Zack, il Soldier che si pettina con i raudi

Al comando di Zack, difendiamo l'onore dei SOLDIER seguendo la via tracciata dal nostro mentore Angeal. Lungo il cammino verso la Prima Classe e la ricerca di Genesis, incontreremo Cloud, Aeris, Sephiroth. Ambientato prima degli eventi di Final Fantasy VII, per PSP.
Rispondi
Hyam
SeeD
Messaggi: 1031
Iscritto il: 30 mar 2006, 16:08
Località: Quaqualacqua

Zack, il Soldier che si pettina con i raudi

Messaggio da Hyam »

Oggi son passato per caso in questa landa desolata, e ho notato che ancora non è stato aperto un topic per Zack.
Per rendere felici i più piccini, mi prendo io questo onere.

Lo faccio aprendo un parallelo con il capitolo originale.
Attraverso la storia, abbiamo informazioni poco chiare di Zack. Inizialmente lo conosciamo come Soldier di Gongaga, apparentemente sparito, quindi come ex fidanzato di Aeris. Più avanti, come amico di Cloud e vero Soldier che ha partecipato alla missione a Nibelheim. Infine, come colui che ha salvato le chiappe del biondino a costo della vita.
Gli unici riferimenti nel corso della vicenda sono puri frammenti. L'ultimo, il più toccante di tutti, è relegato quasi come scena opzionale. Abbiamo quindi un personaggio con tutto il potenziale per non essere secondario, benchè la sua trattazione sia stata totalmente in tal senso.

Questo capitolo invece lo vede come protagonista, forse meritatamente. Abbiamo un personaggio totalmente distaccato rispetto agli altri con cui abbiamo avuto a che fare: non è chiuso, è scoppiettante ( :sgamato: ), ma non per questo prende le cose con leggerezza. Un sognatore in un mondo in cui i sogni non fanno più parte degli uomini, in cui abbiamo gente con una sola ala pronta a infilzarti come uno spiedino per conquistare il mondo, personaggi che la vita ha utilizzato come sturalavandini, scienziati con le rotelle fuori posto totalmente alienati e robot-spia privi del minimo senso estetico.
Probabilmente un personaggio standard in generale, ma che spicca proprio perchè rarità nel contesto in cui si trova.
Libertà è la libertà di dire che due più due fa quattro. Garantito ciò, tutto il resto ne consegue naturalmente.
->George Orwell
Non mi sento responsabile d'essere migliore degli altri. Ciò che non sopporto è di provare piacere nel dimostrarlo.
->Fabrizio De André

Mio malgrado l'ho adottato, e tu?
Clicca e sarai redento
Commozione cerebrale
Senso Vietato
Lenne
Guerriero
Messaggi: 543
Iscritto il: 13 mag 2006, 18:02
Località: Garden di Rinoa

Re: Zack, il Soldier che si pettina con i raudi

Messaggio da Lenne »

Concordo in pieno con ogni parola detta dal suddetto uomo.

Zack non è dipinto come il "bello e tenebroso" o come l'eroe del secolo che farà un mazzo quadro ai cattivi per salvare il mondo.
Nulla di tutto ciò gli interessa.
Certo, vuole diventare un eroe ma chi, alla sua età, non ha mai sognato di fare le cose in grande?
E' proprio questa sua caratteristica di sognatore, oltre al fatto di essere "semplice", a distinguerlo dagli altri personaggi che abbiamo incontrato.
Semplice perché non è il chiuso menefreghista di turno che farebbe un passo più a destra se mai il mondo dovesse cadere, ma non è nemmeno il fringuello di turno.
Ha un carattere tutto sommato bilanciato: non prende le cose a cuor leggero nè tuttavia si fa schiacciare da esse.
Come ha detto Hyam una rarità, che spicca in quanto tale dato il contesto in cui viene inserito.
Immagine

Ti ricordi? È proprio lì che siamo diventati amici.
Perché noi siamo amici, vero?

Quando talor frattanto / forse sebben così / Giammai piuttosto
alquanto / come perché bensì; / Ecco repente altronde / Quasi
eziando perciò / anzi altresì laonde / purtroppo invan però /
Ma se per fin mediante / quantunque attesoché / Ahi! Sempre
nonostante / Conciossiacosacché!


