Nolan, astro della regia?

I films che vi hanno appassionato di più: parlatene qui con gli altri fans!
Aerith Gainsborough
SeeD
Messaggi: 1104
Iscritto il: 02 mar 2006, 20:03
Sesso: F
Località: Lifestream
Contatta:

Nolan, astro della regia?

Messaggio da Aerith Gainsborough »

*prosegue dal topic "Inception"*
Non sono affatto d'accordo, invece, con quanto detto su Nolan. Nel suo curriculum figurano il Batman più vomitevole della storia (al quale è impossibile dare un voto) ed un seguito dello stesso (che, nel suo presentare tematiche mature, non le porta a fondo mostrando invece solo americanate sia nei dialoghi che nelle scene) che viene elevato sopra la mediocrità solo grazie all'abilità di attore di Heath Ledger, quindi di certo i pronostici, fascinazioni personali a parte, non erano poi così favorevoli.
Offtopic: Dovrei parlare di Inception e non di Nolan ma non posso non rispondere a un'affermazione del genere...
Come puoi dire che nel suo curriculum c'è Batman, che è vomitevole, quando alla fin fine si tratta di un'idea soltanto tua?
Non riuscirei neanche a darti ragione sul Begins, che nonostante l'assenza dello sceneggiatore Jonathan Nolan (fratello del regista), si è difeso decisamente bene (anche dai vecchi film di Tim Burton che, puntualizzo, amo), fino a quando non è arrivato Il Cavaliere Oscuro in cui possiamo parlare della presenza di tutto tranne che delle americanate nei dialoghi, nelle scene più che americanata parliamo di teatralità, Batman combatte, non gioca a briscola. E poi, con tutto il rispetto per Ledger, ma se il film ha avuto i premi-incassi-recensioni che ha avuto, il merito non è solo suo.

Nolan oscilla tra film pessimi e film buoni, quando eviterà quelli pessimi sarà comunque non più che decente.
Al momento parliamo di Memento, Batman Begins, The Prestige, Il Cavaliere Oscuro, Inception. Escludendo quello che è solo un tuo parere, no, ti assicuro che non ne ha sbagliata una, quindi dire che non è uno dei migliori registi del momento è un'azzardo. Che a te non piacciano alcuni dei suoi film poi è un'altro discorso, vuol dire che forse preferisci l'impronta gotica del Batman di Tim Burton.
Non sono male le idee che ha, ma scrivere storie non è il lavoro del regista: che faccia lo sceneggiatore e faccia girare i film a qualcuno di bravo.
A quanto ne so, la trama è in lavoro da 10 anni, è stato aiutato molto dal fratello (dato che escluso Batman Begins) le sceneggiature sono tutte di Jhonatan e si vede. Ma non ci vedo nulla di male nel provare a fare qualcosa in cui sei meno bravo.
Immagine An angel whispers my name but the message relayed is the same...
{ Dead Or Alive Forum ~ AerithTheAncient | Dt Art }
Avatar utente
Vykos
Moderatore
Messaggi: 4912
Iscritto il: 06 ott 2005, 23:00
Località: Pisa

Re: Inception

Messaggio da Vykos »

