Stephene Meyer: Twilight e seguiti

tidus_sol
Guerriero
Messaggi: 554
Iscritto il: 08 dic 2006, 12:01

Stephene Meyer: Twilight e seguiti

Messaggio da tidus_sol »

Appena finito di leggere il quarto libro di questa stupenda saga, alle volte un po troppo sdolcinata lo ammetto, ma che sa prendere come poche,devo dire che mi ha veramente stupito, mettendo i vampiri sotto un luce diversa, un po rivoluzionando le legende consiglio a chi non l'ha fatto di leggerlo assolutamente
Ave o lord sephiroth
Ara
Aspirante Guerriero
Messaggi: 209
Iscritto il: 29 apr 2008, 18:40
Località: Sei sicuro di volerlo sapere?

Re: Stephany Majere

Messaggio da Ara »

Uhm...ho letto Twilight,ma non mi è piaciuto per niente!>.<
Trama scontata,protagonisti odiosi,la figura del vampiro si,l'avrà pure rivoluzionata,stravolta direi:l'ha trasformata in quella di un superuomo!!!

Tutti sono straordinariamente belli,forti,bravi,geniali,romantici,passionali,schifosamente perfetti...ugh!qui si rischia il diabete,gente!


Un ibrido tra "Tre metri sopra il cielo" e i "Piccoli brividi"...l'ho regalato per non occupare uno spazio che ora ospita un volume certamente più degno.

Poi,vabbe'...sono gusti:penso di essere una delle pochissime persone ad averlo giudicato così maleX°D
Forse sono troppo vecchia per questo genere :smt100

Tra poco uscirà anche il film:gli attori mi sono sembrati adatti ai ruoli! :asd:

PS:Il nome dovrebbe essere "Meyer" :wink:
http://www.centurymedia.com/votingdetai ... dVoting=18

Un voto per gli Absolute Terror Field, pliz! *_*

L'amore corre ad incontrar l'amore con la gioia con cui gli scolaretti fuggon dai loro libri; ma l'amore che deve separarsi dall'amore ha il volto triste degli scolaretti quando tornano a scuola.
Zerna
User
Messaggi: 94
Iscritto il: 01 set 2008, 13:28
Località: guardati alle spalle: sono la tua ombra

Stephene Meyer: Twilight

Messaggio da Zerna »

Qualcuno di voi l'ha letto? Io ho conosciuto questa meravigliosa serie, attualmente composta da tre libri (Twilight, New Moon, Eclipse), mentre il quarto è in fase di scrittura, grazie alla mia ragazza, e ha subito colpito anche me :smt007

E' la storia d'amore tra un vampiro e una ragazza, ma non è tutta rosa e fiori, perchè le due razze non sono proprio compatibili :wink:
Se qualcuno di voi l'ha letto e può dirmi cosa ne pensa... io adesso sono arrivato a metà circa del secondo romanzo, New Moon, e non vedo l'ora di continuare :smt005

ps: se dovete parlare della trama occhio agli spoiler :wink:
Chi trova Zerna trova un tesoro. 8=)
tidus_sol
Guerriero
Messaggi: 554
Iscritto il: 08 dic 2006, 12:01

Re: Stephene Meyer: Twilight

Messaggio da tidus_sol »

gia avevo fatto il topic sotto... comunque si è un libro stupendo e mi sto ritrovando e leggere anche midnigthsun e a rileggere breaking dawn, che per chi non lo sapesse sarebbero il primo la storia di twiligth in chiave edwardiana e il secondo l'ultimo libro della serie
Ave o lord sephiroth
Zerna
User
Messaggi: 94
Iscritto il: 01 set 2008, 13:28
Località: guardati alle spalle: sono la tua ombra

Re: Stephene Meyer: Twilight

Messaggio da Zerna »

tidus_sol ha scritto:gia avevo fatto il topic sotto... comunque si è un libro stupendo e mi sto ritrovando e leggere anche midnigthsun e a rileggere breaking dawn, che per chi non lo sapesse sarebbero il primo la storia di twiligth in chiave edwardiana e il secondo l'ultimo libro della serie
ops non avevo visto che c'era già un topic in questione, (anche xkè nn sapevo ke Stephene Meyer e Stephanie Majere erano la stessa persona) :-D

ma breaking dawn è già uscito in italiano? O_O
Chi trova Zerna trova un tesoro. 8=)
tidus_sol
Guerriero
Messaggi: 554
Iscritto il: 08 dic 2006, 12:01

