Sistema di Combattimento

  ● Autore: "Rinoa Heartilly" (www) (profilo) e di "Aikichi"

Indice
BTR: Battaglia in Tempo Reale
Combo e Danni Critici
Affinità Elementali
Scegliere un Bersaglio: Mira


BTR - Battaglia in Tempo Reale
Uno degli elementi tecnico di maggiore importanza che separa questo nuovo capitolo dal predecessore Final Fantasy X, riguarda il Sistema di Combattimento. Scompare infatti la modalità di combattimento a "turni" che avevamo sperimentato in Final Fantasy X, per lasciar posto alla classica barra BTR (Battaglia in Tempo Reale, o ATB - Active Time Battle) che aveva padroneggiato fino agli episodi per console PSOne: Final Fantasy VII, Final Fantasy VIII, Final Fantasy IX. In Final Fantasy X-2, questa tecnica è stata ulteriormente perfezionata, e resa ancora più realistica. Come da tradizione, non appena la barra in questione si sarà completamente riempita, il personaggio potrà fare la sua mossa. Tuttavia, nei Final Fantasy precedenti, se il nemico era già partito all'attacco, il personaggio doveva necessariamente aspettare che questi completasse la sua azione; allo stesso modo, anche se la BTR del mostro - invisibile, ma pur sempre presente - si era già riempita, ma noi avevamo già selezionato un'azione, il nostro avversario avrebbe dovuto attendere che noi finissimo di attaccare, usare un oggetto, lanciare una magia, e così via. Il sistema così appare senz'altro più "ordinato" - tant'è vero che, ad un primo impatto con le battaglie di Final Fantasy X-2, molti giocatori non hanno esitato a definirle "caotiche" - ma in un certo senso è anche meno "reale", meno rispondente al "vero". Attaccare quando se ne ha la possibilità, senza dover necessariamente attendere i comodi del nostro avversario, è più rispondente a realtà. Questo permette inoltre ai nostri personaggi, se ben allenati, di far "percepire" all'avversario la propria superiorità, attaccandolo continuamente ed impedendogli persino di muoversi, oppure lasciando che questo si avvicini per poi infliggergli all'ultimo istante il colpo di grazia.
Per la prima volta, avremo la possibilità di controllare tre soli personaggi durante tutto il corso del gioco, senza possibilità di cambiamenti: si tratta di Yuna, Rikku e Paine, che ci seguiranno fino al termine della nostra avventura. Durante le battaglie, le ragazze si disporranno automaticamente sul campo di combattimento, tentando se possibile di accerchiare il nemico, e variando la propria posizione a seconda del numero e della posizione degli avversari presenti. Da un certo punto di vista, il sistema di combattimento di Final Fantasy X-2 può considerarsi un anello di collegamento tra i vecchi sistemi ATB del settimo, ottavo e nono episodio, con il sistema ben più dinamico che troverà consacrazione nel dodicesimo capitolo della saga.
La Barra BTR si trova al di sotto della barra HP dei personaggi, e ci fornisce un gran numero di informazioni. La barra verde indica il tempo necessario affinché il personaggio sia pronto a ricevere un comando, mentre quella viola misura il tempo necessario a far sì che il comando da noi selezionato venga eseguito. Ciascun comando dispone infatti di un "tempo di preparazione" più o meno lungo, per cui c'è il rischio che - durante l'esecuzione di un colpo particolarmente "impegnativo" - il nostro personaggio venga attaccato, perda la concentrazione, e l'attacco fallisca. Ovviamente questa stessa regola può applicarsi anche agli attacchi dei nostri avversari, che potremo impedire con appositi attacchi di "disturbo", sferrati al momento opportuno. Quando più di un personaggio avranno riempito la propria barra di colore verde, potremo passare dall'uno all'altro sfruttando il tasto triangolo. Selezionata poi l'azione da eseguire, la barra diverrà viola, e non potremo più annullare il comando impartito. I tempi di preparazione (barra verde) e di attesa (barra viola) dipendono da diversi fattori, tra i quali occupano un posto di rilievo la Rapidità del personaggio ed il Comando scelto. Il comando Attacca, ad esempio, non richiede alcun tempo d'attesa, per cui la barra non diverrà viola ed il comando sarà immediatamente eseguito. Tali tempi possono essere influenzati anche da particolari Status, quali Lentezza o Haste - in tal caso il colore della barra cambierà.

Non tutti sanno che.. Sono i livelli di Agilità dei nostri personaggi e dei nemici, ad aumentare o diminuire la possibilità che si verifichi un attacco prioritario a nostro o a loro favore. Utilizziamo allora degli accessori che offrono l'abilità Iniziativa per avere il primo turno ed anticipare le mosse dell'avversario.

