Nota bene: Salvo che non sia diversamente indicato nei dettagli della singola missione, in generale tutte le quest opzionali possono essere completate anche nei capitoli successivi, e sono suddivise in questa Soluzione tenendo conto dell'area geografica in cui svolgerle e, per le Richieste di Caccia, del Rango e del livello combattivo richiesto.


Richiesta di caccia - Il dominatore del vulcano - Final Fantasy XV


Cleigne

Indice

Quando: nel corso del Capitolo 8 (vedi Soluzione)

 
Missioni secondarie
Richieste di Caccia

Tutte le Cacce qui elencate sono esplicate nei dettagli nella sezione Richieste di caccia.

  • Temprato nel fuoco (Lestallum - mercato)
  • SOS da Exineris (Lestallum - via principale
  • Dalla foresta con orrore (Associazione venatoria Meldacio)
  • Riposa in pace, mostro (Associazione venatoria Meldacio)
  • Missione invincibile (Associazione venatoria Meldacio)
  • La belva dell'oltretomba (Associazione venatoria Meldacio)
  • Operazione Scudo Meldacio (Associazione venatoria Meldacio)
  • Un tenero stomaco senza fondo (Associazione venatoria Meldacio)
  • Se il ramo impazzisce, spezza la radice (Associazione venatoria Meldacio)
  • L'aculeo più temuto sul vulcano (Minimarket Verinas - Ravatogh)
  • Il dominatore del vulcano (Minimarket Verinas - Ravatogh)
  • Campione dei cieli (Lestallum - mercato)
  • Chi ha fame non aspetta (Vecchia Lestallum)
  • La furia dimenticata (Vecchia Lestallum)
  • La serpe di Risorath (Associaizone venatoria Meldacio)
Chance fotografiche
Attività

La sicurezza innanzitutto - Valvole (Holly)

Condizioni di attivazione: Capitolo 8
Ricompensa: 2.000 ESP, 2.500 Guil


La sicurezza innanzitutto: Valvole - Final Fantasy XV La sicurezza innanzitutto: Valvole - Final Fantasy XV La sicurezza innanzitutto: Valvole - Final Fantasy XV


Parliamo con Holly davanti alla Centrale energetica e attiviamo la missione dal menu omonimo per far apparire l'area azzurra di interesse sulla minimappa. Le valvole che cerchiamo sono di colore blu e si trovano posizionate su tre tubi verticali dello stesso colore, radenti alle pareti. Partendo dalla postazione di Holly, scendiamo per la rampa di scale e ci troveremo subito di fronte alla prima valvola fumante da riparare. Sul muro destro di questa stessa strada, inoltre, ci aspetta anche la seconda valvola, subito dopo la fine della scalinata. Continuiamo a scendere usando le scale poco a sinistra e all'incrocio pieghiamo a destra per arrivare alla piazza principale della città e, subito a sinistra, alla nostra terza valvola surriscaldata, sul fronte dell'edificio che separa i due vicoli. Inoltriamoci nel vicolo a Nord-Est per trovare facilmente la quarta e quinta valvola, una a pochi passi dall'altra, ancora prima di arrivare all'armeria. Imbocchiamo poi il piccolo sentiero ce scende proprio di fronte all'armaiolo e, in fondo, voltiamo a sinistra per individuare la sesta valvola, a pochi passi dalla via esterna alla città. Torniamo indietro e avanziamo verso Est: lungo la via ci aspetta la valvola numero sette. Proseguiamo ancora verso Est e saliamo per le grandi scale che ci riportano alla piazza centrale. Stavolta prendiamo il sentiero che sale verso Nord alla sinistra del ristoratore: sul fianco destro della via avvisteremo subito l'ottava e ultima valvola da esaminare.