Batman Begins: katana e arti marziali in un trionfo del kitch. Oltre a non essere batman, il voler piantare il giapponese in qualunque ambito è tipico fanservice.
Il Cavaliere Oscuro affianca due protagonisti, maschile e femminile, arcinoti nella loro carriera per la mono-espressione, ad un attore buono (Dent) e ad uno ottimo (Joker). Il film trascorre poi buona parte del tempo a parlare dell'oscurità interiore in modo mai approfondito o a far vedere scene improbabili tipo quelle sulla moto che sembrano progettate per far lollare lo spettatore dei b-movies. Non dico che il film faccia schifo, ci mancherebbe, dico solo che tutto questo plauso per un film che trova il suo scatto d'eccellenza nell'aura di insanità data dalla recitazione dell'antagonista mi sembra davvero troppo.
Escludendo quello che è solo un tuo parere, no, ti assicuro che non ne ha sbagliata una, quindi dire che non è uno dei migliori registi del momento è un'azzardo.
Ne hanno ancora da morire diversi prima di potersi fregiare di un simile titolo, tra l'altro mi stai ripetendo che i film sono belli come se fosse un dogma, il che viene spiegato dalla tua preferenza espressa ma non risponde ai difetti dei suoi film.
Che a te non piacciano alcuni dei suoi film poi è un'altro discorso, vuol dire che forse preferisci l'impronta gotica del Batman di Tim Burton.
No, di impronte preferisco largamente quella di Nolan, sono le trovate sceniche che ha a farmi cadere le braccia con tonfi fragorosi. Poi se mi dici che le sceneggiature (e quindi anche le ambientazioni) sono opera del fratello, beh, allora non capisco davvero quale sia il merito lampante di questo regista.
Ma non ci vedo nulla di male nel provare a fare qualcosa in cui sei meno bravo.
10 anni di film dei quali 2 reputabili *davvero* belli non sono esattamente una "prova". Poi, ci mancherebbe, ci sono registi infinitamente peggiori che continuano a fare i registi, quindi non è che me la prendo con Nolan, certo è che il regista è davvero qualcosa in cui è "meno bravo", quindi certo non è l'astro della regia mondiale. Se la cava, mica è uno scemo, solo che tutti questi appassionati mi sembrano molto derivare da quel che si dice e dalla moda più che da un'analisi dei film. Detto questo, ci mancherebbe altro, QUALUNQUE film può piacere o meno.
I'll become one with the Planet...
________________________________________
Aerith Gainsborough
SeeD
Messaggi: 1104
Iscritto il: 02 mar 2006, 20:03
Sesso: F
Località: Lifestream
Contatta:

Re: Inception

Messaggio da Aerith Gainsborough »

Batman Begins: katana e arti marziali in un trionfo del kitch.
Abbiamo visto lo stesso film. Altrimenti mi sembra anche inutile parlarne.
Il Cavaliere Oscuro affianca due protagonisti, maschile e femminile, arcinoti nella loro carriera per la mono-espressione, ad un attore buono (Dent) e ad uno ottimo (Joker).

Per piacere, no! Ribadisco, il merito non è solo di Ledger, con tutto il rispetto per la sua interpretazione difficilissima. Esiste anche un certo Christian Bale fa la sua parte. Parliamo di un'attore che fa il suo lavoro per metà del film dietro a una maschera che in molti casi equivale a non fare una cippa. Invece lui, da chi di dovere è stato apprezzato più nelle vesti di Batman che in quelle di Wayne, perchè ha fatto fatto tutto il possibile per dare uno spessore (solo con l'uso delle labbra, unica parte visibile).
Il film trascorre poi buona parte del tempo a parlare dell'oscurità interiore in modo mai approfondito o a far vedere scene improbabili tipo quelle sulla moto che sembrano progettate per far lollare lo spettatore dei b-movies.
L'unica cosa che odio è la scena dei bimbi che fanno finta di sparare alle auto che saltano in aria non appena passa Batman. Il regista è pure stato costretto a mettercela quella robaccia. Per il resto, ribadisco, Batman non gioca a briscola. Combatte, guida e fa le lollate superfighe con la moto e con i fili per far ribaltare i camion, a te sembrerà un'americana, a me e non solo quella scena ha fatto venire la pelle d'oca.
Non dico che il film faccia schifo, ci mancherebbe, dico solo che tutto questo plauso per un film che trova il suo scatto d'eccellenza nell'aura di insanità data dalla recitazione dell'antagonista mi sembra davvero troppo.
Aridaje con la stessa storia. Il Cavaliere Oscuro non è Ledger. Dietro c'è tutto un gran lavoro di Christopher e Jonathan Nolan, oltre a Christian Bale, Heath Ledger, Gary Oldman, Aaron Eckhart, Morgan Freeman, ecc.

Per la cronaca, ti assicuro che i registi non si grattano. Sarei d'accordo se tu dicessi che dovrebbe essere data molta più importanza anche allo sceneggiatore in un film.
Immagine An angel whispers my name but the message relayed is the same...
{ Dead Or Alive Forum ~ AerithTheAncient | Dt Art }
Avatar utente
Vykos
Moderatore
Messaggi: 4912
Iscritto il: 06 ott 2005, 23:00
Località: Pisa

Re: Inception

Messaggio da Vykos »

Esiste anche un certo Christian Bale fa la sua parte.
Ma dai, magari farà la sua parte estetica da tombeur de femmes de no'attri, non certo quella recitativa. Christian Bale ha questa espressione