X X X

Teoskaven
SeeD
Messaggi: 1028
Iscritto il: 14 apr 2009, 13:13
Sesso: M

Re: Zack, il Soldier che si pettina con i raudi

Messaggio da Teoskaven »

Hyam ha scritto:Un sognatore in un mondo in cui i sogni non fanno più parte degli uomini, in cui abbiamo gente con una sola ala pronta a infilzarti come uno spiedino per conquistare il mondo, personaggi che la vita ha utilizzato come sturalavandini, scienziati con le rotelle fuori posto totalmente alienati e robot-spia privi del minimo senso estetico.
Lo sai che hai praticamente descritto il mondo di Crash Bandicoot? :asd: :asd: :asd:


Anyway, ho odiato Zack perchè ha snaturato il ruolo del protagonista che spettava al povero Cloud (avrei da dire cose anche su questo, ma non credo sia inerente al topic); come personaggio è vero che è una goccia rossa in un mare blu, ma è anche vero che è condizionato pesantemente da esso: ad esempio, l'eroe in cui crede e ripone le sue ultime speranze quasi lo ammazza, e il posto per cui lavora è in realtà la più grande manica di stronzi del mondo (e quando se ne accorge ormai è troppo tardi), eppure cerca sempre di risollevare il suo morale (e quello di chi gli sta intorno) con sorrisi e incoraggiamenti. È questo ciò che odio di lui, il fatto di non arrendersi di fronte all'evidenza più totale (si vedeva lontano un miglio che Angeal sarebbe stato irrecuperabile), e soprattutto un'arroganza e una sfacciatezza tali da farmi prudere le mani.
Non dico che deve fare il musone come Squall, ci mancherebbe altro, ma che almeno ci fosse un minimo di equilibrio (come nel Cloud originale, che dopo aver rivisto per la prima volta Sephiroth dopo 5 anni e aver combattuto un arto di Jenova fa una battuta sul vestito da marinaretto di Barret). Ora, forse non sono riuscito a esprimermi bene, ma quello che voglio dire è che Zack non è un buon protagonista per me, e CC me lo ha confermato pienamente.
Lenne
Guerriero
Messaggi: 543
Iscritto il: 13 mag 2006, 18:02
Località: Garden di Rinoa

Re: Zack, il Soldier che si pettina con i raudi

Messaggio da Lenne »

Non mi pare che Zack abbia scalzato nessuno dal piedistallo di protagonista. Ovvio che in Crisis Core lo sia, la storia parla prevalentemente di lui, di certo non mi aspettavo vita, morte e miracoli della venditrice di profumi nei Bassifondi :sgamato:
Come tu hai fatto notare, si accorge che la Shinra è piena di "libere professioniste" e, pur accorgendosene troppo tardi, si ribella ugualmente.
Non capisco perchè detestare questo tipo di comportamento, è molto meglio tentare ugualmente il tutto per tutto anzichè arrendersi e lasciarsi sopraffare dalla disperazione.
Credo sia proprio questo che gli ha dato la forza di scappare dal Laboratorio della Shinra Mansion: se si fosse arreso, allora non avremmo nemmeno il Cloud protagonista di FFVII, dato che senza Zack lui non sarebbe mai fuggito.
Da ultimo, non puoi parlarmi di equilibrio e poi citarmi Cloud.
Lui è tutto fuorchè equilibrato, sono più le volte che si lascia prendere dallo sconforto che altro (non a caso è stato soprannominato emo-boy).

Zack si deprime, poi reagisce. Anche con l'aiuto di chi gli sta attorno.
Cloud si deprime e nemmeno lo sfiora l'idea di reagire. Nonostante coloro che gli stanno vicino, pronti ad aiutarlo.
Questa è la grande differenza tra i due ed è questa che rende Zack la classica "pecora nera".
Immagine

Ti ricordi? È proprio lì che siamo diventati amici.
Perché noi siamo amici, vero?

Quando talor frattanto / forse sebben così / Giammai piuttosto
alquanto / come perché bensì; / Ecco repente altronde / Quasi
eziando perciò / anzi altresì laonde / purtroppo invan però /
Ma se per fin mediante / quantunque attesoché / Ahi! Sempre
nonostante / Conciossiacosacché!