La sicurezza innanzitutto - Piloni (Holly)

Condizioni di attivazione: aver completato la precedente missione "La sicurezza innanzitutto - Valvole"
Ricompensa: 3.000 ESP, 5.000 Guil


La sicurezza innanzitutto: Piloni - Final Fantasy XV La sicurezza innanzitutto: Piloni - Final Fantasy XV La sicurezza innanzitutto: Piloni - Final Fantasy XV
La sicurezza innanzitutto: Piloni - Final Fantasy XV La sicurezza innanzitutto: Piloni - Final Fantasy XV La sicurezza innanzitutto: Piloni - Final Fantasy XV


Holly ci aspetta come sempre davanti alla Centrale energetica. In "La sicurezza innanzitutto - Piloni" dovremo occuparci della sicurezza della funivia esaminando 3 piloni esterni a Lestallum. Per ciascuno di questi troveremo una specifica missione all'interno del menu, che ci conviene selezionare di volta in volta per visualizzare la solita area azzurra di ricerca. All'interno delle tre aree di ricerca possiamo trovare più piloni, ma soltanto uno ha alla base una scala che ci permette di effettuare i necessari controlli. Possiamo individuare facilmente i piloni adatti perché nelle vicinanze hanno una funivia di colore arancione. Quello nella prima area si trova a Ovest dell'indicatore azzurro, ad un passo dal simbolo dello scrigno (in corrispondenza del quale troveremo una Megapozione). Nell'area relativa alla seconda missione, invece, la funivia ed il pilone con la scala si trovano nella porzione settentrionale (in cima troveremo anche uno Stemma freddo) e lo stesso vale per la terza area. Completato l'intervento di manutenzione, torniamo da Holly per fare rapporto e avviare la sua terza ed ultima missione, "Luce nell'oscurità".


Luce nell'oscurità (Holly)

Condizioni di attivazione: aver completato la precedente missione "La sicurezza innanzitutto - Piloni"
Ricompensa: 4.000 ESP, 10.000 Guil


Luce nell'oscurità - Final Fantasy XV Luce nell'oscurità - Final Fantasy XV Luce nell'oscurità - Final Fantasy XV


Il nostro compito è controllare il funzionamento dei fari che illuminano alcune aree di Cleigne, per evitare che gli abitanti possano improvvisamente restare esposti agli attacchi dei daemons. La prima meta è l'emporio Souvenir Burbost, nei pressi dell'Antro di Greyshire e delle sue cascate. L'impianto da controllare si trova nel piccolo spiazzo alla destra del negozio. Il secondo impianto si trova alla Stazione Coernix - Cauthess, poco a Nord del ristorante, mentre il terzo è all'Area di sosta di Cauthess, non molto distante, accanto al grande magazzino. Qui saremo attaccati da un branco di Drimodonti, che possono infliggerci lo status Avvelenamento. Ripulita la zona, torniamo da Holly a fare rapporti: la ragazza ha capito di avere accettato irresponsabilmente troppi incarichi, ritrovandosi costretta a scaricarli su altre persone, e ha deciso che da questo momento in poi comincerà a dire di no ai suoi committenti. E' il modo più sicuro per evitare di restare feriti, o peggio, dalle creature delle tenebre.


Disorientati alla guida (auto in panne)

Condizioni di attivazione: dal Capitolo 8 in poi
Ricompensa: 800 ESP, 2.500 Guil


Disorientati alla guida - Final Fantasy XV Disorientati alla guida - Final Fantasy XV Disorientati alla guida - Final Fantasy XV


Spostiamoci a Nord di Lestallum al parcheggio "Fattoria abbandonata". Ai piedi delle costruzioni in legno poco distanti troveremo un'auto in panne e il suo sfortunato conducente, da soccorrere con il solito Kit d'emergenza.


Agitati alla guida (auto in panne)

Condizioni di attivazione: dal Capitolo 8 in poi, dopo aver completato la missione di soccorso stradale "Disorientati alla guida"
Ricompensa: 800 ESP, 2.500 Guil


Agitati alla guida - Final Fantasy XV Agitati alla guida - Final Fantasy XV Agitati alla guida - Final Fantasy XV

L'automobilista da soccorrere si trova nella zona del Lago Vesperma apparirà soltanto se abbiamo già aiutato il guidatore in panne al parcheggio "Fattoria abbandonata" (a Nord di Lestallum) nella missione "Disorientati alla guida".