è_è

e questa

é_é
Invece lui, da chi di dovere è stato apprezzato più nelle vesti di Batman che in quelle di Wayne, perchè ha fatto fatto tutto il possibile per dare uno spessore (solo con l'uso delle labbra, unica parte visibile).
Questo non stupisce, essendo le labbra l'unica parte che Bale muove anche quando è senza maschera. XD
Per il resto, ribadisco, Batman non gioca a briscola. Combatte, guida e fa le lollate superfighe con la moto e con i fili per far ribaltare i camion,
Batman non è Superman, però, e quindi deve attenersi ai limiti della fantascienza attualizzata nella quale la sua storia si svolge. Va benissimo la sboronata aerea di inizio film, è ridicolo il sollevamento camion di cui stiamo parlando. Le lollate sono la sua tecnologia e le sue idee in quanto del tutto privo di poteri, Batman in sè non è nè Neo nè Dante nè Raiden.
Aridaje con la stessa storia. Il Cavaliere Oscuro non è Ledger.
Purtroppo no. XD
Dietro c'è tutto un gran lavoro di Christopher e Jonathan Nolan, oltre a Christian Bale, Heath Ledger, Gary Oldman, Aaron Eckhart, Morgan Freeman, ecc.
Togli Bale e stiamo d'accordo. Quel che io dico è che, senza Ledger, il film avrebbe subito seri danni, senza uno degli altri avrebbe subito al massimo una sostituzione di un attore. Freeman, poi, da dopo il bellissimo Slevin ha fatto sempre lo stesso, identico personaggio, mai un singolo cambiamento tra un film ed un altro, penso che chiunque a quell'età avendo recitato quasi un solo ruolo saprebbe interpretarlo bene.
Per la cronaca, ti assicuro che i registi non si grattano. Sarei d'accordo se tu dicessi che dovrebbe essere data molta più importanza anche allo sceneggiatore in un film.
Mai sostenuto, infatti ho detto che Nolan non è uno scemo, ma certo non è nella regia che i "suoi" film raggiungono l'eccellenza essendo solo buoni film (nel migliore dei casi). Sono le sceneggiature (nei *suoi*) che fanno la differenza.
I'll become one with the Planet...
________________________________________
Aerith Gainsborough
SeeD
Messaggi: 1104
Iscritto il: 02 mar 2006, 20:03
Sesso: F
Località: Lifestream
Contatta:

Re: Inception

Messaggio da Aerith Gainsborough »

Ma dai, magari farà la sua parte estetica da tombeur de femmes de no'attri, non certo quella recitativa. Christian Bale ha questa espressione

è_è

e questa

é_é
Che sia figo è palese, ma non può di certo sfigurarsi solo per essere apprezzato dagli schizzinosi come te -.-
Il punto è che fino a quando agli attori non viene essegnato un ruolo da psicopatico e/o anormale, allora lo si considera scarso. Guardalo in L'uomo senza Sonno e sopratutto in American Psyco, poi fammi sapere.
Batman non è Superman, però, e quindi deve attenersi ai limiti della fantascienza attualizzata nella quale la sua storia si svolge. Va benissimo la sboronata aerea di inizio film, è ridicolo il sollevamento camion di cui stiamo parlando. Le lollate sono la sua tecnologia e le sue idee in quanto del tutto privo di poteri, Batman in sè non è nè Neo nè Dante nè Raiden.
A questo punto prenditela con Batman cartaceo, perchè altrimenti il problema tu non ce l'hai con Nolan, ma proprio con la DC Comics.
Togli Bale e stiamo d'accordo. Quel che io dico è che, senza Ledger, il film avrebbe subito seri danni, senza uno degli altri avrebbe subito al massimo una sostituzione di un attore. Freeman, poi, da dopo il bellissimo Slevin ha fatto sempre lo stesso, identico personaggio, mai un singolo cambiamento tra un film ed un altro, penso che chiunque a quell'età avendo recitato quasi un solo ruolo saprebbe interpretarlo bene.
Forse su Freeman hai visto molti pochi film, nuovamente ti chiedo di documentarti.
Puntualizzo, che durante le riprese, Ledger è stato molto spernacchiato oltre anche a essere considerato un attore solo discreto e assolutamente non capace di poter fare un Joker (parliamo di un attore che ha interpretato 10 cose che odio di te, non proprio un film famoso per la sua profondità). Tu attribuisci il merito a Ledger, come la maggiorparte delle persone, solo perchè ora non c'è più.
Non lo dico per cattiveria ma è così.