X X X

Teoskaven
SeeD
Messaggi: 1028
Iscritto il: 14 apr 2009, 13:13
Sesso: M

Re: Zack, il Soldier che si pettina con i raudi

Messaggio da Teoskaven »

Lenne90 ha scritto:Da ultimo, non puoi parlarmi di equilibrio e poi citarmi Cloud.
Lui è tutto fuorchè equilibrato, sono più le volte che si lascia prendere dallo sconforto che altro (non a caso è stato soprannominato emo-boy).
Questo perchè la Square lo ha pesantemente nerfato a livello emotivo fino a farlo diventare una versione bionda di Squall; io mi riferisco al Cloud originale, quello che si imbarazza per risvegliare Priscilla dall'annegamento, quello che si traveste da donna per salvare Tifa, quello che per salvare i suoi amici non esita a fare una gara di Chocobo. Questo è il Cloud che mi piace, non quell'ammasso di negatività buttato in AC, CC, DC, i 2 KH e Dissidia (curiosamente da quando è stato iniziato a doppiarlo...). Ok, ho sbagliato a dire che è equilibrato perchè magari non lo è, ma sinceramente io gradisco di più il fatto di pochi momenti di allegria nella tristezza che il contrario (cosa che tra l'altro rende Cloud e Zack opposti tra loro).


Per finire:
Lenne90 ha scritto:Zack si deprime, poi reagisce. Anche con l'aiuto di chi gli sta attorno.
Cloud si deprime e nemmeno lo sfiora l'idea di reagire. Nonostante coloro che gli stanno vicino, pronti ad aiutarlo.
E che c'è di male? Io trovo molto più matura la presa di coscienza del proprio destino piuttosto che l'intestardirsi contro di esso (dove ha portato Zack questa seconda scelta?).È vero, Sephiroth ha accettato in parte ciò che era ed è diventato il cattivo che è, ma che mi dici di Angeal e Genesis? Loro dovevano diventare delle bestiole obbedienti al servizio dei loro padroni fino al loro degrado totale, ma non l'hanno accettato, e come è finita? Genesis è impazzito e gli è presa la mania di paragonare tutto a "Loveless", mentre ad Angeal è venuta la Squallite e ha deciso di farsi ammazzare dal suo discepolo. Bel modo di regire al corso degli eventi...
Lenne
Guerriero
Messaggi: 543
Iscritto il: 13 mag 2006, 18:02
Località: Garden di Rinoa

Re: Zack, il Soldier che si pettina con i raudi

Messaggio da Lenne »

Lo dico a chiare lettere.
Zack prende coscienza del proprio destino e proprio per questo decide di ribellarsi. Se io dovessi sapere che diventerò una cavia da laboratorio o, nella peggiore delle ipotesi, un mostro, farei di tutto per impedire o combattere questo destino, non me ne starei in un angolo ad accettarlo senza far nulla.
E' maturo comportarsi come Cloud?
Mi farei schifo da sola.
Dove ha portato Zack questa scelta, dici?
Sicuramente a raggiungere ciò che erano i suoi sogni e le sue aspirazioni; mica fuffa direi. Ha seguito ciò in cui credeva, non si è arreso davanti agli ostacoli che gli si ponevano davanti, ha reagito.
Se invece vogliamo metterla sul piano più pratico, ha salvato la vita al futuro protagonista di FFVII. Anche qui, mica cose da nulla.
È vero, Sephiroth ha accettato in parte ciò che era ed è diventato il cattivo che è
Sephiroth mi risulta sia impazzito per aver scoperto ciò che era in realtà, proprio perchè la sua mente non è riuscita ad accettare la verità è diventato quel che è diventato; che poi abbia preso consapevolezza della propria situazione, forse, col tempo è un'altra storia.
ma che mi dici di Angeal e Genesis? Loro dovevano diventare delle bestiole obbedienti al servizio dei loro padroni fino al loro degrado totale, ma non l'hanno accettato, e come è finita? Genesis è impazzito e gli è presa la mania di paragonare tutto a "Loveless", mentre ad Angeal è venuta la Squallite e ha deciso di farsi ammazzare dal suo discepolo. Bel modo di regire al corso degli eventi...
Sono solo esempi.
Il modo in cui ognuno decide di reagire è personale, non è che per ribellarsi ad un dato destino si deve diventare lo Shakespeare dei poveri o il suicida di turno.
Immagine

Ti ricordi? È proprio lì che siamo diventati amici.
Perché noi siamo amici, vero?

