la coscienza di zeno di Italo Svevo

Rispondi
mixato
SeeD
Messaggi: 1243
Iscritto il: 23 mar 2007, 10:51
Località: vicino a casa tua

la coscienza di zeno di Italo Svevo

Messaggio da mixato »

ke ne dite di questo romanzo??? io lo trovo molto bello,svevo scrisse a quel tempo le situazioni che si verificano ankora oggi,
"l'inetto a vivere"l'uomo "malato" ke scopre ke è la società ad essere malata
idea giusta?
a parte questo e da un po ke nn lo leggo ma cosini dopo quanto tempo lo consegna il diario? e sopratutto ki la letto? fate conto che io ho 14 anni e della mia età ce ne sono davvero poki :-D :-D o quasi nessuno,troppo precoce? :-D
Firma rimossa poichè eccedente i limiti del Regolamento.

Prima non lo era -...................- xD
Rohain
Aspirante Guerriero
Messaggi: 205
Iscritto il: 19 feb 2007, 19:06
Località: Nella biblioteca del Garden di Rinoa:bussare prima di entrare!!!
Contatta:

Messaggio da Rohain »

Io l'ho letto,e devo dire che,nonostante sia pesante oltre ogni dire,l'ho trovato un bel libro:Zeno è veramente il tipico personaggio che"non sa vivere",che cerca giustificazioni alla propria inettitudine,ma che risulta molto verosimile.
Interessante,un romanzo che ha creato una nuova figura nella letteratura italiana.
Anche io l'ho letto a 14 anni,una prima volta,ma l'ho apprezzato di più anni dopo.
Se posso permettermi,però,credo che il tuo thread sarebbe stato più adatto alla sezione "edicola",anche se in effetti il libro ha un significato psicologico profondo...
"Sing what you can't say,forget what you can't play"
Strife90,Gaaraofthedesert,Ary,Pip,Miss Kairi,DarkSquall89,Rikku91,Maru,Aeris92,Kyomi_Himawari,Fei Chan,Otta-Totta-Carlotta,*alexis*,Crystal(fratellino!),Lonelywolf,AURON13,¤$€þHïRØTH¤Vincent V. ...dimenticato qualcuno?Siete mitici
Grazie,Cloud!
mixato
SeeD
Messaggi: 1243
Iscritto il: 23 mar 2007, 10:51
Località: vicino a casa tua

Messaggio da mixato »

nn so... cmq hai ragione sul fatto del libro ma adesso quanti anni hai? :-D
Firma rimossa poichè eccedente i limiti del Regolamento.

Prima non lo era -...................- xD
mixato
SeeD
Messaggi: 1243
Iscritto il: 23 mar 2007, 10:51
Località: vicino a casa tua

Messaggio da mixato »

ma chi la letto??? :shock: :shock:
Firma rimossa poichè eccedente i limiti del Regolamento.

Prima non lo era -...................- xD
Perseo
Moderatore
Messaggi: 3038
Iscritto il: 18 dic 2005, 20:55
Località: Rinoa's Garden

Messaggio da Perseo »

sposto in edicola. 8=)


ps le domande personali si fanno via pm, altrimenti il topic si trasforma in una chat. :wink:
Immagine
Avatar utente
Mithrandir
SeeD
Messaggi: 1433
Iscritto il: 22 feb 2006, 23:11
Sesso: M
Località: Torino

Mithrandir parla...

Messaggio da Mithrandir »

Io l'ho letto sì...

mi è sembrato un romanzo mediocre, non capisco l'amore ed il successo che ha avuto...

probabilmente per il suo tempo era fortemente moderno, questo spiega l'interessamento di critici(più esteri che nostrani, a parte Montale), ma dal mio punto di vista è fortemente mediocre... sarà che non mi piace Svevo come autore... infatti non mi sono piaciuti neanche "Una Vita" e "Senilità".
N.B. Sarò anche un GrammarNazi (cosa per cui mi odierete), ma sono un pirlone! XD
Immagine
Rohain
Aspirante Guerriero
Messaggi: 205
Iscritto il: 19 feb 2007, 19:06
Località: Nella biblioteca del Garden di Rinoa:bussare prima di entrare!!!
Contatta:

Messaggio da Rohain »

"Una Vita" e "Senilità" sono due polpettoni immani,non li ho mai finiti. :-D
"La coscienza di Zeno",non lo definirei"mediocre".Ma se non hai il minimo interesse verso la psicanalisi,le indagini introspettive e la letteratura novecentesca in generale,capisco perchè non ti sia piaciuto.
"Sing what you can't say,forget what you can't play"
Strife90,Gaaraofthedesert,Ary,Pip,Miss Kairi,DarkSquall89,Rikku91,Maru,Aeris92,Kyomi_Himawari,Fei Chan,Otta-Totta-Carlotta,*alexis*,Crystal(fratellino!),Lonelywolf,AURON13,¤$€þHïRØTH¤Vincent V. ...dimenticato qualcuno?Siete mitici
Grazie,Cloud!
Avatar utente
Pip :>
BANNATO! è.é
Messaggi: 3679
Iscritto il: 24 ott 2006, 22:38
Sesso: M
Località: Garden di Rinoa

Messaggio da Pip :> »

Io l'ho letto, anche perchè ero obbligato, quella matta della Prof di italiano ce l'ha propinato per le vacanze di Natale =__=

Mi è piaciuto, anche se un pò pesantuccio, non manca di situazioni surreali che mi hanno fatto ridere da matti, come quando [spoiler]lui va a farsi la sua passeggiatina, supera la frontiera, e quando torna scopre che non può più tornare nel suo paese XD[/spoiler]

Veramente un inetto :shock:
mixato
SeeD
Messaggi: 1243
Iscritto il: 23 mar 2007, 10:51
Località: vicino a casa tua

Messaggio da mixato »

già molto ma molto inetto :-D cmq molto bello
Firma rimossa poichè eccedente i limiti del Regolamento.