Consiglio - Entriamo nel Menu e da qui nel sottomenu Configura, selezioniamo l'opzione "Attesa" alla voce Velocità BTR. In tal modo, durante la battaglia, avremo la possibilità di riflettere sul da farsi mentre scegliamo un oggetto dall'inventario, o una magia dal relativo menu. Viceversa, quando la Velocità BTR è impostata su Attiva, le barre dei nostri avversari continueranno a riempirsi mentre navighiamo tra i menu, correndo quindi il rischio di essere attaccati.


Combo e danni critici
Un'altra novità nel sistema di combattimento è rappresentata dalla possibilità di infliggere al nemico danni extra grazie alle Combo. Se effettueremo cioè degli attacchi in rapida successione, questi si trasformeranno in Combo, e tale scritta apparirà nello schermo. Il "bonus danno" varierà dal 45% in più per un semplice attacco, fino al 600%! Da notare tra l'altro che non importa se i colpi provengono da diversi attaccanti: questo significa che, scegliendo adeguatamente i tempi, potremo realizzare una sola (potentissima) Combo che coinvolga tutte e tre le ragazze! Per quanto riguarda la scelta dei tempi, per l'esattezza, il nemico dev'essere colpito mentre si sta riprendendo da un attacco. Per questo motivo non sarà possibile effettuare delle Combo se l'avversario è soggetto allo Status Stop, ed è quindi completamente immobile. Non appena riusciremo a sferrare una Combo con successo, al di sopra dell'avversario colpito apparirà la scritta "Combo" accompagnata dal numero di attacchi (x 1, x 2... fino ad un massimo di x 99).

Esistono inoltre alcuni attacchi, diversi dalle Combo, che sono in grado di infliggere più danni del normale. Ciò si verifica esattamente quando:

 - Attacchiamo l'avversario alle spalle: Danno raddoppiato.
 - Infliggiamo un danno critico. Esistono infatti delle particolari tecniche che possono causare danni critici: la possibilità che ciò avvenga dipenderà dal tipo di attacco, dalla Fortuna del bersaglio e da quella del nostro personaggio. Danno raddoppiato anche in questo caso.
 - Innalzando la nostra POT FIS o diminuendo la DIF FIS del nostro nemico. L'effetto dipende ovviamente dai cambiamenti apportati a questi parametri.
 - L'uso corretto delle affinità elementali può moltiplicare il danno dal 200% al 3.200%! Come in Final Fantasy X, possiamo sfruttare la debolezza di un avversario agli Elementi, secondo lo schema che trovate nel paragrafo qui di seguito.


Affinità Elementali
Alcune abilità ed alcuni attacchi sono dotati di abilità elementali: gli elementi classici sono in tutto 4, notoriamente organizzati in coppie di opposti. Ecco come:

- Elemento Fuoco vs Elemento Gelo
- Elemento Gelo vs. Elemento Fuoco 
- Elemento Tuono vs. Elemento Acqua 
- Elemento Acqua vs. Elemento Tuono

Quando le affinità elementali di un'arma o di un mostro vengono a contatto, possono aversi in totale 4 effetti differenti.

 - Debole: il danno elementale viene raddoppiato. Ciò avviene usando un elemento opposto a quello del nemico (ad esempio Acqua Vs. Tuono)
 - Dimez.: il danno elementale viene dimezzato. Ciò si verifica quando il mostro è particolarmente resistente all'elemento usato in attacco.
 - Immu.: l'avversario non subisce alcun danno. In tal caso il nemico è ovviamente immune all'elemento cui si è fatto ricorso.
 - Assorb.: il danno è convertito in HP ed il bersaglio trarrà vantaggio dall'attacco. L'avversario è in grado di assorbire quel determinato elemento.


Scegliere un bersaglio - Mira
Ogni qualvolta selezioneremo una qualsiasi azione da far compiere al nostro personaggio, l'apposito menu ci mostrerà la lista dei possibili "destinatari" dell'azione in questione. In tale finestra inoltre i simboli corrispondenti ci indicheranno tutte le possibili alterazioni di Status. Per selezionare un bersaglio è sufficiente scorrere le voci di tale menu con i tasti direzionali su e giù, e poi confermare la scelta con il tasto x. L'elemento interessante è dato però dal fatto che è possibile, come nei precedenti episodi, estendere la portata di un'azione a tutti i nemici o a tutta la nostra squadra: nel primo caso ci basterà premere il tasto direzionale sinistra, nel secondo caso il tasto direzionale destra. Ovviamente tale possibilità non ci sarà concessa con tutte le azioni, ma nella maggior parte dei casi - ad esempio per le magie - potremo farvi ricorso. Tuttavia occorre tenere a mente che scegliere un gruppo come bersaglio comporta anche delle penalità, dato che gli effetti dell'abilità verranno dimezzati. Inoltre alcuni comandi - come Ruba, o anche il semplice Attacco - potranno essere usati solo su un avversario, mentre altri - come Fuga - solo sul personaggio attivo.



    La Strategia contiene un errore? Segnalalo qui.

[  Versione per la stampa    [  Versione estesa  ]