Si è da poco conclusa la tredicesima live letter dei producer di Final Fantasy XIV: A Realm Reborn, che ci anticipa molte delle novità che saranno introdotte con la prossima patch “Through the Maelstrom“, attesa per giorno 27 Marzo (a proposito, in vista dell’applicazione della patch 2.2 ci sarà una mega manutenzione di ben 24 ore, da giorno 26 a giorno 27 Marzo). Nella live letter sono stati mostrati dei nuovi mounts (cavalcature), tra cui il leone e l’orso per i tank (Paladin e Warrior), si è parlato dell’ampliamento della storia principale di gioco (main scenario) che si arricchisce di ben 19 nuove quest, ma anche del Glamours System e di tanti altri argomenti. Cos’è il Glamour System? E’ il meccanismo – introdotto con la nuova patch – che consentirà ai giocatori di indossare una sorta di “veste ulteriore”, al di sopra dei propri capi di equipaggiamento. In questo modo il personaggio potrà godere degli incrementi dei parametri datigli dai propri equip, ma potrà mutare il proprio aspetto esteriore. Esteriormente, infatti, il personaggio sembrerà indossare la “veste” che gli abbiamo associato. Le prime domande del botta e risposta sono proprio dedicate al Glamour System, quindi sentiamo cos’hanno detto in proposito Yoshida e Takai!

 

Final Fantasy XIV: A Realm Reborn Final Fantasy XIV: A Realm Reborn

 

Il Glamour System sarà limitato ad alcune classi o ad oggetti di un certo livello?
Sarà possibile modificare le sembianze di un oggetto finché la classe/job del tuo personaggio potrà equipaggiare quel determinato oggetto. Per quanto riguarda il livello dell’equipaggiamento, non si potrà modificare l’aspetto esteriore di un equip se il livello dell’oggetto da proiettare all’esterno è maggiore del livello dell’oggetto base. (In breve, il personaggio deve poter potenzialmente equipaggiare sia l’equip base che l’equip da proiettare, e il livello dell’equip da proiettare dev’essere minore o uguale al livello dell’equip base -ndR)

E’ possibile usare il Glamour System anche per capi di equipaggiamento che coinvolgono sia la testa che il corpo del personaggio? (Ad esempio le tonache con cappuccio -ndR)
Sì, è possibile.

E’ possibile cambiare anche l’aspetto esteriore di armi ed accessori?
Sì, anche l’aspetto di armi e accessori può essere modificato.

E’ possibile inserire gli equip modificati con il Glamour all’interno dei set rapidi del personaggio?
Sì, potrete farlo. (I set sono una combinazione di equip – testa, corpo, braccia, gambe, arma, accessori, eccetera – e passare da un set all’altro consente al personaggio di cambiare del tutto la propria armatura, o la propria classe, con un solo click -ndR)

Come anticipavo su, con questa nuova patch saranno aggiunte diversi nuovi mounts. Tra l’altro, per incentivare il ricorso al ruolo del Tank, il team ha introdotto delle cavalcature esclusive, come il Leone e l’Orso per il Paladin ed il Warrior. Pare infatti che, statistiche alla mano, il numero dei tank non sia ancora equilibrato rispetto a quello degli altri ruoli (Healer, ma soprattutto DPS). Da qui l’introduzione di una serie di bonus, volti a spingere i giocatori verso le classi di tank. (Il ruolo del tank è fondamentale nel party, trattandosi del personaggio che ha il compito di tenere su di sé le attenzioni – il cosiddetto “aggro” – dei nemici, lasciando i DPS liberi di assestare danni e consentendo all’Healer di concentrare le cure sulla sua persona).

 

Final Fantasy XIV: A Realm Reborn Final Fantasy XIV: A Realm Reborn
Final Fantasy XIV: A Realm Reborn Final Fantasy XIV: A Realm Reborn

 

Per i giocatori che abbiano già completato il main scenario e raggiunto il massimo livello (attualmente fissato al livello 50), l’avventura non si ferma di certo! Oltre alle armature di livello 70 e 90 (già presenti in game), saranno introdotti dei capi di equipaggiamento di livello 110, e armi addirittura di livello 115. Inoltre sarà possibile potenziare le Relic Weapons (fino a questo momento le armi più potenti ottenibili) nelle Zodiac Weapons, intraprendendo l’omonima missione “Saga of the Zodiac Weapons”. A quanto pare si tratterà di un percorso piuttosto lungo, durante il quale l’aspetto delle armi andrà mutando. Ottenere capi di equipaggiamento di alto livello sarà importante per poter sperare di completare con successo i dungeon e le battaglie più impegnative (anch’essi accessibili dopo aver completato il main scenario). Ad esempio, secondo Yoshida, con degli equip di livello 90 è possibile uscire vittoriosi dalla battaglia contro Leviathan in modalità Extreme, ed anche da Good King Moogle Mog in Extreme Mode. Suggerisce inoltre di prestare attenzione agli oggetti che sarà possibile ottenere partecipando a questi scontri!

Una menzione speciale merita Gilgamesh, che farà la propria apparizione in circostanze non ancora meglio precisate. I producer hanno voluto che gli eventi di Gilgamesh fossero godibili da tutti i giocatori, per cui non coinvolgeranno scontri particolarmente complicati: stando a Yoshida, un gruppo di 8 giocatori potrà riuscire tranquillamente al primo tentativo.

L’elenco delle novità comprende poi:
– il giardinaggio (Gardening)
Final Fantasy XIV: A Realm Reborn

Retainer ventures: si tratta di missioni da assegnare al proprio retainer per inviarlo a procacciare oggetti. Sarà possibile associare al retainer una Classe (Archer, Conjurer, Gladiator, eccetera) ed anche impostargli dei capi di equipaggiamento, prima di mandarlo in missione.
Final Fantasy XIV: A Realm Reborn

– nuove acconciature per i personaggi sbloccabili dall’aesthetician
Final Fantasy XIV: A Realm Reborn

– il Challenge Log, una sorta di registro di sfide settimanali, con tanto di ricompense e bonus
Final Fantasy XIV: A Realm Reborn

ricompense bonus per Howling Eye (Extreme), Navel (Extreme) e Bowl of Embers (Extreme
Final Fantasy XIV: A Realm Reborn

– il nuovo Trial Whorleater (Hard e Extreme)
Final Fantasy XIV: A Realm Reborn

– il nuovo Trial Thornmarch (Extreme)
Final Fantasy XIV: A Realm Reborn

– i nuovi dungeon di Halatali (Hard), Brayflox’s Longstop (Hard) e The Second Coil of Bahamut
– nuove Beast Tribe Quest

Chiudo questo articolo sulla futura patch lasciandovi a 2 simpatici video mostrati durante la Live Letter: “Eorzea Collection 2014 Spring“, che mostra le nuove future emoticons, e soprattutto Titan Extreme Retro Version, che ci riporta all’epoca del Super Nintendo NES mostrando una versione della battaglia contro Titan in 16 bit!

 

 

Rinoa Heartilly

Rinoa Heartilly

Il mio nome è Anna e ho creato il Rinoa's Diary nell'ormai lontano 2001, stregata (ha-ha) dall'ottavo capitolo Final Fantasy. Da quel momento, l'amore per la saga non mi avrebbe più abbandonata.

Lascia un commento