Prima non lo era -...................- xD
Ice Queen
Aspirante Guerriero
Messaggi: 308
Iscritto il: 25 ago 2006, 08:57
Contatta:

Messaggio da Ice Queen »

ne ho letto un brano alle medie: è stato molto interessante la vicenda,xrò non ho mai avuto occasione di leggerlo tutto...anche perchè alle medie non m'interessava tanto^^"er + un dovere x non fare incavolare la mia prof^^"preferivo altre letture :-D xrò mi piacerebbe leggerlo tutto..magari,quando finirà la scuola,ci faccio un pensierino :-)
squall88
Guerriero
Messaggi: 447
Iscritto il: 03 gen 2007, 20:07
Località: roma-cinecittà ma l'estate la passo a Balamb

Messaggio da squall88 »

aaaaaa me lo stanno facendo fare a scuola mi sembra un tipo un po sfigato :D
mixato
SeeD
Messaggi: 1243
Iscritto il: 23 mar 2007, 10:51
Località: vicino a casa tua

Messaggio da mixato »

+ che sfigato,stupido :-D (skerzo)
Firma rimossa poichè eccedente i limiti del Regolamento.

Prima non lo era -...................- xD
Avatar utente
Recks
Membro del Garden Club
Messaggi: 752
Iscritto il: 11 nov 2007, 11:53
Sesso: M
Località: Rinoa's Garden

Re: la coscienza di zeno di Italo Svevo

Messaggio da Recks »

Sto provando a leggerlo. La storia mi piace, peccato che non sia abbastanza bravo da apprezzare i termini utilizzati. Sono alla storia del matrimonio di Zeno e non riesco a leggerlo con facilità.
Auron 3:16
User
Messaggi: 158
Iscritto il: 02 gen 2008, 11:07
Località: Città senza nome, vicino di Deboroh La Roccia

Re: la coscienza di zeno di Italo Svevo

Messaggio da Auron 3:16 »

Sono stato costretto a leggerlo alle superiori e l'ho trovato di una pesantezza inaudita, è uno di quei libri che sono felice di aver letto solo per poterli sconsigliare agli altri; poi sarà profondo, tutti i temi che volete, l'inetto, ecc. però per me avere in libreria quello o un mattone (proprio nel senso edilizio del termine) è la stessa cosa.
Auron 3:16 says: "I've just slashed Seymour's a**"
Ora! Questo è il momento di scegliere! Morire fuggendo dal pericolo o vivere affrontandolo! Plasmate la vostra storia con le vostre mani!
Perle di quell'incommensurabile genio di Leo Ortolani:
Ci sono 3 tipi di persone: i geni e quelli così stupidi da non saper contare.
Chiudete un occhio e vivrete un'avventura di proporzioni ciclopiche.
"Ogni donna ha un segreto da nascondere" diceva sempre mia zia Ferdinando.
In Italia il punto e virgola (;) sta scomparendo; se come noi vuoi salvarlo entra nella LISPEV (Lega Italiana per la Sopravvivenza del Punto E Virgola); copia questa frase nella tua firma ed inserisci un punto e virgola anche; a; caso; nei; tuoi; post. Insieme possiamo salvarlo!
Avatar utente
Scorpio
User Junior
Messaggi: 65
Iscritto il: 18 ago 2013, 01:33
Sesso: M
Località: Grande Tempio di Atene Ottava casa

Re: la coscienza di zeno di Italo Svevo

Messaggio da Scorpio »

Italo Svevo amava nascondere dietro nomi, parole e dimenticanze significati ben precisi.
Proprio dal titolo la "Coscienza di Zeno", se sostituiamo la Z con la X il nome diventerà Xeno, che in greco significa estraneo.
Avremo:
La coscienza di un estraneo.
Come dire estraneo alla vita, colui che la guarda da fuori, proprio a causa di quell'inettitudine che non gli consente di aderire pienamente alla società, ma osservarla da fuori valutando meglio certi aspetti che lo faranno infine risultare vincente rispetto ai cosidetti individui sani.
Ma ci sarebbe veramente tanto da dire...

Un romanzo stupendo che avrebbe avuto persino un seguito se Svevo non fosse morto a seguito dei postumi di un incidente d'auto nel 1928. Nell'epistolare scriveva "sto scrivendo il seguito di Zeno..." Il titolo provvisorio mi pareva fosse il Vegliardo, se mi sbaglio qualcuno sono certo che mi correggerà.
La coscienza di Zeno è un romanzo pieno di curiosità e verità nascoste da apparenze e gesti che solo apparentemente sono casuali, ma che in realtà nascondono significati e sentimenti più profondi.

Consiglio a coloro che lo ritengono mediocre di rileggerlo, se poi tale opinione è data da una squisita questione di gusti è un discorso a parte.
https://i1.ytimg.com/vi/OV7SXepNKik/hqdefault.jpg

Dal telescopio spaziale NASA Hubble la suggestiva immagine di una galassia dalle fattezze simili a quelle di una rosa: PGC 6240 distante da noi 350 anni luce.
“La rosa spaziale” la cui forma potrebbe aver avuto le sue origini da una collisione galattica.
Rispondi

Torna a “Libri&Co.”