Scrittori Fantasy

Quale preferite tra questi famosi scrittori Fantasy? Spiegate le ragioni della vostra scelta!

Tolkien
21
54%
Brooks
5
13%
Rowling
10
26%
Paolini
3
8%
 
Voti totali: 39

SquallBandito
User
Messaggi: 166
Iscritto il: 28 lug 2006, 21:16
Località: Midgar, settore7

Messaggio da SquallBandito »

Credo di essere piuttosto fantasioso, spesso comincio a scrivere follie, peraltro molto spesso indecenti, e vago con la mente in miei mondi inventati, ma sinceramente tutto il fantasy o quasi, non mi piace per niente.
Tolkien è stato bravissimo, lui mi piace davvero, ma il resto del fantasy, tranne la Rowling che un pò di fantasia ce l'ha, è basato quasi interamente sulla banale copiatura delle idee di altri. Va bene prendere come riferimento dei grandi come Tolkien, ma copiarne le storie e le tipologie caratteriali di personaggi...
Oltretutto vi ricordo che fantasy vuol dire fantasia. Vi sembra fantasioso inserire elfi, nani e le altre creature di sempre in un libro? Inoltre, con sempre gli stessi elementi, naturalmente anche le storie finiscono per assomigliarsi.
Tolkien è Tolkien. Paolini è Paolini. Paolini quindi non dovrebbe cercare di essere Tolkien, giusto? Probabilmente adesso mi assalirete, ma non credete che effettivamente molti scrittori di questo genere traggano non solo, cosa peraltro che io eviterei, infiniti spunti dal lavoro fatto dagli altri, ma anche le idee vere e proprie?
Per rispondere al sondaggio, assolutamente Tolkien.
Egli cavò fuori l'accetta del tutto, la brandì con tutte e due le mani, a malapena conscio di sé, e quasi senza sforzo, quasi macchinalmente, la calò sulla testa di lei dalla parte massiccia. La sua forza era in quel momento come assente. Ma appena ebbe calato l'accetta, subito la forza sorse in lui.
[...] Il sangue sgorgò, come da un bicchiere rovesciato, e il corpo piombò giù supino. Egli si scostò, la lasciò cadere e subito si chinò verso il suo viso; era già morta.
the gangsta
SeeD
Messaggi: 1619
Iscritto il: 14 mag 2007, 16:25
Località: Lunatic Pandora
Contatta:

Messaggio da the gangsta »

io ho votato la Rowling...Harry Potter penso sia un capolavoro del fantasy

p.s:donna che è più ricca della regina d'Inghilterra :-)
Mio profilo Last.Fm

Gangsta: 1 Ban....E ricordatelo, cxxxo!!! :asd:
Silpion
Aspirante Guerriero
Messaggi: 278
Iscritto il: 07 giu 2007, 20:46
Località: Tirion l'Alta, in Valinor.

Messaggio da Silpion »

Penso che ci siano diversi motivi per cui a molti non piace Tolkien, prendendo come esempio il Signore degli Anelli:
Non viene raccontata la storia di un ragazzo alle prime armi, in cui tutti si possono impersonare, semplice e umile, che si sviluppa durante tutta la storia. I personaggi sono perlopiù già "sviluppati" in qualche modo, tralasciando Frodo e gli altri Hobbit... Prendiamo per esempio Aragorn, amato dagli amici e temuto dai nemici, erede al trono ma allo stesso tempo molto umile;
Un altro motivo, secondo me, è che la storia è abbastanza complessa, le strade dei personaggi si dividono, tornano a incrociarsi... Sembra che gli eventi siano mossi dal fato...
Inoltre il Signore degli Anelli è scritto in modo diverso dai libri fantasy di oggi, i termini possono mettere in difficoltà chi non ha una buona preperazione, e ad alcuni questo potrebbe rallentare la lettura.
Questo oltre ai semplici "gusti" di ognuno.
Ovviamente ci sono moltissimi altri motivi...


Troppo spesso si cerca il libro semplice, che si finisce in fretta, senza complicarsi la vita... Ma secondo me non ci si può limitare a questo, a storie relativamente troppo semplici e accessibili, con qualche drago e qualche elfo qua e la... Penso che sia molto meglio una storia profonda, complessa e articolata, con personaggi carismatici... Il Signore degli Anelli è la massima espressione dell'epica, dell'eterna lotta tra il bene e il male, che non avrà mai fine... E questo, il "Professore", lo ha saputo raccontare nei suoi libri come nessun altro ha mai fatto fino ad ora, e difficilmente qualcuno riuscirà ad arrivare a questi livelli.
W Tolkien! :-D
Dal Silmarillion
Silpion, il Bianco, primo dei due alberi magici di Valinor.