Comunque penso di essere andata fin troppo OT...
Immagine An angel whispers my name but the message relayed is the same...
{ Dead Or Alive Forum ~ AerithTheAncient | Dt Art }
Avatar utente
Vykos
Moderatore
Messaggi: 4912
Iscritto il: 06 ott 2005, 23:00
Località: Pisa

Re: Inception

Messaggio da Vykos »

Che sia figo è palese, ma non può di certo sfigurarsi solo per essere apprezzato dagli schizzinosi come te -.-
Non cerchiamo scuse troppo inflazionate XD Brad Pitt, Johnny Depp, Tom Cruise, Antonio Banderas, Ralph Fiennes, sono tutti attori con cui farei a cambio ben volentieri ma non per questo sono totali scarponi inespressivi, anzi. Bale non è "inespressivo perchè è bello e io sono schizzinoso", è inespressivo perchè non cambia espressione, fosse anche il gobbo di Notre Dame.
Il punto è che fino a quando agli attori non viene essegnato un ruolo da psicopatico e/o anormale, allora lo si considera scarso.
Falso, questa è una ripicca tua del momento. Il punto è che un'espressività un personaggio la deve avere a meno che non sia scritto "apatico" sul copione. Non credo che Batman abbia scritto "apatico" sul copione.
A questo punto prenditela con Batman cartaceo, perchè altrimenti il problema tu non ce l'hai con Nolan, ma proprio con la DC Comics.
Il Batman cartaceo fa sboronate, non assurdità. Come quella del tuffo aereo, non come quella della moto.
e sopratutto in American Psyco, poi fammi sapere.
L'Uomo senza Sonno mi manca, American Psycho l'ho visto ed onestamente l'ho trovato una delle scelte del cast più sbagliate.
Forse su Freeman hai visto molti pochi film, nuovamente ti chiedo di documentarti.
No, no, tranquilla, ne ho visti, essendo perfetto per quel ruolo e dunque oggettivamente molto capace a ricoprirlo, ma quale che sia l'ambientazione lui è il saggio compassato (con qualche isolatissima eccezione).
Puntualizzo, che durante le riprese, Ledger è stato molto spernacchiato oltre anche a essere considerato un attore solo discreto e assolutamente non capace di poter fare un Joker (parliamo di un attore che ha interpretato 10 cose che odio di te, non proprio un film famoso per la sua profondità). Tu attribuisci il merito a Ledger, come la maggiorparte delle persone, solo perchè ora non c'è più.
Non lo dico per cattiveria ma è così.
Dato che quando ho visto il film non sapevo nemmeno che fosse morto, no, non è così.
Io attribuisco il merito a Ledger perchè il clima ed i tempi ne Il Cavaliere Oscuro li dà Joker, non Batman nè Gordon. Se Ledger è stato spernacchiato durante le riprese bisogna vedere da chi, dato che la mia tesi parte proprio dalla scarsità della regia.
I'll become one with the Planet...
________________________________________
Aerith Gainsborough
SeeD
Messaggi: 1104
Iscritto il: 02 mar 2006, 20:03
Sesso: F
Località: Lifestream
Contatta:

Re: Inception

Messaggio da Aerith Gainsborough »

