Sul proprio portale giapponese (attendiamo a breve la conferma sui corrispettivi occidentali) Square-Enix ha anticipato l’arrivo di Comrades, contenuto aggiuntivo di Final Fantasy XV che introduce nel titolo la modalità multiplayer accompagnata da un sistema di creazione personalizzata del proprio avatar

Edit: ecco la notizia anche sul portale americano e su quello italiano!



A Febbraio avevamo ricevuto le prime anticipazioni da Tabata, che ci aveva anche mostrato in anteprima un brevissimo scorcio dell’Avatar Creator, pensato per realizzare l’iniziale idea del director di rendere il giocatore il “5th buddy”, il quinto protagonista di FFXV. Lo stesso Tabata aveva inoltre dichiarato, sempre qualche mese fa, che questa nuova modalità si collegherà alla storia, presentandosi in un punto preciso della trama, e che avrebbe messo insieme il gameplay degli Episodi dedicati agli alleati di Noctis.

Ebbene, tra una settimana appena potremo saperne di più grazie alla appena annunciata Closed Beta di Comrades: in preparazione al lancio ufficiale, il team di FFXV vuole infatti  “testare sul campo” la funzionalità multiplayer e allo stesso tempo garantire un accesso anticipato ai nuovi contenuti.

Per partecipare alla Beta servirà avere acquistato il Season Pass o la versione Digital Deluxe di Final Fantasy XV, ma non è ancora chiaro se e con che criteri si effettuerà una selezione tra i vari candidati. Quel che è certo è il periodo di Beta, che andrà dal 2 Agosto (3 Agosto per l’Xbox Store) sino all’8 Agosto

In attesa di saperne di più, possiamo dare un’occhiata alle prime immagini!



Primi dettagli tecnici di Comrades

Edit: Puntualissima, Square-Enix ha aggiornato anche il portale americano regalandoci una serie di dettagli sui contenuti della Beta e della futura (in data ancora da stabilirsi) versione integrale di Comrades. 

Salta subito all’occhio la necessità per entrambe di disporre di un abbonamento PlayStation Plus o Xbox Live Gold. La Beta consentirà di creare fino ad 8 personaggi, di cui potremo modificare l’aspetto a nostro piacimento, sebbene con opzioni limitate; nella versione completa le possibilità di personalizzazione aumenteranno esponenzialmente, ed in un momento successivo il team conta di introdurre anche gli originali Noctis & co.



L’avventura inizierà presso un campo base predefinito, in cui i personaggi saranno guidati lungo un iniziale tutorial. Sarà possibile usare una discreta selezione di armi (destinata ad ampliarsi nella versione completa), tra cui Katane, Daghe e Shuriken, con pattern di attacchi distinti da quelli usati da Noctis. 

Per motivi non meglio precisati sarà anche possibile raccogliere sigilli reali (tradotti “doni reali” nella versione italiana) e sfruttarne il potere in battaglia, come mostrato dalla seconda immagine in alto, in cui il personaggio fa uso della magia. La versione di test offre inoltre una manciata di missioni secondarie da affrontare in compagnia di altri giocatori, con cui sarà possibile interagire in chat ma solo (al momento) con dei messaggi preimpostati. Ancora, sarà possibile collezionare ingredienti da sfruttare al campo base per preparare dei manicaretti (sperando che Ignis non se la prenda) e collezionare dei Meteorshards (Frammenti di Meteorite), da usare però soltanto nella versione completa. 

Insomma, ci sono tutte le premesse per un incremento considerevole della longevità complessiva di gioco, purtroppo limitata dal necessario possesso di un abbonamento ai servizi online di Sony o Microsoft. 

 

Rinoa Heartilly

Rinoa Heartilly

Il mio nome è Anna e ho creato il Rinoa's Diary nell'ormai lontano 2001, stregata (ha-ha) dall'ottavo capitolo Final Fantasy. Da quel momento, l'amore per la saga non mi avrebbe più abbandonata.

Lascia un commento