Il signore degli anelli

Teoskaven
SeeD
Messaggi: 1028
Iscritto il: 14 apr 2009, 13:13
Sesso: M

Re: Il signore degli anelli

Messaggio da Teoskaven »

Più, che altro secondo me ha deciso di puntare più sulle differenze fra le due opere cinematografiche senza contare troppo i libri (e mi sembra che Walker per sua stessa ammissione mi pare abbia detto di averli letti poco :looksi: ).
Anyway, quello che dici mi sembra giusto, ma dissento ancora su Sauron. Voglio dire, non credo che un aspetto bestiale fosse convincente per corrompere elfi nani e uomini a forgiare gli anelli del potere, ne tantomeno penso fosse convincente per diventare il consigliere privato del re di Numenor. Ne tantomeno penso abbia "acquisito" quella forma bestiale successivamente.
È però vero che come detto nel Silmarillion Sauron è un mutaforma, ovvero può diventare ciò che vuole; il punto è che non ricordo se dopo la sconfitta di Morgoth gli siano stati ciucciati via parte dei poteri o no :/
Per Aragorn: da quel che ho capito, Walker da ragione alla versione di Bashki e da il punto a Jackson solo per lo sbilanciamento degli altri personaggi a favore di Peter (anche se io gli avrei dato il punto solo per Sam :looksi: ).
Su Frodo... bah, io non avrei detto ne uno ne l'altro: una via di mezzo. Fragile ma al tempo stesso con uno spirito capace di sopportare l'influsso dell'anello quantomeno il tanto che basta. Non come quella mozzarella di Wood :/
Anche io ho adorato alla follia il Saruman di Lee (e la citazione delle favole della buona notte direi che è dannatamente azzeccata :asd: ).
Comunque ricordo le scene originali del salvataggio di Frodo (Glorfindel, se non erro che già da solo aveva respinto 3-4 Nazgul su un ponte qualche giorno prima degli eventi) e quella della Bocca di Sauron (scena che mi ha dato un lieve richiamo alle creature di Star Wars, ma solo leggermente); di quella però di Sauron versione Maia non sapevo :O
Il problema di Bashki secondo me è che ha avuto poco budget (per condensare 2 racconti in un unico film semi-animato) e ha pure sprecato parte di esso (dedicando scene "over the top" come quella con Omorzo Cactaceo o con il Nazgul sensitivo :asd: ).
Sulle scene d'azione: secondo me sono sbilanciati entrambi: Jackson è troppo acrobatico (MOOOSH PIIIT!!!), Bashki è troppo sanguinoso. Anche qui, una via di mezzo.
PS: Questo confronto è solo una fra le tantissime recensioni che sono state fatte: ti consiglio di visitare il canale, sono certo che avrai molto materiale su cui ridere e fare pareri ;D
Avatar utente
Vykos
Moderatore
Messaggi: 4912
Iscritto il: 06 ott 2005, 23:00
Località: Pisa

Re: Il signore degli anelli

Messaggio da Vykos »

Voglio dire, non credo che un aspetto bestiale fosse convincente per corrompere elfi nani e uomini a forgiare gli anelli del potere, ne tantomeno penso fosse convincente per diventare il consigliere privato del re di Numenor. Ne tantomeno penso abbia "acquisito" quella forma bestiale successivamente.
Sauron è un Maia e come tutti i Maiar si incarna dalla pura energia, ne consegue che può avere la forma che preferisce.
Il punto è quindi lo stesso: dopo aver donato gli anelli, fase nella quale, come ho detto, era un simil-elfo-angelo, ogni sua azione è dettata dalla prepotenza più brutale. Nella cosmologia di Tolkien, dove ogni cosa ha la forma della sua anima, questo impone di assumere un aspetto prepotente e brutale. Sul piano della trama, questo viene spiegato con la maledizione che i Valar lanciarono su Sauron quando Iluvatar distrusse Numenor e l'esercito di Ar-Pharazon, maledizione che impedì a Sauron di assumere nuovamente qualunque sembianza gradevole.
Sulle scene d'azione: secondo me sono sbilanciati entrambi: Jackson è troppo acrobatico (MOOOSH PIIIT!!!), Bashki è troppo sanguinoso. Anche qui, una via di mezzo.
Il sangue che Bakshi fa versare secondo me va benissimo: negli ultimi vent'anni il fantasy è diventato una roba edulcorata dove pare di non sporcarsi mai, di non dover mai andare al bagno e di vivere fra persone le più malvage delle quali semplicemente uccidono. No, se si affronta un fantasy medievale la violenza dev'essere medievale, il sangue è tanto, le budella anche e se ti ammazzano banalmente t'è andata di lusso.
Il problema di Bakshi è che non puoi far vedere sempre e solo fendenti standard con l'intervallo di qualche stoccata, la gente si rompe le gonadi.
I'll become one with the Planet...
________________________________________
Kuja Tribal
User Junior
Messaggi: 76
Iscritto il: 09 giu 2009, 19:07
Località: Reggia nel Deserto

Re: Il signore degli anelli

Messaggio da Kuja Tribal »

Vykos ha scritto:Il problema di Bakshi è che non puoi far vedere sempre e solo fendenti standard con l'intervallo di qualche stoccata, la gente si rompe le gonadi.
E infatti nel film ha fatto un bel incrocio tra Legolas e Tony Hawk, creando un arciere ammazzatutti su skateboard/scudo
Immagine
The weak lose their freedom to the strong. Such is the way of the strong. And it is the providence of nature that only the strong survive. That is why I needed strength."
—Kuja

"Peace is but a shadow of death, desperate to forget its painful past...Though we hope for promising years. After shedding a thousand tears, yesterday's sorrow constantly nears. And while the moon still shines blue, by dawn, it will turn to scarlet hue!"
—Kuja
Avatar utente
Vykos
Moderatore
Messaggi: 4912
Iscritto il: 06 ott 2005, 23:00
Località: Pisa

Re: Il signore degli anelli

Messaggio da Vykos »

Ci sono molte vie di mezzo. La maggior parte del film non è Tony Hawk, è solo azione fatta bene, invece la maggior parte di Bakshi è rottura di gonadi.
I'll become one with the Planet...
________________________________________
Kuja Tribal
User Junior
Messaggi: 76
Iscritto il: 09 giu 2009, 19:07
Località: Reggia nel Deserto

Re: Il signore degli anelli

Messaggio da Kuja Tribal »

Sicuramente, il mio voleva essere un simpatico commento per dire che Bakshi ha fatto inventare a Legolas lo skateboard :asd:
Immagine
The weak lose their freedom to the strong. Such is the way of the strong. And it is the providence of nature that only the strong survive. That is why I needed strength."
—Kuja

"Peace is but a shadow of death, desperate to forget its painful past...Though we hope for promising years. After shedding a thousand tears, yesterday's sorrow constantly nears. And while the moon still shines blue, by dawn, it will turn to scarlet hue!"
—Kuja
Rispondi

Torna a “Libri&Co.”