Non cerchiamo scuse troppo inflazionate XD Brad Pitt, Johnny Depp, Tom Cruise, Antonio Banderas, Ralph Fiennes, sono tutti attori con cui farei a cambio ben volentieri ma non per questo sono totali scarponi inespressivi, anzi. Bale non è "inespressivo perchè è bello e io sono schizzinoso", è inespressivo perchè non cambia espressione, fosse anche il gobbo di Notre Dame.
Forse ti sfugge il concetto che quelli che mi ha citato hanno molta più esperienza. Brad Pitt è diventato un dio nella recitazione solo nei film compòlicati, Slevin, Bastardi senza Gloria e così via. Quando faceva ruoli più semplici come Bale, era considerato solo il figo del periodo, un pò come per i cantanti.
Tom Cruise, è prossimo alla decadenza nonostante la sua bravura, i suoi ruoili sono troppo semplici (a differenza di quelli di Bale che per arrivare alla loro esperienza di film ne deve ancora fare).
Oh, ora che ci penso, guardati anche The Prestige, Bale quando perde le staffe è incredibile. Forse dovresti vederlo in più film, e ribadisco, se non l'hai visto in American Psyco di lui non hai visto ancora niente.
Falso, questa è una ripicca tua del momento. Il punto è che un'espressività un personaggio la deve avere a meno che non sia scritto "apatico" sul copione. Non credo che Batman abbia scritto "apatico" sul copione.
Mai detto. Sei tu che vedi il brutto dove il brutto è inesistente. Per quello io non posso farci niente. Però nella scena dell'interrogatorio, eh si, molto apatico (iusto pe puntualizzare, sono sarcastica XD).
Dato che quando ho visto il film non sapevo nemmeno che fosse morto, no, non è così.
Io attribuisco il merito a Ledger perchè il clima ed i tempi ne Il Cavaliere Oscuro li dà Joker, non Batman nè Gordon. Se Ledger è stato spernacchiato durante le riprese bisogna vedere da chi, dato che la mia tesi parte proprio dalla scarsità della regia.
E' stato spernacchiato per i film passati, frivoli e adolescenziali. E' come se volessimo dare il ruolo del Gladiatore a Leonardo di Caprio (dei tempi del titanic).
Immagine An angel whispers my name but the message relayed is the same...
{ Dead Or Alive Forum ~ AerithTheAncient | Dt Art }
Avatar utente
Vykos
Moderatore
Messaggi: 4912
Iscritto il: 06 ott 2005, 23:00
Località: Pisa

Re: Inception

Messaggio da Vykos »

Brad Pitt è diventato un dio nella recitazione solo nei film compòlicati, Slevin, Bastardi senza Gloria e così via. Quando faceva ruoli più semplici come Bale, era considerato solo il figo del periodo, un pò come per i cantanti.
In Intervista col Vampiro e Seven, non degli anni '70 ma certo non recenti, è molto ma molto bravo. In The Mexican, più recente, ha dimostrato di essere assai capace anche nelle parti da commedia.
Tom Cruise, è prossimo alla decadenza nonostante la sua bravura, i suoi ruoili sono troppo semplici (a differenza di quelli di Bale che per arrivare alla loro esperienza di film ne deve ancora fare).
Si, prossimo alla decadenza (come Sean Connery suppongo, eh? XD), tuttavia perfino in Trophyc Thunder, dove ha la parte dello scemo, è la cima del film, Bale farebbe bene a pregare per esser decadente quanto Cruise.
se non l'hai visto in American Psyco di lui non hai visto ancora niente.
Ti ho detto che l'ho visto e che Bale mi è sembrato la scelta di cast più sbagliata del film.
Mai detto. Sei tu che vedi il brutto dove il brutto è inesistente. Per quello io non posso farci niente. Però nella scena dell'interrogatorio, eh si, molto apatico (iusto pe puntualizzare, sono sarcastica XD).
Fare la voce a gargarismo non rende più espressivi, e a sbattere la faccia sul tavolo ad uno sono bravi più o meno tutti, nel cinema.
E' stato spernacchiato per i film passati, frivoli e adolescenziali. E' come se volessimo dare il ruolo del Gladiatore a Leonardo di Caprio (dei tempi del titanic).
Beh, lui sarà stato spernacchiato prima, ma conta chi viene spernacchiato dopo.
I'll become one with the Planet...
________________________________________
Aerith Gainsborough
SeeD
Messaggi: 1104
Iscritto il: 02 mar 2006, 20:03
Sesso: F
Località: Lifestream
Contatta:

Re: Nolan, astro della regia?

Messaggio da Aerith Gainsborough »