Quando si odia (soccorso)

Condizioni di attivazione: dal Capitolo 8 in poi.
Ricompensa: 500 ESP, 1.500 Guil


Missione secondaria - Quando si odia - A volte ritornano - Final Fantasy XV Missione secondaria - Quando si odia - A volte ritornano - Final Fantasy XV Missione secondaria - Quando si odia - A volte ritornano - Final Fantasy XV


La strada del pescatore (Navyth)

Condizioni di attivazione: Capitolo 8, dopo aver completato la precedente missione "L'ora della pesca"
Ricompensa: 3.000 ESp, esca [Clodfer] Jotunn


La strada del pescatore - Final Fantasy XV La strada del pescatore - Final Fantasy XV La strada del pescatore - Final Fantasy XV


Nell'area del Lago Vesper, andiamo a trovare Navyth, poco a Sud-Ovest, indicato sulla mappa dal simbolo della missione opzionale. Il pescatore ci dirà di essere a caccia del leggendario Luccio di Vesper, e Noctis non si farà certo scappare l'occasione per mettersi alla prova! Se abbiamo catturato l'Arapaima nobile al Rifugio di Capitis, questa sfida sarà un gioco da ragazzi. Equipaggiamo l'esca "[Fetorix] Molboro" o "[Fetorix] Molboro malefico" e anche in questo caso assicuriamoci di riavvolgere la lenza solo quando questa non si trova in tensione (il controller non vibra e su schermo non c'è il relativo indicatore). Rispetto al "Sovrano del Vesper", il Luccio di Vesper possiede molti meno PV ma ha in compenso una forza maggiore, per cui i suoi attacchi porteranno più rapidamente la lenza in condizione di tensione: seguiamo con attenzione il movimento del pesce, inclinando la levetta analogica sinistra ad ogni cambio di direzione. Grazie al Luccio di Vesper pescato, Ignis imparerà a cucinare la "Grigliata alle erbe", che aumenta di ben 500 punti la Forza dei nostri, azzerando in compenso la loro Potenza magica. Navyth resterà impressionato e ci anticiperà la sua prossima destinazione: il molo di Galdin, per la sfida di pesca definitiva.


La signora di Malmalam (Dave)

Condizioni di attivazione: aver completato la precedente missione "Una montagna di ricordi"
Ricompensa: 2.500 ESP, Megafenice x5


Spostiamoci al Minimarket Verinas, nei pressi del Vulcano Ravatogh, per attivare la nuova missione di Dave. Questa volta però non troveremo il nostro amico ad attenderci. Parliamo con il ristoratore e scelgiamo la voce Informazioni per scoprire che Dave (David Auburnbrie), Vicepresidente dei Meldacio, si è addentrato nella Foresta di Malmalam per ragioni sconosciute... sarà meglio andare a dare un'occhiata per accertarsi della sue condizioni. Spostiamoci al Parcheggio della Foresta di Malmalam e raggiungiamo il simbolo del punto interrogativo che sarà frattanto apparso sulla mappa. Lungo il tortuoso sentiero che conduce al dungeon, proprio in prossimità del bivio che porta all'Emporio nel cuore della boscaglia troveremo Dave, pronto ad affidarci una nuova missione. Il nostro amico si è spinto nella foresta per cercare un cacciatore scomparso durante un compito di soccorso, ma quando si tratta di recuperare piastrine il regolamento dei Meldacio è chiaro: la Foresta di Malmalam è territorio interdetto ai cacciatori. Tocca a noi trovare la piastrina del cacciatore caduto, e pare che la vecchietta che gestisce l'Emporio sappia qualcosa sulla sua posizione. Seguiamo il sentiero ed esaminiamo l'indicatore della missione opzionale un passo davanti all'anziana proprietaria (regoliamo bene la telecamera perché potrebbe essere difficile da far apparire). Parlando con la donna, Kimya, scopriremo perché ai cacciatori è vietato addentrarsi in quelle zone: pare che abbiano bandito lì la donna, reputandola una strega, e se ne tengano dunque bene alla larga.