Dal Signore Degli Anelli:
Tre Anelli ai Re degli Elfi sotto il cielo che risplende
Sette ai Principi dei Nani nelle lor rocche di pietra
Nove agli uomini mortali che la triste morte attende
Uno per l'Oscuro Sire chiuso nella reggia tetra
Nella Terra di Mordor, dove l'Ombra nera scende.
Un Anello per domarli, Un Anello per trovarli,
Un Anello per ghermirli e nel buio incatenarli,
Nella Terra di Mordor, dove l'Ombra cupa scende.

One Ring to the Dark Lord in Middle-Earth

Un bellissimo forum Metal di cui sono Mod:
Immagine
Sabin_mn
Aspirante SeeD
Messaggi: 969
Iscritto il: 09 ago 2006, 13:28
Località: Garden di Rinoa, in Sala Monitor o sulla mia moto.
Contatta:

Messaggio da Sabin_mn »

Però mi sono sempre chiesto come mai non ci sono R.A. Salvatore, Terry Prachet, Joe Dever, Ed Greenwood, Michel Ende...

Ed a parte l'ultimo che ormai è deceduto (l'autore de "La Storia Infinita) sono ancora in attività e molto seguiti (Prachet è esilarante :-D )
SquallBandito
User
Messaggi: 166
Iscritto il: 28 lug 2006, 21:16
Località: Midgar, settore7

Messaggio da SquallBandito »

silpion91 ha scritto:Penso che ci siano diversi motivi per cui a molti non piace Tolkien, prendendo come esempio il Signore degli Anelli:
Non viene raccontata la storia di un ragazzo alle prime armi, in cui tutti si possono impersonare, semplice e umile, che si sviluppa durante tutta la storia. I personaggi sono perlopiù già "sviluppati" in qualche modo, tralasciando Frodo e gli altri Hobbit... Prendiamo per esempio Aragorn, amato dagli amici e temuto dai nemici, erede al trono ma allo stesso tempo molto umile;
Un altro motivo, secondo me, è che la storia è abbastanza complessa, le strade dei personaggi si dividono, tornano a incrociarsi... Sembra che gli eventi siano mossi dal fato...
Inoltre il Signore degli Anelli è scritto in modo diverso dai libri fantasy di oggi, i termini possono mettere in difficoltà chi non ha una buona preperazione, e ad alcuni questo potrebbe rallentare la lettura.
Questo oltre ai semplici "gusti" di ognuno.
Ovviamente ci sono moltissimi altri motivi...


Troppo spesso si cerca il libro semplice, che si finisce in fretta, senza complicarsi la vita... Ma secondo me non ci si può limitare a questo, a storie relativamente troppo semplici e accessibili, con qualche drago e qualche elfo qua e la... Penso che sia molto meglio una storia profonda, complessa e articolata, con personaggi carismatici... Il Signore degli Anelli è la massima espressione dell'epica, dell'eterna lotta tra il bene e il male, che non avrà mai fine... E questo, il "Professore", lo ha saputo raccontare nei suoi libri come nessun altro ha mai fatto fino ad ora, e difficilmente qualcuno riuscirà ad arrivare a questi livelli.
W Tolkien! :-D


Non immagini quanto io condivida.
Egli cavò fuori l'accetta del tutto, la brandì con tutte e due le mani, a malapena conscio di sé, e quasi senza sforzo, quasi macchinalmente, la calò sulla testa di lei dalla parte massiccia. La sua forza era in quel momento come assente. Ma appena ebbe calato l'accetta, subito la forza sorse in lui.
[...] Il sangue sgorgò, come da un bicchiere rovesciato, e il corpo piombò giù supino. Egli si scostò, la lasciò cadere e subito si chinò verso il suo viso; era già morta.
rikku_ffx_it
Guerriero
Messaggi: 483
Iscritto il: 20 giu 2007, 09:22
Località: Bikanel Island =P
Contatta:

Messaggio da rikku_ffx_it »

Che mi dite di Le cronache del ghiaccio e del fuoco?
Dovrei iniziare la saga, un po' di tempo fa ho preso il primo libro...
Immagine

Cloud91 ha scritto:ma se poi uccidi Sin, ci sarebbe un mondo senza Sin.... e quindi un mondo senza Nutella :shock:

Fondatrice del Club Anti-Yuna FFX-2
Zeitgeist
User
Messaggi: 143
Iscritto il: 28 apr 2006, 18:15
Località: Casa mia, non è logico?

Messaggio da Zeitgeist »

Silpion ha scritto:E questo, il "Professore"


Cavolo, credevo che fosse stato John Ronald Reuel Tolkien non Romano Prodi a scrivere il Signore degli Anelli.

Il mio voto va a lui, ho letto qualcosa di tutti gli altri autori (ho letto tutti i libri di Harry potter minimo tre volte, così quelli di Paolini, Brooks mi manca) ma nessuno si avvicina per profondità al mitico JRR.

