Sappiamo già che Final Fantasy XV offrirà supporto per la nuova PlayStation 4 Pro sin dal momento del lancio, offrendo HDR e risoluzione 4K (quest’ultima apprezzabile soltanto con un televisore adeguato). Le differenze con la versione per PlayStation 4 “classica” però non saranno abissali. Tabata ha spiegato che gli sforzi del team di sviluppo si sono concentrati sulla PS4 standard, mentre garantire un pieno supporto per la PS4 Pro avrebbe richiesto tempi di sviluppo maggiori.

E’ lo stesso discorso che può farsi per una versione PC di FFXV”, ha spiegato. “Bisognerebbe sistemare un’enorme quantità di elementi e dedicarvicisi a tempo pieno. Ciò detto, non escludiamo che in futuro, con un po’ di tempo e dedizione, forse potremmo mettere in piedi una versione per PS4 Pro che sfrutti appieno le potenzialità della nuova console. A momento, però, il gioco ha sfruttato al massimo la potenza della PlayStation 4”.



In tema di aggiornamenti successivi alla data di release, al momento sembra confermata una piccola patch per migliorare la gestione della telecamera, che il team non ha fatto in tempo ad includere nella versione definitiva di gioco a causa del “data lock” annunciato qualche settimana fa. A questa patch si aggiungerebbero inoltre alcuni piccoli update specifici per gli utenti PS4 Pro, sebbene al momento ne siano ancora ignoti i contenuti.

Rinoa Heartilly

Rinoa Heartilly

Il mio nome è Anna e ho creato il Rinoa's Diary nell'ormai lontano 2001, stregata (ha-ha) dall'ottavo capitolo Final Fantasy. Da quel momento, l'amore per la saga non mi avrebbe più abbandonata.

Lascia un commento