È il periodo di Tetsuya Nomura adesso, tutti i riflettori sono puntati su di lui ed ogni intevista rilasciata viene trattata come un tesoro inestimabile. Tra queste, l’intervista rilasciata a Dengeki in cui Nomura continua a parlare dei suoi due giochi: Final Fantasy VII Remake e Kingdom Hearts III.

Quando Kingdom Hearts III fu annunciato all’E3 2013, ci fu un entusiasmo tremendo. A quest’E3 sembra che Kingdom Hearts III sia stato pesantemente aggiornato.
TN: In supplemento al gameplay, abbiamo deciso di rimuovere i Comandi Reazione di Kingdom Hearts II nel terzo capitolo. Non ci saranno più i Quick Time Event. Chi ha visto le “rapidissime” battaglie di KH II, si è probabilmente reso conto che c’erano troppi QTE durante le azioni.

 

 

Quindi non ci saranno più i Comandi Reazione nelle boss battle?
TN: Esattamente. Abbiamo rimosso i Comandi Reazione in KHIII, e allo stesso tempo vogliamo rendere il tutto più impegnativo. La buona riuscita delle azioni adesso sarà basata sul tempismo.

In altri titoli che fanno uso di una grafica realistica, sembra che il sistema “Kingdom Shader” sia stato ben accolto in occidente.
TN: Visto che è uno stile unico di Kingdom Hearts, forse è stato valutato positivamente. Però, considerando la quantità di informazioni grafiche presenti, potrebbe anche darci l’effetto opposto. Se la superficie di una roccia del mondo di Hercules appare realistica, non sembrerà più un Mondo Disney. C’è anche la torre di Rapunzel, una fortezza impenetrabile ad altissima densità costruttiva, e non ti sarà permesso entrare [ride]

Che disagio! [ride]
TN: Per molti film Disney, il Kingdom Shader è accettabile. A seconda del mondo, però, il tipo di shader deve cambiare. Per mondi specifici non potrà essere usato. Ovviamente sarà quasi tutto basato sul Kingdom Shader, ma per alcuni mondi useremo uno shader più realistico.

 

Brian Farey

Brian Farey

Sono Stefano, e la mia carriera videoludica inizia dal NES proseguendo con la Playstation. La conoscenza (e l'amore) con Final Fantasy scatta col settimo capitolo: da lì in poi inizio a ricercare e a studiare ogni singolo aspetto, passato e presente, della serie sulla fantasia finale. Ed è ciò che mi ha portato a scrivere per il più grande fansite italiano sulla saga. Apprezzo anche vari altri titoli videoludici (Yakuza e Metal Gear su tutti), vari anime, manga e musica in generale.

Lascia un commento