In Intervista col Vampiro e Seven, non degli anni '70 ma certo non recenti, è molto ma molto bravo. In The Mexican, più recente, ha dimostrato di essere assai capace anche nelle parti da commedia.
Appunto film recenti.
Si, prossimo alla decadenza (come Sean Connery suppongo, eh? XD), tuttavia perfino in Trophyc Thunder, dove ha la parte dello scemo, è la cima del film, Bale farebbe bene a pregare per esser decadente quanto Cruise.
Bale ha cominciato da molto meno tempo. E poi si, Tom Cruise è in crisi perchè Mission Impossible 3 è stato criticato così tanto da far quasi perdere a lui il ruolo da protagonista. Knight and Day con Cameron Diaz mi è piaciuto ma stà andando malissimo, MI4 è la sua ultima speranza.
Ti ho detto che l'ho visto e che Bale mi è sembrato la scelta di cast più sbagliata del film.
Allora è inutile anche discuterne, perchè se non hai apprezzato la sua interpretazione allora è chiaro che parti prevenuto, c'è poco da fare. Tua opinione, la rispetto ma decisamente non la condivido.
Fare la voce a gargarismo non rende più espressivi, e a sbattere la faccia sul tavolo ad uno sono bravi più o meno tutti, nel cinema.
Ennesima dimostrazione del fatto che parti prevenuto. Cosa ti aspettavi, che atman urlasse come un'oca "Gnoooo, dove sono???" in stile telefilm anni '60? E' rimasto assolutamente fedele al personaggio del fumetto, sempre impostato, sempre apatico, è l'unica scena in cui santa miseria, non capisce più niente!
Beh, lui sarà stato spernacchiato prima, ma conta chi viene spernacchiato dopo.
Infatti sei uno dei pochi che ancora oggi spernacchia Bale. Gusti... ^^
Immagine An angel whispers my name but the message relayed is the same...
{ Dead Or Alive Forum ~ AerithTheAncient | Dt Art }
Avatar utente
Vykos
Moderatore
Messaggi: 4912
Iscritto il: 06 ott 2005, 23:00
Località: Pisa

Re: Nolan, astro della regia?

Messaggio da Vykos »

Appunto film recenti.
Intervista col Vampiro è del 1994 e Seven del 1995, recenti 'sto par di ciufoli. XD
E poi si, Tom Cruise è in crisi perchè Mission Impossible 3 è stato criticato così tanto da far quasi perdere a lui il ruolo da protagonista
MI4 è la sua ultima speranza
Mission Impossible non è certo un metro di paragone - dopo il primo - in quanto è un film commerciale che sfrutta il nome e per il quale i produttori *vogliono ed esigono* che tutto resti com'è sempre stato, non c'entra niente l'abilità di Cruise. Lo dimostra il fatto che al di fuori della saga non viene sostanzialmente MAI criticato.
Allora è inutile anche discuterne, perchè se non hai apprezzato la sua interpretazione allora è chiaro che parti prevenuto, c'è poco da fare.
L'ho visto in quel del 2002-2003 quando ancora non avevo idea di chi fosse Bale, continui ad attribuire le mie critiche ad un'appartenenza al popolo dell'odio ma come nell'altro caso caschi male.
Ennesima dimostrazione del fatto che parti prevenuto. Cosa ti aspettavi, che atman urlasse come un'oca "Gnoooo, dove sono???" in stile telefilm anni '60? E' rimasto assolutamente fedele al personaggio del fumetto, sempre impostato, sempre apatico, è l'unica scena in cui santa miseria, non capisce più niente!
Vedi che per difendere Bale devi per forza distorcere quel che dico? Ho detto che non doveva parlare minaccioso? No. A parte che non importa fare la voce da uruk-hai, di certo NON BASTA QUELLO per essere ESPRESSIVO. E visto che lui fa SOLO quello e nei momenti in cui non è Batman non fa NEPPURE quello, secondo me è uno scarso inespressivo. E questo è quel che ho detto con argomentazioni a seguito. Poi se Bale è santo e non si tocca non ti preoccupà, in croce ti ce lo metto io. XD
Infatti sei uno dei pochi che ancora oggi spernacchia Bale.
Mah, si andrà per aree geografiche allora, perchè sei la prima fan di Bale con la quale discuto in vita mia. Cioè, la prima che non lo ritiene solo un pezzo di carne da copertina e ritiene che sia un bravo attore, intendo.

Cerchiamo di tornare su Nolan, però, sennò mi tocca dividere di nuovo il topic. XD
I'll become one with the Planet...
________________________________________
Aerith Gainsborough
SeeD
Messaggi: 1104
Iscritto il: 02 mar 2006, 20:03
Sesso: F
Località: Lifestream
Contatta:

Re: Nolan, astro della regia?

