Da quando fu annunciato all’E3 2015, Final Fantasy VII Remake continua ad essere una figura sfuggente. Seguendo l’iter confuso degli ultimi anni, il gioco si è trovato costretto ad un soft reboot interno, che ha portato alla cancellazione di buona mole del lavoro fatto e, di conseguenza, ad uno slittamento del completamento dei lavori.

Ma nonostante la sua assenza all’E3 2018 per motivi di marketing, il director Tetsuya Nomura assicura che il gioco non è per nulla in fase embrionale, come rivela a TheVerge.

Stiamo sviluppando Final Fantasy VII Remake in parallelo a Kingdom Hearts III, e posso dirvi che non si trova negli stadi iniziali. Siamo davvero in fase di sviluppo.

Allo stato attuale è come se stessimo mettendo il 100% in KHIII, poi il 100% in FFVIIR, poi il 100% in KHIII… avanti e indietro. È come lavorare a due titoli, che diventeranno uno non appena KH III verrà rilasciato. Tetsuya Nomura

Kingdom Hearts III uscirà su Playstation 4 e Xbox One il 29 Gennaio 2019. Dopo quella data, il prossimo titolo di punta diventerà Final Fantasy VII Remake, e sarà lecito aspettarsi delle novità concrete.

Brian Farey

Brian Farey

Sono Stefano, e la mia carriera videoludica inizia dal NES proseguendo con la Playstation. La conoscenza (e l'amore) con Final Fantasy scatta col settimo capitolo: da lì in poi inizio a ricercare e a studiare ogni singolo aspetto, passato e presente, della serie sulla fantasia finale. Ed è ciò che mi ha portato a scrivere per il più grande fansite italiano sulla saga. Apprezzo anche vari altri titoli videoludici (Yakuza e Metal Gear su tutti), vari anime, manga e musica in generale.

Lascia un commento