Quando talor frattanto / forse sebben così / Giammai piuttosto
alquanto / come perché bensì; / Ecco repente altronde / Quasi
eziando perciò / anzi altresì laonde / purtroppo invan però /
Ma se per fin mediante / quantunque attesoché / Ahi! Sempre
nonostante / Conciossiacosacché!


X X X

Teoskaven
SeeD
Messaggi: 1028
Iscritto il: 14 apr 2009, 13:13
Sesso: M

Re: Zack, il Soldier che si pettina con i raudi

Messaggio da Teoskaven »

Innanzitutto scusa se ti rispondo adesso: potevo farlo ieri notte, ma avevo bisogno di riorganizzare le idee (e soprattutto dormire in vista di un'interrogazione XD); ad ogni modo...
Lenne90 ha scritto:Lo dico a chiare lettere.
Zack prende coscienza del proprio destino e proprio per questo decide di ribellarsi. Se io dovessi sapere che diventerò una cavia da laboratorio o, nella peggiore delle ipotesi, un mostro, farei di tutto per impedire o combattere questo destino, non me ne starei in un angolo ad accettarlo senza far nulla.
E' maturo comportarsi come Cloud?
Mi farei schifo da sola.
Per questa cosa continuo via PM; preferisco fare figure di Mntal in privato...
Lenne90 ha scritto:Dove ha portato Zack questa scelta, dici?
Sicuramente a raggiungere ciò che erano i suoi sogni e le sue aspirazioni; mica fuffa direi. Ha seguito ciò in cui credeva, non si è arreso davanti agli ostacoli che gli si ponevano davanti, ha reagito.
Se invece vogliamo metterla sul piano più pratico, ha salvato la vita al futuro protagonista di FFVII. Anche qui, mica cose da nulla.
Intendevo dire che lo ha portato alla morte. Cloud invece riesce a essere un eroe (non era questo il sogno di Zack?) anche senza morire in stile Leonida (stile che sembra tra l'altro andare molto di moda in questi ultimi anni in manga anime e videogames): ma come ci sarà mai riuscito con la sua depressione? Forse per l'alta dose di culo in stile Goku e Rufy? Può essere, ma non credo sia solo per quello.

Ma alla fin fine il succo è: io ho odiato e odio Zack, mentre a te piace: punto. Possiamo stare qui settimane a litigarci sopra, ma non credo che uno di noi due cederà alle idee dell'altro/a.
Lenne
Guerriero
Messaggi: 543
Iscritto il: 13 mag 2006, 18:02
Località: Garden di Rinoa

Re: Zack, il Soldier che si pettina con i raudi

Messaggio da Lenne »

Io non critico assolutamente il fatto che non ti piaccia Zack e nemmeno cerco di farti cambiare idea in proposito anzi, come ti ho detto, fa sempre piacere confrontarsi :wink:

Certo, Zack si è ribellato al proprio destino ed è morto.
Ma quale sarebbe stato, in alternativa, il suo destino? Rimanere cavia nelle mani di Hojo fino a che quest'ultimo l'avesse considerato utile; una volta divenuto "inutilizzabile" credo proprio che il buon professore non ci avrebbe pensato due volte a disfarsene.
Idem dicasi per Cloud, considerato addirittura un esperimento fallito e quindi ancora più a rischio di Zack.
Cloud riesce ad essere un eroe (sogno, come hai detto tu, di Zack) senza morire "in stile Leonida"... ma perchè?
Perchè qualcuno gli ha permesso di continuare a vivere.
Senza uno non ci sarebbe stato l'altro ma non si può dire il contrario.
Inoltre Cloud è diventato un eroe perchè alla fine, e solo alla fine, ha trovato la forza di reagire; se non ci fossero state accanto a lui le persone giuste, dubito fortemente che sarebbe riuscito a cambiare.
Immagine

Ti ricordi? È proprio lì che siamo diventati amici.
Perché noi siamo amici, vero?