Messaggio da Aerith Gainsborough »

L'ho visto in quel del 2002-2003 quando ancora non avevo idea di chi fosse Bale, continui ad attribuire le mie critiche ad un'appartenenza al popolo dell'odio ma come nell'altro caso caschi male.
Ma o sono io pazza o non capisco quali sono le tue pretese. Alla fine penso sia molto più piatto il Batman di Burton. E non è una critica, altrimenti qui mi uccidono. Quello di Nolan, quello di Bale è più umano, più forse impulsivo e magari ancora poco esperto. Ripeto, i due Batman cercano di essere molto fedeli al fumetto, e ci riescono.
Vedi che per difendere Bale devi per forza distorcere quel che dico? Ho detto che non doveva parlare minaccioso? No. A parte che non importa fare la voce da uruk-hai, di certo NON BASTA QUELLO per essere ESPRESSIVO. E visto che lui fa SOLO quello e nei momenti in cui non è Batman non fa NEPPURE quello, secondo me è uno scarso inespressivo. E questo è quel che ho detto con argomentazioni a seguito. Poi se Bale è santo e non si tocca non ti preoccupà, in croce ti ce lo metto io. XD
A parte che non ho detto che basta fare l'ingrippato per essere espressivo. Ora, che tu sia convinto dell'inespressività di Bale è una tua convinzione, non un dato di fatto (non ci mettere solo ora un "secondo te", non me la bevo capito? XD). Io lo stimo tantissimo, e non perchè sia mister copertina o altro, ma perchè quando recita a me fa venire la pelle d'oca, e molto spesso, i suoi film li seguo in lingua originale, perchè in italiano, Santamaria (il doppiatore eh) distrugge ogni sua interpretazione.
Mi rimane impresso la sua poca professionalità nel Begins, in cui in romanesco doc dice "Mi hanno dato una sorta di... ALLUSCINOGGENO".
Mah, si andrà per aree geografiche allora, perchè sei la prima fan di Bale con la quale discuto in vita mia. Cioè, la prima che non lo ritiene solo un pezzo di carne da copertina e ritiene che sia un bravo attore, intendo.
Si, a Pisa odiano Christian Bale u.u'
E comunque, casualità della vita, ne ho sentite tante su Bale, ma sei il primo a dire che è insespressivo è.è
Cerchiamo di tornare su Nolan, però, sennò mi tocca dividere di nuovo il topic. XD
E' colpa tua XD
Immagine An angel whispers my name but the message relayed is the same...
{ Dead Or Alive Forum ~ AerithTheAncient | Dt Art }
Avatar utente
Pip :>
BANNATO! è.é
Messaggi: 3679
Iscritto il: 24 ott 2006, 22:38
Sesso: M
Località: Garden di Rinoa

Re: Nolan, astro della regia?

Messaggio da Pip :> »

Secondo me, non essendo nessuno di noi un critico cinematografico, questa discussione lascia sempre il tempo che trova. E' parecchio difficile dimostrare l'inespressività o l'espressività di un attore, perchè come nella musica se sì ci sono dei punti fermi, la parte riguardante la soggettività risulta decisamente preponderante; a meno che, ovviamente, non si sia preparati tecnicamente a riguardo, e qui nessuno lo è. Cioè, dire "sì, a me è piaciuto nell'Uomo senza sonno (a quello che so il personaggio che ha interpretato è allucinante, essendo dovuto Bale dimagrire di tantissimi chili, diventando quasi uno scheletro: difficile fosse inespressivo anche lì, ma non l'ho visto), è espressivo" equivale a dire "non mi piace Bale, non muove la faccia, è inespressivo", evidentemente ci sono altri fattori in campo, non ha senso accanirsi su queste cose.

Dal canto mio, ho apprezzato Bale sia nel Cavaliere Oscuro che in The Prestige, purtroppo gli unici suoi due film che ho visto (oltre che Terminator :asd: ). Sono entrambi due film che amo, molto apprezzati dalla critica, e se l'attore principale, in questo caso Bale, fa davvero schifo, il film non potrà mai essere considerato nemmeno un bel film, non dico un film mega galattico.

Per quanto riguarda Nolan, a parte Inception che ho visto da poco e che mi ha preso alla grande, mi hanno parlato molto bene di Memento, dicono sia una chicca rara. Vedrò di vederlo prima o poi. :sisi:

P.S. Tom Welling è inespressivo, tutti gli altri a suo confronto sono degli dei è.é
Aerith Gainsborough
SeeD
Messaggi: 1104
Iscritto il: 02 mar 2006, 20:03
Sesso: F
Località: Lifestream
Contatta:

Re: Nolan, astro della regia?