La signora di Malmalam - Final Fantasy XV La signora di Malmalam - Final Fantasy XV La signora di Malmalam - Final Fantasy XV


Kimya promette di raccontarci la sua storia al nostro ritorno, quindi ragguingiamo l'ingresso del dungeon e attraversiamolo sino allo slargo finale in cui abbiamo affrontato il Bandersnatch. La piastrina sporca si trova pochi passi a Ovest rispetto all'indicatore azzurro.
Torniamo dall'anziana donna ad ascoltare il resto della sua storia: la capacità dei Rifugi di tenere lontani i daemon è opera sua e delle sue "pozioni speciali" benedette dalla Sciamana. La sorella, però, leader dei Meldacio, ha ritenuto che nell'attività di Kimya vi fosse qualcosa di oscuro, e per questo motivo l'ha confinata nella foresta. Sta al figlio adesso seguire il proprio cuore e decidere quale cammino fare intraprendere ai Meldacio.


La signora di Malmalam - Final Fantasy XV La signora di Malmalam - Final Fantasy XV La signora di Malmalam - Final Fantasy XV


Raggiungiamo l'Associazione Venatoria Meldacio e parliamo con Dave per porre fine a "La signora di Malmalam" e alla sua personale catena di quest. Qualche sospetto di chi possa essere la sorella di Kimya, attuale leader dei Meldacio nonché madre di Dave?


Rapaci per la dottoressa Yeagre (Sania)

Condizioni di attivazione: aver completato la precedente missione "Lucciole per la dottoressa Yeagre"
Ricompensa: 12.000 ESP, Gioiello tutelare

Alla stazione Coernix - Cauthess ci aspetta l'instancabile Sania, che questa volta ha deciso di dedicarsi allo studio dei rapaci. La ragazza, accompagnata dal solito caratteristico gracidio, ci incaricherà di recuperare una Piuma di grifone. Per riuscirci dovremo sconfiggere il Grifone della missione di caccia "Campione dei cieli", attivabile dal ristoratore del mercato di Lestallum. Prima di ingaggiare battaglia ci conviene però riposare presso il vicino Rifugio di Wainterre e preparare un piatto che aumenti la probabilità di ritrovamento del bottino, come il "Riso al pollo e uova". Abbiamo infatti solo il 15% di probabilità di ottenere la Piuma di grifone: se non riusciamo, ci conviene ricaricare la artita (creiamo un salvataggio manuale prima di entrare nell'area gialla della caccia). Il punto debole del Grifone è il fuoco, quindi regoliamoci di conseguenza nella scelta delle armi (optiamo per una lancia per massimizzare l'efficacia dei nostri colpi) e delle Tecniche ausiliarie (Elementalista e Furia eclettica di Ignis in primis).


Richiesta di caccia - Campione dei cieli - Final Fantasy XV Richiesta di caccia - Campione dei cieli - Final Fantasy XV Richiesta di caccia - Campione dei cieli - Final Fantasy XV


Torniamo da Sania per consegnarle il bottino e ricevere la nostra ricompensa. Non appena ci rimetteremo in viaggio la ragazza si trasferirà all'Associazione Meldacio, dove ci affiderà la missione di ricerca più impegnativa in assoluto: "Le rane della leggenda".


Le rane della leggenda (Sania)

Condizioni di attivazione: aver completato la precedente missione "Rapaci per la dottoressa Yeagre"
Ricompensa: 15.000 ESP, Fiocco

L'eclettica scienziata è impegnata nella ricerca più ardua della sua carriera, quella delle rane arcobaleno. Ne esistono in tutto 5, ma le informazioni a loro riguardo sono terribilmente scarse: sappiamo soltanto che si trovano nelle vicinanze di specchi d'acqua, e nulla più. Sono sparse tra le regioni di Duscae e Cleigne, e per trovarle dovremo "andare a naso" visto che il gioco non ci fornisce alcun indizio. La loro posizione è sempre identica, ed è indicata nelle immagini che seguono ;)


Rana arcobaleno 1 - Nei pressi dell'Aerofortezza Vaullerey

Le rane della leggenda - Final Fantasy XV Le rane della leggenda - Final Fantasy XV Le rane della leggenda - Final Fantasy XV


