarre 189.981 HP, che, sommati ai danni di Renzokuken, ci permettono di superare abbondantemente i 200.000 HP di danno. Basta fare due più due per capire che per uccidere Omega in tempo dovrete usare almeno tre, quattro o cinque Cuori di Pietra (a seconda di quanti Renzokuken avete usato. Io, per esempio, ho usato Cuore di Pietra tre volte).
- Velocità e Fortuna al massimo vi consentiranno di evitare sempre e comunque i pugni di Omega, rendendo la Resistenza pressochè inutile.
- Spirito al massimo e Autoshell, invece, renderanno ridicoli i danni inflitti da Meteor e Ultima (50-200 HP di danno).

Tecniche di Omega
Elencherò adesso le tecniche di Omega e le relative precauzioni da prendere. Premetto: ho elencate le tecniche in ordine di utilizzo. Tuttavia ci possono essere delle discrepanze: sappiate che di tanto in tanto Omega userà pugno tra una tecnica e l'altra.

- Livello Ade 5: uccide i nemici il cui livello è multiplo di 5 (quindi chi è al 100 è spacciato). Proteggetevi con Ade in status difesa.
- Pugno: un semplice attacco fisico. RES al massimo, Autoprotect e una buona DST e FOR consentiranno di subire pochi danni o di schivare del tutto il colpo.
- Meteor: la classica magia. SPR al massimo e Autoshell renderanno ridicola la minaccia costituita da questa tecnica.
- Megid Flame: attacco bastardissimo che toglie 9.998 HP sempre e comunque. Un piccolo consiglio: ripristinate gli HP prima che Omega usi questa tecnica.
- Antigraav: sottrae 3/4 degli HP.
- Terra Break: pericolosissimo attacco fisico a ripetizione. né RES al massimo né Autoprotect possono salvarvi, quindi bisogna attivare Difesa prima di essere colpiti, per neutralizzarlo.
- Ultima: SPR al massimo e Autoshell ne neutralizzeranno la pericolosità.
- Lihid Zoil: il suo attacco più pericoloso e letale, da temere come la peste. Infligge 9.999 HP di danno sempre e comunque. In trio questo attacco non costituisce una minaccia così pericolosa, ma se si combatte da soli... beh, immagino non ci sia bisogno di aggiungere altro. Un piccolo consiglio: cercate di sconfiggere Omega prima che usi questa tecnica, altrimenti siete spacciati. Si potrebbe neutralizzare la minaccia di questo attacco con una Medicina dell'Eroe, ma personalmente aborro questo oggetto e, non essendo indispensabile, non lo uso. Un altro modo per sopravvivere è usare Piuma di Fenice e sperare di avere così tanta fortuna da essere soccorsi da Phoenix una volta che Squall è stato messo K.O., ma, ancora una volta, non è necessario.

Strategia
- Salvare in uno slot diverso dopo ogni attacco di Omega diverso dal Pugno (dopo aver comunque salvato nella memory card).
- Giocare col frame limit attivato (automatico o, se volete tenerlo manuale, impostate 50 fps per la versione pal e 60 per quella ntsc. Se volete una prestazione più fluida impostate la velocità a 5-10 fps in più, assicurandovi di tenere disattivato il frame skip).
- Omega userà prima Livello Ade 5 e poi Meteor (nel frattempo è vitale usare Zero, Aura e sparare il maggior numero di Renzokuken). Prima, dopo e di intervallo a questi attacchi, Omega, di tanto in tanto, userà Pugno. Subito dopo Meteor occorre ripristinare gli HP, perché Omega userà Megid Flame che toglierà 9.998 HP fissi. A questo punto non curatevi, ma sparate il maggior numero di Renzokuken prima che la Weapon usi Antigraav (dal quale subirete 0 HP di danno se non vi sarete curati). Se siete fortunati Omega cercherà di sferrarvi qualche cazzotto prima di usare Antigraav. Dopo Antigraav Omega userà un tot di Pugni prima di usare Terra Break: sarebbe meglio usare più Renzokuken possibili prima di ricorrere a Difesa per proteggersi dalla tecnica (che infliggerà 0 danni con Difesa. Consiglio di salvare e caricare le volte necessarie a scoprire di quanti turni disponete prima che Omega usi Terra Break, in modo da poter usare il maggior numero possibile di Renzokuken). Dal momento che si subiranno 0 danni, curarsi non è ancora necessario. Dopo aver subìto Terra Break, curatevi con una semplice Energia (di modo che gli HP, restando in zona critica, vi consentano di usare rapidamente altri Renzokuken). A questo punto Omega userà Ultima (che vi arrecherà un danno ridicolo, assestato intorno ai 50 HP. Purtroppo la sfortuna sta nel fatto che se non avete perso un preziosissimo turno per curarvi, morirete per via del fatto che avete 1 HP residuo). Ora siete all'atto finale: tra qualche turno Omega userà Lihid Zoil, decretando la vostra sconfitta senza possibilità di appello. La vostra unica speranza è averle inflitto abbastanza danni da poterla far fuori con i Renzokuken che userete nei prossimi turni (l'impresa è fattibile solo se avete usato almeno due Cuori di Pietra prima che Omega usi Ultima. Va da sè che in questo caso ne dovrete sferrare un terzo dopo questo attacco). Occorre anche una certa dose di buona sorte: se Omega, durante lo scontro, avrà usato Pugno quel numero di volte necessarie a darvi il tempo di cui avete bisogno, potreste anche aver successo. Tenete conto di questo fatto: lo schema di Omega che vi ho descritto (escludendo Pugno dall'equazione) è fisso, predeterminato e immutabile. Ho letto in giro che a volte Omega adotta anche schemi diversi, ma deve trattarsi di una eventualità molto rara, perché nella mia esperienza non l'ho mai visto accadere. L'unico fattore variabile è proprio Pugno. Ed è un fattore di importanza cruciale: se siete sfortunati Omega potrebbe usare Pugno pochissime volte (a volte per esempio può usare consecutivamente due delle sue tecniche speciali descritte prima), senza darvi il tempo di infliggerle abbastanza danni prima che usi Lihid Zoil. Il suo uso più o meno frequente di Pugno è in realtà solo in parte casuale, perché dipende anche dal tipo di attacco ricevuto. Subita una Tecnica Speciale, le probabilità che Omega risponda con un Pugno diminuiscono. Quindi se vi trovate in un vicolo cieco potreste essere così fortunati da sbloccare la situazione usando un attacco normale.

Detto questo vi auguro buona fortuna!


  Cerchi una strategia alternativa o hai bisogno di aiuto? Leggi e/o posta su: Omega Weapon, un mostro imbattibile?



    La Strategia contiene un errore? Segnalalo qui.

[  Versione per la stampa    [  Versione estesa  ]