Messaggio da Aerith Gainsborough »

Per quanto riguarda Nolan, a parte Inception che ho visto da poco e che mi ha preso alla grande, mi hanno parlato molto bene di Memento, dicono sia una chicca rara. Vedrò di vederlo prima o poi. :sisi:
Memento è forse anche più intricato di Inception, ed è forse il suo miglior film.
P.S. Tom Welling è inespressivo, tutti gli altri a suo confronto sono degli dei è.é
BauH, quoto *-*
Secondo me, non essendo nessuno di noi un critico cinematografico, questa discussione lascia sempre il tempo che trova. E' parecchio difficile dimostrare l'inespressività o l'espressività di un attore, perchè come nella musica se sì ci sono dei punti fermi, la parte riguardante la soggettività risulta decisamente preponderante; a meno che, ovviamente, non si sia preparati tecnicamente a riguardo, e qui nessuno lo è.
Alla fine, che Tom Welling sia inspressivo, anche noi non-critici possiamo affermarlo, è un dato di fatto.
Io Bale lo reputo promettente, non dico che sia Jack Nicholson, ma secondo me, qualche tempo e diventerà uno degli attori più bravi e pagati sulla piazza.
Immagine An angel whispers my name but the message relayed is the same...
{ Dead Or Alive Forum ~ AerithTheAncient | Dt Art }
Avatar utente
Gidan 91
User
Messaggi: 198
Iscritto il: 09 ago 2007, 15:57
Sesso: M
Località: Montappone - Marche

Re: Nolan, astro della regia?

Messaggio da Gidan 91 »

Dopo tutti i capolavori che portano la sua firma (e quella del fratello) si può veramente accusare poco Nolan; attualmente è uno dei registi migliori in circolazione.
"la grandezza di una persona non si vede dalla sua altezza...ma dalla purezza del suo cuore!" Gidan Final Fantasy 9

Immagine
Locke TH93
User Junior
Messaggi: 49
Iscritto il: 22 ott 2014, 10:38
Sesso: M
Località: Comunanza(AP)

Re: Nolan, astro della regia?

Messaggio da Locke TH93 »

Nolan di capolavori non ne ha girati. A livello tecnico la sua regia lascia a desiderare. L'utilizzo delle angolazioni dinamiche o della rotazione dello schermo non pone enfasi alla scenggiatura(eccellente) dei suoi film.
Con ciò non voglio affermare che Nolan sia scarso come regista,anzi, nonostante non abbia l'esperienza o la formazione di altri suoi colleghi riesce a ottenere buoni risultati.
Sia Inception che Memento devono la loro fortuna alla sceneggiatura. Ciò che li rende buoni film(nel caso di Memento un ottimo film) è la narrazione spesso profonda, a tratti quasi convulsa, nel trasporto trasmesso allo spettatore. Ma analizzando la Regia, scordandosi della trama, si nota una tendenza all'esagerazione forzata, ad angolazioni volutamente complesse che non danno giusta enfasi al lavoro, spesso eccellente degl'attori.
Uno Spielberg o un Woody hanno dimostrato che una buona inquadratuta statica è migliore di tutti quelle riprese con la camera a spalla(come in Inception). Ripeto, non stò accusando Nolan di essere "scarso" ma non è uno dei migliori in circolazione che poi sarebbe l'argomento della discussione, pesca un pò dal repertorio tecnico di molti suoi colleghi(Tarantino,Spielberg ecc.) senza avere uno stile ben preciso di regia. Il suo vero merito è quello di avere un fratello che non conosce rivali, o quasi, a livello di abilità nella stesura. Se c'è un astro nascente è suo fratello,non lui.
E se qualcuno non condivide andatevi a leggere ciò che ne pensa un mostro come Romero della sua regia. Dire che Nolan è un gran regista che sforna capolavori è un idiozia, la critica lo ha lodato, questo è vero, ma molti altri registi lo hanno spesso criticato per la sua incapacità di scegliere l'inquadratura giusta al momento giusto(e le spacconate dei due Batman non contano, stanno in qualunque film da fumetto) tralaltro prima di The Dark Knight era considerato un regista di bassa lega. La sua fortuna è quella di aver lavorato con ottimi cast(Bale,Freeman,Ledger) e quella di avere dalla sua il mio sceneggiatore che c'è attualmente ad Hollywood(uno dei pochi autori che stà scrivendoinediti, dato che il Trend attuale è quello degl'adattamenti e dei Remake).
Con questo chiudo, sò già che pioveranno insulti, ma leggete bene il post. Nessuno sostiene che i suoi film siano brutti, solo che non raggiungono, almeno a livello di regia, pellicole di altri registi ancora in attività.
Con questo chiudo.

[ Post inviato da Mobile Device ] Immagine
Rispondi

Torna a “Cinema”