Rana arcobaleno 2 - Alla biforcazione del Fiume Wennath

Le rane della leggenda - Final Fantasy XV Le rane della leggenda - Final Fantasy XV Le rane della leggenda - Final Fantasy XV


Rana arcobaleno 3 - Vicino il bacino di Saxham

Le rane della leggenda - Final Fantasy XV Le rane della leggenda - Final Fantasy XV Le rane della leggenda - Final Fantasy XV


Rana arcobaleno 4 - Ovest del Lago di Neeglyss

Le rane della leggenda - Final Fantasy XV Le rane della leggenda - Final Fantasy XV Le rane della leggenda - Final Fantasy XV


Rana arcobaleno 5 - Riva occidentale del Vesper

Le rane della leggenda - Final Fantasy XV Le rane della leggenda - Final Fantasy XV Le rane della leggenda - Final Fantasy XV


Recuperate tutte le rane arcobaleno, facciamo ritorno all'Associazione venatoria Meldacio per mostrarle a Sania, che sarà tanto entusiasta da intravedere per noi un brillante futuro nel mondo della ricerca biologica. Al termine del bizzarro dialogo concluderemo la catena di quest dell'eccentrica scienziata, che ci prenderà per commedianti e prometterà di venire a vedere il nostro prossimo spettacolo da commediante. In ricompensa otterremo un preziosissimo Fiocco, accessorio in grado di proteggere chi lo indossa da tutte le alterazioni di stato.


Il richiamo dei Cup Noodle

Raggiungiamo la strada esterna di Lestallum: avvicinandoci al furgoncino dei Cup Noodle si avvierà automaticamente la missione "Il richiamo dei Noodle". Interagiamo con il simbolo della missione proprio di fronte al furgoncino per dare il via ad una conversazione interattiva con il nostro amico appassionato di Cup Noodle. Gladio ha pensato di migliorare la ricetta originaria, e ci chiederà qual è il nostro ingrediente preferito. A ciascuna risposta corrisponde una differente missione che ci porterà verso un differente scenario. In tutti i casi otterremo comunque 4.000 ESP e l'ingrediente necessario a creare la ricetta dei "Cup Noodle perfetti".


Il richiamo dei Noodle - Final Fantasy XV Il richiamo dei Noodle - Final Fantasy XV Il richiamo dei Noodle - Final Fantasy XV


Se optiamo per la carne avrà inizio la missione "Cup Noodle: il meglio" che ci porterà ad affrontare un Behemoth nella regione di Leide, non molto distante dal Bivacco dei cacciatori. Optare per le uova avvierà invece "Cup Noodle: il massimo", in cui dovremo raggiungere il nido dalle uova giganti in cima al Vulcano Ravatogh. Scegliendo infine i crostacei, la missione "Cup Noodle: il non plus ultra" ci porterà al molo di Galdin, ad affrontare un Karabos. Fatta la nostra scelta, parliamo comunque con il ristoratore nella piazza per ottenere, tramite la voce Informazioni del menu, l'esatta posizione della nostra destinazione.


Al mio più grande amore

Il 31 Luglio 2017 viene rilasciato l'aggiornamento 1.13 per Final Fantasy XV che, insieme a tante altre cose, introduce una nuova quest. "Al mio più grande amore" è attivabile all'Associazione Venatoria Meldacio a partire dal Capitolo 8, parlando con un anonimo cacciatore contrassegnato dal classico simbolo interrogativo delle missioni di caccia. La caccia ha luogo nella zona segreta del lago Vesper, raggiungibile solo a bordo di un Chocobo guadando il lago stesso, ed è attivabile esclusivamente di notte (un punto esclamativo ci permetterà di attendere sul luogo nel caso arrivassimo ancora in ore diurne). Quando tutte le condizioni saranno attive, il nostro avversario sbucherà dal suo nascondiglio. Melusine, mostro ricorrente nella saga Final Fantasy con le fattezze di una donna attorniata da serpenti, in questa missione si presenta come nemico di livello 99.