Re: Stephene Meyer: Twilight

Messaggio da tidus_sol »

si lo so l'ho scritto male confondendo il cognome della meyer con quello di raistilin majere,comunque no solo in inglese
Ave o lord sephiroth
sanji5
Membro del Garden Club
Messaggi: 1634
Iscritto il: 13 nov 2007, 06:11
Sesso: M

Re: Stephene Meyer: Twilight

Messaggio da sanji5 »

Io ho letto il primo e il secondo ma non sono un granchè. Di sicuro mi sarebbe piaciuto di più senza tutte le moine di Bella. Forse alle ragazze piace, ma sinceramente io avevo voglia di saltare le pagine. Il primo è bello solo alla fine quando finalmente succede qualcosa, nel secondo c'è un po' più di azione, anche se la parte con le
Spoiler
pagine vuote con scritte i mesi
è proprio toccare il fondo.

Si lascia leggere comunque, penso che mi farò prestare il terzo
Zerna
User
Messaggi: 94
Iscritto il: 01 set 2008, 13:28
Località: guardati alle spalle: sono la tua ombra

Re: Stephene Meyer: Twilight

Messaggio da Zerna »

sanji5 ha scritto:Io ho letto il primo e il secondo ma non sono un granchè. Di sicuro mi sarebbe piaciuto di più senza tutte le moine di Bella. Forse alle ragazze piace, ma sinceramente io avevo voglia di saltare le pagine. Il primo è bello solo alla fine quando finalmente succede qualcosa, nel secondo c'è un po' più di azione, anche se la parte con le
Spoiler
pagine vuote con scritte i mesi
è proprio toccare il fondo.

Si lascia leggere comunque, penso che mi farò prestare il terzo
Io penso invece ke nel primo libro è proprio l'azione ke sta alla fine che stona un pò; se si vuole leggere un libro pieno di azione e avventura nemmeno io consiglierei Twilight :smt119
invece è proprio l'aspetto psicologico dei personaggi che è davvero interessante!! La parte che mi ha colpito di più è stata proprio quella iniziale nella quale
Spoiler
Bella ed Edward, che ancora non si conoscevano, cercano ognuno di scoprire più cose possibili sull'altro, con domande dirette, a trabocchetto, prove da superare, fino all'incontro nella radura in cui Edward mostra finalmente se stesso
Per quanto riguarda New Moon, sono quasi a metà e fino a questo momento l'azione non c'è stata più di tanto, mentre penso che
Spoiler
le pagine vuote con scritti i mesi siano una cosa geniale, mi hanno colpito molto perchè non c'era un modo migliore per rendere chiaro come si sentisse svuotata dentro Bella, dopo che Edward l'ha lasciata
Chi trova Zerna trova un tesoro. 8=)
brother90
User
Messaggi: 83
Iscritto il: 10 feb 2008, 18:56
Sesso: M
Località: Fiorano City

Re: Stephene Meyer: Twilight

Messaggio da brother90 »

Zerna ha scritto:
sanji5 ha scritto:Io ho letto il primo e il secondo ma non sono un granchè. Di sicuro mi sarebbe piaciuto di più senza tutte le moine di Bella. Forse alle ragazze piace, ma sinceramente io avevo voglia di saltare le pagine. Il primo è bello solo alla fine quando finalmente succede qualcosa, nel secondo c'è un po' più di azione, anche se la parte con le
Spoiler
pagine vuote con scritte i mesi
è proprio toccare il fondo.