Quando talor frattanto / forse sebben così / Giammai piuttosto
alquanto / come perché bensì; / Ecco repente altronde / Quasi
eziando perciò / anzi altresì laonde / purtroppo invan però /
Ma se per fin mediante / quantunque attesoché / Ahi! Sempre
nonostante / Conciossiacosacché!


X X X

Isabell
User
Messaggi: 127
Iscritto il: 10 apr 2008, 19:19
Sesso: F
Località: provincia di Padova

Re: Zack, il Soldier che si pettina con i raudi

Messaggio da Isabell »

Dal preciso istante in cui ho iniziato Crisis Core ho capito che Zack era un personaggio destinato a rimanere impresso nelle menti dei giocatori.
Non è il classico figo cupo e solitario (come per esempio il suo compare Cloud o Squall) che hanno psicologie complesse, ma è un ragazzo semplice, allegro e sognatore, molto realistico e un pochino donnaiolo ;)
Mi ha colpita in particolare la sua voglia di vivere, il suo buon umore e la sua capacità di non abbattersi di fronte a niente, nemmeno alle situazioni più diffcili, riesce sempre ad uscirne con il sorriso.
Insomma, uno così non c'era mai stato in nessun final fantasy, erano sempre tutti depressi e silenziosi.
Quindi aprezzo moltissimo la scelta della square di impostare la personalità di Zack in questo modo, che lo ha reso veramente più realistico e meno verosimile rispetto a tutti gli altri, grazie alla sua allegria e semplicità.
If you come here.. you'll find me... I promise.
Rinoa, anche se dovrai combattere contro il mondo intero, sarò il tuo cavaliere!!! Squall
grazie Recks per l'avatar... è bellissimo!!!!!
Hyam
SeeD
Messaggi: 1031
Iscritto il: 30 mar 2006, 16:08
Località: Quaqualacqua

Re: Zack, il Soldier che si pettina con i raudi

Messaggio da Hyam »

Isabell ha scritto:Insomma, uno così non c'era mai stato in nessun final fantasy, erano sempre tutti depressi e silenziosi.
No beh, di personaggi giulivi ce ne sono stati eccome, non è che ogni protagonista si faceva menate ogni due per tre.

Io penso semplicemente che Zack sia sì un caxxone, ma comunque uno con le palle, e che tali attributi li abbia a prescindere, senza aver bisogno della catastrofe interplanetaria che te le tiri fuori. Cosa che sarebbe apprezzabile trovare più spesso anche nella realtà. Fine.
Libertà è la libertà di dire che due più due fa quattro. Garantito ciò, tutto il resto ne consegue naturalmente.
->George Orwell
Non mi sento responsabile d'essere migliore degli altri. Ciò che non sopporto è di provare piacere nel dimostrarlo.
->Fabrizio De André

Mio malgrado l'ho adottato, e tu?
Clicca e sarai redento
Commozione cerebrale
Senso Vietato
scorpion99
User Junior
Messaggi: 67
Iscritto il: 23 dic 2014, 01:04
Sesso: M

Re: Zack, il Soldier che si pettina con i raudi

Messaggio da scorpion99 »

io ho apprezzato veramente tanto zack più di cloud
Spoiler
battersi fino al'ultimo poi per chiedere sono diventato un eroe ora? e poi morire
Avatar utente
Mark Roleplayer
Aspirante Guerriero
Messaggi: 358
Iscritto il: 03 mag 2014, 14:40
Sesso: M

Re: Zack, il Soldier che si pettina con i raudi

Messaggio da Mark Roleplayer »

Isabell ha scritto: Insomma, uno così non c'era mai stato in nessun final fantasy, erano sempre tutti depressi e silenziosi
Veramente Cloud e Squall sono gli unici 2 personaggi caratterialmente ombrosi ed è per questo che sono piaciuti.
Gidan, Tidus, Yuna sono tutti protagonisti allegri, al massimo coperti da una velata tristezza appena percettibile, ma allegri, mentre i protagonisti dei capitoli più vecchi sono i classici eroi positivi e muti, i classici delle fiabe.
Rispondi

Torna a “Crisis Core: FFVII”