Nella giornata di ieri Final Fantasy VII REMAKE, rifacimento dell’opera di Square uscito il 10 Aprile, ha ricevuto per la prima volta un aggiornamento su Playstation 4, l’unica piattaforma che attualmente lo ospita. Il titolo non ha ricevuto nessun aggiornamento al day-one, pratica molto consueta per una buona percentuale dei titoli usciti in questa generazione, né nei mesi a venire, fino a ieri.

La patch, dal peso di 141.5 MB, non riporta una grande descrizione nel changelog, che si limita ad un “Abbiamo risolto alcuni problemi tecnici“. In realtà diversi titoli stanno ricevendo upgrade simili, sia 1st party di Sony come God of War, sia 3rd party come Kingdom Hearts II.8, Dissidia ed il sopracitato Final Fantasy VII Remake, probabilmente come aggiornamento di compatibilità per l’imminente arrivo di Playstation 5; la retrocompatibilità del titolo risulta essere già confermata dalla pagina ufficiale nello store. Rimane quindi l’annoso problema delle texture che non vengono caricate correttamente per via di un errore dell’Unreal Engine, problematica che probabilmente vedremo risolta nella prossima generazione di console.

 

Il peso del titolo risulta esser passato dai 90.66 GB del dayone a 90.80 GB; alcuni screen pubblicati online però riportano come nuovo peso 81.22 GB, probabilmente legato ad alcune regioni specifiche o alla sola versione digitale.

Final Fantasy VII REMAKE è uscito il 10 Aprile 2020 ed è attualmente disponibile solo su Playstation 4.

Brian Farey

Brian Farey

Sono Stefano, e la mia carriera videoludica inizia dal NES proseguendo con la Playstation. La conoscenza (e l'amore) con Final Fantasy scatta col settimo capitolo: da lì in poi inizio a ricercare e a studiare ogni singolo aspetto, passato e presente, della serie sulla fantasia finale. Ed è ciò che mi ha portato a scrivere per il più grande fansite italiano sulla saga. Apprezzo anche vari altri titoli videoludici (Yakuza e Metal Gear su tutti), vari anime, manga e musica in generale.

Lascia un commento