Tolkien piò effettivamente essere un po' pesante per chi non è preparato psicologicamente, ma quando la trama riesce a catturare (dipende dalla resistenza che oppone il lettore) tutti i "particolari", quali descrizioni chilometriche (io non ne ho trovate, nè notate... per esempio) e i troppi nomi (e le innumerevoli sottotrame, digressioni e flashback che a volte posso confondere) passano totallmente inosservate.

Rowling è molto coinvolgente (più di Tolkien), ma qualitativamente non può competere e la trama non ha la stessa raffinatezza, nè lo stesso fascino.

Paolini è scostante (chiedo scusa a chi lo ha già detto, ma è una definizione perfetta), alterna momenti Rowling a momenti Tolkien, utilizzando una trama molto coerente e quindi realistica (più di Tolkien, molto più di Rowling). Ma non è maturo come scrittore.


PS: tutti a criticare "il Signore degli Anelli" di Tolkien perchè prolisso. Perchè non provate con "lo Hobbit"? Quello è molto più leggero.
Sarei potuto diventare un soldato se avessi aspettato: sapevo più cose sulla ritirata di quante ne sapesse il tizio che l'ha inventata.
:smt028

Immagine

http://caffenerofreddo.forumfree.net/ <- redazione di un futuro giornale online, partecipate e otterrete anche voi la possibilità di esprimere le vostre opinioni, più siamo meglio è.
[Reinvent Yourself]
New Entry
Messaggi: 18
Iscritto il: 23 ago 2007, 23:02
Località: Spoltore (PE)

Messaggio da [Reinvent Yourself] »

La Rowling. A volte mi chiedo come possa aver prodotto la saga di Harry Potter, la ritengo geniale.
Ottimi autori anche gli altri comunque.
Yunie91
User
Messaggi: 115
Iscritto il: 06 gen 2006, 22:58
Località: Rohan, Terra di Mezzo

Messaggio da Yunie91 »

L'unico tra i 4 che non conosco è Terry Brooks... dicono sia geniale quasi quanto Tolkien, ne ho sentito parlare molto bene, soprattutto della saga di Shannara, ma non ne ho mai letto nulla per ora... quindi mi astengo dal voto

Tra gli altri, preferisco Tolkien, secondo me Rowling e Paolini, per quanto molto bravi, non possano reggerne minimamente il confronto. Concordo con Zeitgeist, Tolkien è molto più maturo, come stile e come trama.
Certamente Harry Potter è molto più scorrevole del Signore degli Anelli, lo si divora più facilmente, ma è proprio perchè lo stile della scrittrice è profondamente diverso, più "leggero", diciamo, mentre Tolkien è più particolareggiato, la storia è più profonda (forse per questo molti lo trovano pesante e prolisso... ma io sinceramente non mi sono mai annoiata leggendolo, non mi sono mai imbattuta in descrizioni inutili e noiose, per quanto non l'abbia trovato molto fluido...)
Paolini... a me sembra abbia preso qualcosa da varie saghe fantasy e abbia unito le caratteristiche in un'unica opera... sembra tutto già visto e rivisto, non so, io sono riuscita a leggere solo Eragon, e già l'ho dimenticato... Eldest forse lo leggerò se mi verrà voglia :-D
"Onen i-Estel Edain, ù-chebin estel anim..."
Silpion
Aspirante Guerriero
Messaggi: 278
Iscritto il: 07 giu 2007, 20:46
Località: Tirion l'Alta, in Valinor.

Messaggio da Silpion »

Devo dire che anche io ho praticamente dimenticato Eragon e Eldest, ormai. La trama non mi ha convinto troppo, non mi ha colpito. E quindi non mi è rimasta per nulla impressa...
Dal Silmarillion
Silpion, il Bianco, primo dei due alberi magici di Valinor.

Dal Signore Degli Anelli:
Tre Anelli ai Re degli Elfi sotto il cielo che risplende
Sette ai Principi dei Nani nelle lor rocche di pietra
Nove agli uomini mortali che la triste morte attende
Uno per l'Oscuro Sire chiuso nella reggia tetra
Nella Terra di Mordor, dove l'Ombra nera scende.
Un Anello per domarli, Un Anello per trovarli,
Un Anello per ghermirli e nel buio incatenarli,
Nella Terra di Mordor, dove l'Ombra cupa scende.