Livello: 99
PV: 1.080.520
Forza: 65.820 - Resistenza: 209 - Spirito: 310
ESP: 27.552


Richiesta di caccia - Al mio più grande amore - Final Fantasy XV Richiesta di caccia - Al mio più grande amore - Final Fantasy XV Richiesta di caccia - Al mio più grande amore - Final Fantasy XV


Il combattimento si protrarrà per le lunghe considerate l'ingente difesa e l'enorme quantitativo di PV del nemico, che sembra poter essere seriamente scalfito solo dalla nuova tecnica inserita con l'aggiornamento 1.13: la Serie di Squadra. Presa a piene mani dai vecchi colpi incrociati di Episode Duscae 2.0, la Serie di Squadra ha effetto solo su un nemico in status "Vulnerabile", condizione che può essere attribuita a Melusine parando i suoi colpi e contrattaccando nel modo giusto. Le Serie di Squadra faranno partire una sorta di time pressing del tasto Tasto PlayStation - Cerchio in un lasso di tempo ristretto per allungare la combo fino a 10 concatenazioni. 4-5 di queste serie dovrebbero bastare, considerando che il daemon comunque lascerà lo scontro se il sole dovesse sorgere. In alternativa, anche una serie di proiezioni offensive impugnando la spada Grandiosa (Pacchetto Potenziamento+) ci consentiranno di infliggere buoni danni al boss. Sul piano difensivo, prestiamo attenzione alle alterazioni di statusCaos e Avvelenamento, oltre alla sua "presa con schiaffo" in grado di ridurre la quantità di PV massimi di Noctis.


Richiesta di caccia - Al mio più grande amore - Final Fantasy XV Richiesta di caccia - Al mio più grande amore - Final Fantasy XV Richiesta di caccia - Al mio più grande amore - Final Fantasy XV


Dopo aver battuto Melusine riceveremo un flebile "...grazie" dal mostro e una lettera quasi illeggibile, da restituire al cacciatore che ci ha affidato la quest. Una lettera d’amore, che racconta di come un uomo si sia innamorato della propria donna. Torniamo a riferire al cacciatore e scopriremo che è proprio lui l'autore della lettera sbiadita... dopo un furioso litigio con la sua compagnia lei è scappata, non facendo più ritorno. Ritenendo che probabilmente il daemon Melusine fosse legata alla sua sparizione l'uomo ne ha chiesto la sconfitta, convinto adesso che la sua compagna possa riposare in pace. Ma i chocobros la pensano diversamente; una volta allontanatisi, il gruppo ipotizzerà che in realtà la stessa Melusine fosse l'amata del cacciatore, e quel "...grazie" finale è la conferma di cui avevano bisogno. Ma è un dubbio che rimarrà silente, non avendo i quattro il coraggio di dire all'innamorato la verità.

In ricompensa per la missione conclusa riceveremo una rarissima Tuta Magitek (accessorio che incrementa Forza, Resistenza e PV), da aggiungere alla Giustiziera, arma per Prompto di potenza 424, ottenuta già dopo la battaglia. In più, conquisteremo il Trofeo "Dramma d'amore".


Kyactus, una passione senza confini (Talcott)

Nel rifugio-locanda del Faro di Capo Caem, parliamo con Talcott: scopriremo che il ragazzino è un accanito collezionista di Statuette di Kyactus, ed è alla ricerca di quelle gialla e blu che mancano alla sua raccolta. Se avete seguito le indicazioni di questa guida sarete senz'altro in possesso dei 2 Kyactus ambiti da Talcott, e completerete automaticamente le missioni "Aghi di legno" e "Aghi di creta" (in caso contrario vi ricordo che è possibile acquistare il Kyactus di legno all'Emporio della Stazione dei Chocobo di Wiz e quello di creta al negozio di antiquariato al mercato di Lestallum). Esistono altre 2 statuette, che potremo recuperare in seguito, per la felicità del nostro giovane amico.