Si lascia leggere comunque, penso che mi farò prestare il terzo
Io penso invece ke nel primo libro è proprio l'azione ke sta alla fine che stona un pò; se si vuole leggere un libro pieno di azione e avventura nemmeno io consiglierei Twilight :smt119
invece è proprio l'aspetto psicologico dei personaggi che è davvero interessante!! La parte che mi ha colpito di più è stata proprio quella iniziale nella quale
Spoiler
Bella ed Edward, che ancora non si conoscevano, cercano ognuno di scoprire più cose possibili sull'altro, con domande dirette, a trabocchetto, prove da superare, fino all'incontro nella radura in cui Edward mostra finalmente se stesso
Per quanto riguarda New Moon, sono quasi a metà e fino a questo momento l'azione non c'è stata più di tanto, mentre penso che
Spoiler
le pagine vuote con scritti i mesi siano una cosa geniale, mi hanno colpito molto perchè non c'era un modo migliore per rendere chiaro come si sentisse svuotata dentro Bella, dopo che Edward l'ha lasciata
Quoto. io sto aspettando che esca breaking dawn *_* molto belli gli altri tre, mi sono piaciuti molto :-D anche se la fine del terzo, non so perchè, non l'ho capita °°'
"The sorrow of my soul, earthbound and cold.. The tide will never turn
I've been dead for years, drowned in all my tears.. Have you forsaken me...?"

"Even if I say it'll be alright, still I hear you say you want to end your life
Now and again we try to just stay alive
Maybe we'll turn it around 'cause it's not too late, it's Never Too Late."
Rain
User
Messaggi: 122
Iscritto il: 14 set 2008, 19:03

Re: Stephene Meyer: Twilight e seguiti

Messaggio da Rain »

se è come il film,è un libro che non userei nemmeno come piede del tavolo :asd:
"Caro m'è 'l sonno, e più l'esser di sasso mentre che 'l danno e la vergogna dura.
Non veder, non sentir m'è gran ventura. Però non mi destar: Deh, parla basso."
Avatar utente
Vykos
Moderatore
Messaggi: 4912
Iscritto il: 06 ott 2005, 23:00
Località: Pisa

Re: Stephene Meyer: Twilight e seguiti

Messaggio da Vykos »

Ah, è un libro? Pensavo fosse una fan fiction scritta da una quindicenne in calore finta dark. Perchè il target prevalente è quello e gli spunti narrativi sono degni della frangia sociale "presa di mira".
Questa cosa non parla di vampiri ma di liceali con amori impossibili e superpoteri, poi il chiamarli "vampiri" è una squallidissima mossa commerciale per farla spopolare nell'orda di mocciose finte emo/dark che tra un discorso improvvisato su quanto sono infelici e l'altro si sciolgono sui discorsi da baci perugina. Come tutto al mondo anche Twilight può piacere, però si abbia almeno la decenza di non definirlo un romanzo sui vampiri - dato che non lo è.
I'll become one with the Planet...
________________________________________
sanji5
Membro del Garden Club
Messaggi: 1634
Iscritto il: 13 nov 2007, 06:11
Sesso: M

Re: Stephene Meyer: Twilight e seguiti

Messaggio da sanji5 »

Ognuno pensa ai vampiri come vuole, se la Mayer se li immagina così nessuno gli può dire niente. Il problema del libro non è tanto se sono vampiri o no :roll:
Avatar utente
Vykos
Moderatore
Messaggi: 4912
Iscritto il: 06 ott 2005, 23:00
Località: Pisa

Re: Stephene Meyer: Twilight e seguiti

Messaggio da Vykos »

Non è un libro a tema "vampiri" e da qui non si scappa. Non posso dire che in una mia ambientazione i "draghi" sono batuffoli di pelo rosa che profumano di pesco e mangiano lecca lecca e dire che il mio libro parla di draghi. Allo stesso modo nei libri della Meyer ci sono tizi bellocci un po'emo immortali che al sole diventano super belli per far sciogliere le ragazzine e che hanno mille superpoteri diversi ovviamente impiegati dal protagonista per proteggere la ragazza - una ragazza media così che qualunque lettrice possa immedesimarsi in lei - della quale si è innamorato al di là di queste enormi pare mentali che a conti fatti si rivelano del tutto inutili. Il meccanismo è semplice: metti un bello e dannato assieme ad una ragazza media in età da scuola superiore con qualche tinta falsamente dark e venderai migliaia di copie in men che non si dica. E' una tattica tanto bassa e patetica quanto efficace, fortunatamente per la Meyer c'è una vera marea di scolarette che crogiolano nel vittimismo più spiccio e che si fogano su queste cose (ovviamente in realtà non si tratta di "fortuna" ma di una mossa commerciale ben calcolata). E' roba degna di Moccia con qualche scusa improvvisata per farla sembrare dark, niente di più e "fortunatamente" neanche niente di meno.
I'll become one with the Planet...
________________________________________
sanji5
Membro del Garden Club
Messaggi: 1634
Iscritto il: 13 nov 2007, 06:11
Sesso: M

