Nel corso dell’ultimo Active Time Report di Final Fantasy XV, interamente in lingua giapponese, Takeshi Nozue (regista di Kingsglaive: FFXV) e Akio Ôfuji (producer di Brotherhood: FFXV) hanno presentato nei dettagli la Film Collection Box di Final Fantasy XV, già annunciata – ma senza scendere nei particolari – diverse settimane fa. La Film Collection Box è riservata al mercato giapponese, e come il suo nome lascia intuire si tratta di una raccolta delle produzioni cinematografiche su Final Fantasy XV – il film Kingsglaive e l’anime Brotherhood – a cui si aggiungono degli interessanti contenuti esclusivi. All’interno della Box infatti sono presenti:

  • il gioco Final Fantasy XV (per PS4 o Xbox One)
  • il Blu-Ray Kingsglaive: Final Fantasy XV
  • il Blu-Ray Brotherhood: Final Fantasy XV
  • un DVD bonus contenente il Making of di Kingsglaive il Commentary di Nozue e Tabata
  • un DVD bonus dedicato a Final Fantasy XV Universe
  • un artbook esclusivo, con cover traslucida, ricco di bozzetti, concept, interviste, informazioni inedite

Il tutto incastonato all’interno della confezione esclusiva ritratta nell’immagine che segue.


Final Fantasy XV: Film Collections Box Film Box Collection - Final Fantasy XV Final Fantasy XV: Film Collections Box


Esiste anche una versione della Film Collection Box priva del gioco, ma contenente tutti gli altri contenuti sopra elencati. La versione fisica dell’anime Brotherhood Final Fantasy XV (diffuso digitalmente da Square-Enix ad episodi mensili) conterrà inoltre un sesto episodio bonus, che racconterà l’incontro, da ragazzini, di Noctis e Luna, concentrandosi quindi sul rapporto tra i due protagonisti di FFXV. Questo episodio, che pare non sarà diffuso in streaming come i precedenti 5, sarà contenuto anche nella Ultimate Collector’s Edition. Eccone 3 immagini in anteprima!


Brotherhood Final Fantasy XV - Episodio 6 Brotherhood Final Fantasy XV - Episodio 6 Brotherhood: FFXV - Episode 6


Rinoa Heartilly

Rinoa Heartilly

Il mio nome è Anna e ho creato il Rinoa's Diary nell'ormai lontano 2001, stregata (ha-ha) dall'ottavo capitolo Final Fantasy. Da quel momento, l'amore per la saga non mi avrebbe più abbandonata.

Lascia un commento