Kyactus, una passione senza confini - Missione - Final Fantasy XV Kyactus, una passione senza confini - Missione - Final Fantasy XV Kyactus, una passione senza confini - Missione - Final Fantasy XV


Pollice verde (Iris)

Parliamo con Iris all'esterno della casa di Capo Caem: oltre a poter ricucire il nostro pupazzo moguri, qualora avessimo bisogno di rimetterlo in sesto, potremo chiederle informazioni sul piccolo orto che la ragazza ha allestito qui al Faro, attivando così la missione "Pollice verde".Piantando i semi ricevuti da Iris potremo coltivare le celebri (ma immangiabili) Carote di Caem, che useremo come "moneta di scambio" per interessanti ricompense. Selezioniamo dunque la missione dall'omonima voce del menu principale e raggiungiamo l'indicatore azzurro, ad una cinquantina di metri in direzione Sud. Piantiamo i semi nel terreno, tenendo a mente che dovremo riposare prima di veder crescere le prime carote.


Pollice verde - Missione - Final Fantasy XV Pollice verde - Missione - Final Fantasy XV Pollice verde - Missione - Final Fantasy XV


Torniamo dunque all'abitazione e trascorriamo la notte. Al risveglio troveremo già un buon numero di carote nell'orto: la quantità esatta può variare in base alle condizioni climatiche, come indicato nella tabella seguente.


Carote Sereno Nuvoloso Piovoso
5 20% 10% 5%
4 30% 15% 10%
3 50% 30% 20%
2 - 45% 30%
1 - - 35%

Raccogliamo i vegetali per completare la missione "Pollice verde" e fare la conoscenza di Tony, un ristoratore locale grande estimatore delle Carote di Caem: l'uomo scambierà i prodotti del nostro orto con degli oggetti, secondo lo schema che segue.


Tipo Oggetto ottenuto (nell'ordine) Costo
Guil 500 Guil 1 Carota
Frutta e verdura Fragole di Ulwaat 2 Carote
Optional Decalcomania (Gladio, Noctis, Prompto, Ignis, Umbra) 3 Carote
Armi Divoratrice, Saccheggiatrici, Valorosa, Scudo Osmotico 4 Carote

Un gatto da deliziare

Ricompensa: 1.200 ESP, Gioiello celeste

Avviciniamoci al Faro di Capo Caem e circumnavighiamo la struttura dall'esterno: sul retro troveremo il gattino del Molo di Galdin, che ha fatto tutta questa strada solo per rivedere Noctis (o il cibo procurato da Noctis). La missione "Un gatto da deliziare" si attiverà automaticamente, a patto di aver completato le due quest "Un gatto da sfamare" (al molo di Galdin) e "Pollice verde". Possiamo completarla in due modi differenti: la via più semplice, ma più costosa, è acquistare la Scatoletta Deluxe (20.000 Guil) presso l'Emporio JM-Caem, e limitarci ad interagire nuovamente con il gattino per ricevere i 1200 ESP ed il Gioiello Celeste (utile per far sintetizzare a Cid il Rotoroid α) in ricompensa. In alternativa, spostiamoci alla Scogliera di Caem subito sotto il Rifugio di Spelcray e peschiamo una Spigola di Allural: possiamo riuscirci facilmente usando l'esca [Hydromort] Demone corallino, acquistabile presso l'Emporio JM-Caem. Consegniamo a questo punto il nostro bottino a Monica e aspettiamo che la donna ne ricavi un piatto per il nostro amico felino, che sarà sempre ad attendersi sul retro del faro.


Un gatto da deliziare - Missione - Final Fantasy XV Un gatto da deliziare - Missione - Final Fantasy XV Un gatto da deliziare - Missione - Final Fantasy XV


La grande roccia (chance fotografica)

Condizioni di attivazione: dal Capitolo 8 in poi
Ricompensa: 250 ESP


Chance fotografica - La grande roccia - Final Fantasy XV Chance fotografica - La grande roccia - Final Fantasy XV Chance fotografica - La grande roccia - Final Fantasy XV


Spostiamoci a Duscae, alla Stazione di servizio Coernix - Cauthess: percorrendo a bordo di Regalia la strada che costeggia il fianco Ovest della Faglia, passando davanti all'area di servizio avvieremo la chance fotografica "La grande roccia".


Kenny (chance fotografica)

Condizioni di attivazione: dal Capitolo 8 in poi
Ricompensa: 300 ESP


Chance fotografica - Kenny - Final Fantasy XV Chance fotografica - Kenny - Final Fantasy XV Chance fotografica - Kenny - Final Fantasy XV


Nella regione di Duscae, percorrendo la strada che porta a Vecchia Lestallum potremo attivare la chance fotografica "Kenny".