One Ring to the Dark Lord in Middle-Earth

Un bellissimo forum Metal di cui sono Mod:
Immagine
Kairi
User Junior
Messaggi: 40
Iscritto il: 17 gen 2006, 23:00

Messaggio da Kairi »

L'unico voto a terry Brooks l'ho dato io? XD comunque è stata difficile la scelta tra la Rowling e Brooks.. appassionata al massimo di Harry Potter, la Row si è la meglio, ma ultimamente mi sto appassionando alle storie di terry brooks ed è assolutamente fantastico!!! Tolkien (non linciateeeeemi) non riescoa farmelo piacere..Il signore degli anelli è fantastico, ma odio le descrizioni e lui descrive troppo per i miei gusti, non mi scorre la storia. Infine paolini si è bravo, eragon e eldest sono belli però.. niente in confronto a Brooks!

Insomma visto che ho letto che molti nn lo hanno mai sentito... Leggeeetelo che è bravissimo :-D
ImmagineImmagine
Immagine ..When I feel the love is dead, I'm loving angels instead..
Give me an A, always give me what I want
Alex_UNLIMITED
Guerriero
Messaggi: 453
Iscritto il: 30 ago 2007, 09:51
Località: Gaeta

Messaggio da Alex_UNLIMITED »

io tra quelli conosco solo paolini direi ke è moolto bravo

p.s. ce un argomento sul libro le cronake del mondo emerso??'

grazie :-)

Edit di Rinoa Heartilly: Eccoti accontentato, il link stava nella pagina successiva :)

Cronache del mondo emerso - di Licia Troisi
TeraFlare93
Collaboratore RD
Messaggi: 2621
Iscritto il: 19 mar 2006, 23:10
Contatta:

Messaggio da TeraFlare93 »

Direi di aggiungere Troisi e Lewis, perchè Troisi con le Storie del Mondo Emerso ha fatto un sacco di successo, anche se non ha la fama meritata e il suo libro sugli Assassini im piace molto, anche se è un pò pesante, comunque...poi Lewis ha fatto il capolavoro delle Cronache di Narnia
Può sembrare infantile come libro, ma non lo è, 1152 pagine, letto 10 volte, è uno fra i miei 3 scrittori preferiti insieme a Troisi e Tolkien
Avrei votato Tolkien, ma preferisco Lewis, perciò spererò in una futura aggiunta
Immagine

Mie sfide:
- FF 1, 4, 5, 6, 7, 8, 9, X, X-2, 12, 13, KH1, KH2 Perfect Game: Completato
- FF IX Excalibur II : Nella ps3 con la versione PAL del gioco dicono che sia impossibile, sono arrivato a 9 ore ad Oeilvert.
- FF VIII No Junction: Garden di Balamb, prima di affrontare il Supremo Norg.
Avatar utente
Drizzt Do Urden
Aspirante SeeD
Messaggi: 764
Iscritto il: 18 mar 2007, 22:21
Sesso: M
Località: Garden di Rinoa

Messaggio da Drizzt Do Urden »

voto tolkien, seconda la rowling. Però non avete messo R.A. Salvatore! è un grandissimo e mi sono piaciuti di più i suoi libri (migliore la storia ed i personaggi) di quelli di tolkien e della rowling...anche se come scrittore riconsco la superiorità di tolkien :-D
Immagine

Drizzt&Pip / Vincitore della 5° Sagra di Lindblum!

Immagine

Alexandra Schwarzlight ha scritto:tu sei un caso a parte, sei la trollface scesa in terra.
Mog
Guerriero
Messaggi: 516
Iscritto il: 15 apr 2007, 20:11
Località: per ora il garden di rinoa!ma sono nato a Rohan dove poi soni dventato Rohirrim

Messaggio da Mog »

allora io ho votato tolkien perchè il suo modo di scrivere di descrivere e quant'altro mi piace molto
MI SONO REDENTO MEMBRO ORGOGLIOSO DEI BUONI!!!!!

http://img352.imageshack.us/img352/7540 ... miofv4.png
http://img411.imageshack.us/img411/4669 ... nexzc5.png
mia carta!
http://img208.imageshack.us/img208/5300/mogmz1.jpg
mio liuto!(carta!)
http://img398.imageshack.us/img398/644/liutosi5.jpg
io in Accademia!
http://img99.imageshack.us/img99/8660/1000177rn7.jpg

da leggersi come la donna che parla all'inizio de"il Signore degli Anelli"
"tutto ebbe inizio con la forgiatura dei grandi Anelli:

un Anello fu dato alla potente Rinoa, per creare e governare il Rinoadiary e il correlato forum.
un Anello fu dato a Perseo il Paladino, che a comando della sua schiera di moderatori agguerriti faceva rispettare le regole del forum.
un altro Anello andò nelle mani di Vykos il Saggio conoscitore di tutte le leggi che regolano il mondo.
uno fu dato ad Otta la preside del Garden, per riuscire a "coltivare" meglio i SeeD.
l' ultimo venne dato a CloudStrife9999 per avere il potere di diffondere il tutto il Rinoadiary Forum le sue notizie su Final Fantasy."
Rispondi

Torna a “Libri&Co.”