In concomitanza con l’arrivo sul mercato della nuova console di casa Microsoft, la Xbox One X, Crystal Dynamics e Square-Enix hanno annunciato una nuova, ottimizzata versione di Rise of the Tomb Raider, nella sua ricca versione 20 Year Celebration.

Come anticipato dalla casa produttrice, questa versione sarà scaricabile gratuitamente dai possessori della versione Xbox One di gioco, per sfruttare le migliorie grafiche rese possibili dalla nuova console. Potete dare un’occhiata ai cambiamenti visivi grazie al seguente video di presentazione, che si lascia apprezzare al meglio su schermi a risoluzione 4K



La versione per Xbox One X di ROTTR è stata sviluppata in collaborazione con Nixxes Software e include una grafica di altissima qualità oltre ad una serie di miglioramenti tecnici, con impostazioni modificabili a piacimento.

“La collaborazione con Nixxes Software ci ha permesso di raggiungere un livello di realismo e immersione incredibili”, ha affermato Ron Rosenberg, capo dello studio alla Crystal Dynamics. “Hanno dimostrato ancora una volta di essere in grado di sfruttare al massimo le capacità di una nuova piattaforma”.

Su Xbox One X, i giocatori potranno scegliere tra tre opzioni di visualizzazione:

  • Risoluzione nativa 4K: (3840 x 2160) per una maggiore precisione nelle immagini.
  • Comparto visivo con una nuova grafica migliorata.
  • Frame Rate elevato per una maggiore fluidità di gioco.

La nuova versione di Rise of the Tomb Raider per Xbox One X include inoltre:

  • Compatibilità con schermi HDR per dei colori più vivaci e accurati.
  • Compatibilità con audio spaziale, incluso Dolby Atmos®, per effetti sonori 3D.
  • Risoluzione delle texture migliorate per Lara Croft®, personaggi secondari e ambientazioni per un’esperienza più realistica e dettagliata.

I miglioramenti a livello di immagini includono:

  • Luminosità volumetrica migliorata.
  • Riflessi di qualità superiore.
  • Una vegetazione più naturale.
  • Strutture poligonali migliorate.
  • Antialiasing migliorato.
  • Filtri delle texture amplificati.

Rinoa Heartilly

Rinoa Heartilly

Il mio nome è Anna e ho creato il Rinoa's Diary nell'ormai lontano 2001, stregata (ha-ha) dall'ottavo capitolo Final Fantasy. Da quel momento, l'amore per la saga non mi avrebbe più abbandonata.

Lascia un commento