La pagina Steam di Life is Strange: Before the Storm è stata appena aggiornata con l’inserimento dei requisiti di sistema, minimi e raccomandati, da rispettare per giocare in tranquillità il prequel sul proprio PC. 



Si tratta di requisiti ben più esosi di quelli previsti per il precedente capitolo (che in effetti girava anche su una caffettiera, ma ciò nonostante ha stupito anche grazie al suo stile grafico soffuso e luminoso), a fronte però di una differenza di pregio tecnico non molto evidente, quantomeno stando al trailer e al video gameplay diffusi sino a questo momento. In attesa di capirne di più su questo balzo in avanti dei requisiti di sistema, vediamoli insieme!



Requisiti minimi di sistema

  • Sistema operativo: Windows 7 (64-bit)
  • Processore: Intel Core i3-2100 (3.1 GHz) o AMD Phenom X4 945 (3.0 GHz)
  • Memoria: 3 GB RAM
  • Scheda video: AMD Radeon R7 250 (2GB) o nVIDIA GeForce GTX 650 (2 GB)
  • DirectX: 11
  • Spazio su disco: 14 GB
  • Note: non supporta sistemi operativi a 32-bit

Requisiti consigliati di sistema

  • Sistema operativo: Windows 10 (64-bit)
  • Processore: Intel Core i3-6100 (3.7 GHz) o AMD Athlon X4 845 (3.5 GHz)
  • Memoria: 6 GB RAM
  • Scheda video: AMD Radeon RX 460 (4GB) o nVIDIA GeForce 1050 (4 GB)
  • DirectX: 11
  • Spazio su disco: 14 GB
  • Note: non supporta sistemi operativi a 32-bit

Ricordiamo che Life is Strange: Before the Storm, prequel ambientato 3 anni prima gli eventi di LiS, oltre che su Steam arriverà anche su console PlayStation 4 e Xbox One in formato episodico, con il release digitale dell’Episodio 1 previsto per il 31 Agosto. Gli sviluppatori hanno dichiarato di non avere al momento progetti per la realizzazione di una versione fisica del titolo, a cui si passerà a lavorare – eventualmente – una volta ultimata la pubblicazione digitale. 

Rinoa Heartilly

Rinoa Heartilly

Il mio nome è Anna e ho creato il Rinoa's Diary nell'ormai lontano 2001, stregata (ha-ha) dall'ottavo capitolo Final Fantasy. Da quel momento, l'amore per la saga non mi avrebbe più abbandonata.

Lascia un commento