Re: Stephene Meyer: Twilight e seguiti

Messaggio da sanji5 »

Succhiano sangue, non vogliono stare al sole (anche se per motivi diversi) sono pallidocci e immortali. Il fatto di essere superpotenti e veloci c'è in qualche film/libro e in altri no. Non vedo perchè non possano essere chiamati vampiri. Un conto è criticare il libro perchè comunque ha i suoi difetti ed è tutto meno che perfetto, un altro è accanirsi su qualsiasi cosa, così, tanto per fare :roll:

Non mi sembra proprio che quelli non siano vampiri. Le carattersitiche "base", quelle che ti permettono di dire "ah sì è un vampiro" ci sono tutte, poi ovvio che ognuno ci mette del suo.
Avatar utente
Vykos
Moderatore
Messaggi: 4912
Iscritto il: 06 ott 2005, 23:00
Località: Pisa

Re: Stephene Meyer: Twilight e seguiti

Messaggio da Vykos »

Quindi se i miei batuffoli di pelo soffiassero fuoco sarebbero draghi? Non c'è una sola caratteristica a definire un'intera figura mitologica, fortunatamente. Gli dei sono immortali, gli elfi sono immortali, i vampiri sono immortali, gli angeli sono immortali, i diavoli sono immortali. I basilischi pietrificano, le cockatrice pietrificano, le gorgoni pietrificano. Gli unicorni sono puri e saggi, i kirin sono puri e saggi, i tatsu sono puri e saggi, gli angeli sono puri e saggi.

"Non vogliono stare al sole" non è una caratteristica dei vampiri in quanto il vampiro medio se potesse ci starebbe tutto il giorno tutti i giorni. La caratteristica dei vampiri è che BRUCIANO al sole, e guarda caso chiunque presuma di scrivere sui vampiri scrive di esseri che
- sono figure tragiche e statiche
- bevono sangue
- bruciano al sole
- sono immortali
- hanno i canini affilati
POI, su quanto non viene detto o specificato o comunque su quanto non accomuna la totalità delle leggende, il singolo autore si prende le licenze. Anche se chiama "gelsomino" un fiore che però è identico ad un giglio sta sostanzialmente scrivendo di un giglio. Anche se chiama "vampiro" un uomo che di vampirico ha solo la sete di sangue sta sostanzialmente scrivendo di una razza a caso che ha sete di sangue. Anche solo il fatto di vampiri di chissà quanti anni che si adattano senza alcun problema ai nuovi passatempi è di per sè alquanto fuori luogo con la figura di base del vampiro. Se vuoi innovare un genere puoi farlo, ma se vai a scrivere di roba che non c'entra nulla non stai "innovando", stai solo scrivendo d'altro.

Questo a prescindere dal fatto che poi il libro sia stato scritto con l'intento di vendere a chi muore dietro al bello e dannato, e non con quello di scrivere un brano dagli approfonditi spunti narrativi e riflessivi - cosa che è chiaramente vera, non ho mai sostenuto "Twilight fa schifo perchè quelli lì non sono vampiri", questo è solo la manifestazione della bassezza commerciale che c'è dietro ma il problema di base è ovviamente un altro, se invece delle darkettine il mondo giovanile avesse delle super-pucciose Edward sarebbe stato un folletto maledetto con l'impossibilità di amare e Twilight sarebbe potuto rimanere identico.
I'll become one with the Planet...
________________________________________
Rispondi

Torna a “Libri&Co.”