Conquest Battles: Barthandelus

(Reame: FFXIII)

conquer barthandelus


Ultimate +: Difficoltà 160

Stamina: Solo – 60, RLeader – 60, RMember – 20;

Target Score

  • Terminare la battaglia con almeno 4 personaggi in vita;
  • Ridurre il parametro Magic di Barthandelus;
  • Ridurre il parametro Defense di Barthandelus;

Ricompense

  • Random – Solo: Spirit Mote 3★ x4, Adamantite x4, Greater Growth Egg x4, Gysahl Greens x6000;
  • Random – Leader: Spirit Mote 3★ x4, Adamantite x4, Greater Growth Egg x4, Gysahl Greens x6000;
  • Random – Member: Spirit Mote 3★ x1, Adamantite x1, Greater Growth Egg x1, Gysahl Greens x1500;
  • Completation Reward: Gil x45000;
  • Mastery Reward: Major Power Orb x5, Major Holy Orb x5, Spirit Mote 3★ x72;
  • First Time Reward: Mythril x1, Spirit Mote 3★ x 48;

Apocalypse: Difficoltà 200

Stamina: Solo – 1, RLeader – 1, RMember – 1;

Target Score

  • Terminare la battaglia con almeno 4 personaggi in vita;
  • Ridurre il parametro Magic di Barthandelus;
  • Ridurre il parametro Defense di Barthandelus;

Ricompense

  • Random – Solo: Adamantite x1, Growth Egg x1, Gysahl Greens x600;
  • Random – Leader: Adamantite x1, Growth Egg x1, Gysahl Greens x600;
  • Random – Member: Adamantite x1, Growth Egg x1, Gysahl Greens x600;
  • Completation Reward: Gil x1500;
  • Mastery Reward: Giant Scarletite x30, Giant Adamantite x30, Spirit Mote 4★ x24;
  • First Time Reward: Spirit Mote 4★ x16;

Abilità del Boss:

Barthandelus

  • Enchanted Veil: applica Shell e Protect a Aliette o Pauldron (protetto);
  • Mystic Aura: Applica Haste e aumenta il potenziale magico di Aliette o Pauldron (protetto);
  • Doom: Infligge Doom (60) alla squadra;
  • Baptismin Ruin: Infligge danni magici non-elementali a 3 bersagli casuali;
  • Ruinga: Infligge danni magici non-elementali alla squadra;
  • Thanatoisian Smile: Infligge danni alla squadra in proporzione agli HP attuali;
  • Destrudo: Infligge danni magici non-elementali alla squadra (ignora RES);

Pauldron

  • Thunder: infligge danni magici di elemento Tuono ad un bersaglio;
  • Thundara: Infligge danni magici di elemento Tuono ad un bersaglio;
  • Thundaga: Infligge danni magici di elemento Tuono alla squadra;
  • Fire: infligge danni magici di elemento Fuoco ad un bersaglio;
  • Fira: Infligge danni magici di elemento Fuoco alla squadra;
  • Firaga: Infligge danni magici di elemento Fuoco alla squadra;

Ailette

  • Blizzard: infligge danni magici di elemento Ghiaccio ad un bersaglio;
  • Blizzara: Infligge danni magici di elemento Ghiaccio ad un bersaglio;
  • Blizzaga: Infligge danni magici di elemento Ghiaccio alla squadra;
  • Water: infligge danni magici di elemento Acqua ad un bersaglio;
  • Watera: Infligge danni magici di elemento Acqua alla squadra;
  • Waterga: Infligge danni magici di elemento Acqua alla squadra;

Meccaniche della battaglia e suggerimenti:

Dall’inzio della battaglia, Barthandelus sarà protetto da Aliette e Pauldron, e fino a quando non le avremo eliminate, non avremo modo di infliggere danni al bersaglio principale. Tuttavia Barthandelus non se ne starà con le mani in mano e si occuperà di potenziare le due componenti con Enchanted Veil e Mystic Aura (permettendo così ad Aliette e Pauldron di utilizzare magie sempre più potenti). Tutti gli attacchi utilizzati nel corso della battaglia saranno di natura magica o in grado di infliggere danni in proporzione agli HP: quindi difendiamoci a dovere con Shellga, indeboliamo i nemici con Magic Breakdown e Full Break e equipaggiamo se possibile accessori in grado di fornire resistenza a K.O. istantaneo. Per sbarazzarci velocemente delle armature, sfruttiamo le loro debolezze elementali: Aliette è infatti debole a Fuoco e Tuono, mentre Pauldron a Ghiaccio e Acqua.

Una volta eliminati Aliette e Pauldron, potremo finalmente concentrarci sul Boss. Teniamo alte le protezioni magiche, indeboliamolo con i nostri Debuff e teniamoci pronti a subire un gran numero di attacchi magici di massa piuttosto pericolosi. Teniamo a portata di mano le nostre cure di massa, magari sostenute da High Regen, ed eliminiamo il Boss con tutte le nostre risorse. E’ consigliabile ricorrere a Hastega per concludere velocemente la battaglia, anche in previsione di Doom, ce verrà lanciato sulla squadra al cambio di fase.

Teniamo inoltre conto che raggiunto il 50% dei suoi HP, utilizzerà Dispel per rimuovere status positivi e Buff alla squadra e si potenzierà con Mystic Aura al turno successivo. Prepariamoci quindi a riapplicare quanto più velocemente possibile le nostre protezioni e rimuoviamo i Buff dal Boss con Dispel/Banshing Strike e Magic Break/down.


Lascia un commento