Al faro (chance fotografica)

Condizioni di attivazione: dal Capitolo 8 in poi, attraversando a piedi l'area nei pressi del Faro di Capo Caem
Ricompensa: 300 ESP


Chance fotografica - Al Faro - Final Fantasy XV Chance fotografica - Al Faro - Final Fantasy XV Chance fotografica - Al Faro - Final Fantasy XV


Il sovrano del Vesper (attività)

Nella regione del Lago Vesper, riposiamo al Rifugio di Capitis per avviare "Il sovrano del Vesper", una missione di pesca mattutina sollecitata da Gladio. Si tratta di una sfida piuttosto impegnativa, da affrontare con un buon livello talento nella pesca. Se abbiamo preso parte all'evento speciale del Carnevale Kupokuè ad inizio 2017 e abbiamo ottenuto la ricetta della Torta moguri al formaggio, facciamola preparare a Ignis prima di andare a dormire, in modo da ridurre del 25% i danni alla lenza. Seguiamo l'indicatore verde fino alla capanna di Bert l'eschivendolo e raccogliamo la provvidenziale esca [10.000] Gyactus d'oro che troveremo ai suoi piedi, esca ideale proprio per questa sfida.


Il sovrano del Vesper - Final Fantasy XV Il sovrano del Vesper - Final Fantasy XV Il sovrano del Vesper - Final Fantasy XV


In realtà, più che difficile, la missione è solo terribilmente lunga, perché la nostra preda ha una resistenza elevata ed un ammontare di PV spropositato. Assicuriamoci di riavvolgere il mulinello solo quando la lenza non è in tensione. Soltanto a partire dalla seconda metà della sfida il pesce userà qualche cambio di direzione più repentino del solito. Come ricompensa, oltre ai soliti 20 PA, otterremo anche l'esca [Megaflash] Bahamut.


A me gli occhiali (attività)

Inoltriamoci nella Foresta di Myrl e riposiamo al Rifugio di Pectriche. Il nostro amico ci chiederà come sempre di aiutarlo a preparare la colazione, ma al mattino seguente ci troveremo davanti un Ignis insolitamente nervoso... e senza occhiali! Le lenti di Specs sono state rubacchiate da un Chocobo nero che vive nei paraggi, e il nostro compito sarà recuperarle senza essere avvisati dal pennuto, mentre Ignis lo distrarrà con dell'ottima Erba Ghisal. Seguiamo l'indicatore verde e diamo inizio alla nostra missione "stealth": gli occhiali si trovano poco a destra del Chocobo, ma come nel classico "1, 2, 3, stella" potremo avanzare soltanto quando il pennuto ci volterà le spalle; in caso contrario dovremo ricominciare il percorso dall'inizio.


A me gli occhiali - Final Fantasy XV A me gli occhiali - Final Fantasy XV A me gli occhiali - Final Fantasy XV


Se abbiamo una buona visuale sul Chocobo nero possiamo capire facilmente quando avanzare e quando restare acquattati tenendo premuto il tasto Tasto PlayStation - Quadrato. Se non riusciamo a scorgerlo, affidiamoci al simbolo del tasto che apparirà in bella vista al centro dello schermo e rilasciamo il pulsante quando Noctis commenterà "Per un pelo" o una frase analoga. Non serve nascondersi dietro rocce o alberi: se il pennuto è girato nella nostra direzione ci avvisterà comunque, quindi limitiamoci ad avanzare lungo il percorso più breve, tenendo premuto il tasto Tasto PlayStation - Quadrato ogni volta che sarà necessario. Giunti il promssimità degli occhiali premiamo il tasto Tasto PlayStation - Cerchio per arraffarli: il Chocobo si accorgerà di noi e inizierà ad attaccarci, e noi non potremo fare altro che metterci al riparo allontanandoci dal suo nido.
La ricompensa per questo recuperò sarà, come sempre, rappresentata da 20 PA.



    La Strategia contiene un errore? Segnalalo qui.