Ieri si è conclusa la mostra “Final Fantasy 30th Anniversary Exhibition” tenutasi al Mori Art Center Gallery di Tokyo, e Hajime Tabata, director di Final Fantasy XV, ha presenziato alla cerimonia di chiusura cogliendo l’occasione per un meet and greet con i fans del quindicesimo capitolo della saga.



Come da prassi del buon Tabby, dopo le classiche domande e risposte di rito, il director ha chiesto l’opinione dei fans sulla conclusione di Final Fantasy XV, chiedendo al pubblico presente se gradirebbero vedere un “finale felice” oppure un “finale super triste” alle avventure di Noctis e compagni, piuttosto che l’unico finale sinora esistente nel gioco. 

Non è dato sapere se si è trattata di una curiosità estemporanea di Tabata, oppure se sarà in qualche modo collegata al prolungato supporto di FFXV, che si protrarrà fino al 2019 con il release di 4 nuovi DLC.

Quel che è certo è che il finale di FFXV rappresenta una perfetta conclusione delle premesse sviluppatesi nel corso del gioco, con 

Spoiler storia FFXV
l’avverarsi della profezia e l’inevitabile sacrificio del Prescelto, Re dei Re, per la salvezza del mondo.


Qualora la domanda fosse più che una semplice curiosità, è comunque possibile che il director abbia voluto tastare il terreno raccogliendo i feedback dei giocatori per uno o più eventuali finali alternativi / non canonici del gioco, terreno già solcato con la conclusione alternativa del DLC Episode Ignis.

Non ci resta che attendere ulteriori info o indiscrezioni sulla prossima line-up di aggiornamenti di Final Fantasy XV!

 

Rinoa Heartilly

Rinoa Heartilly

Il mio nome è Anna e ho creato il Rinoa's Diary nell'ormai lontano 2001, stregata (ha-ha) dall'ottavo capitolo Final Fantasy. Da quel momento, l'amore per la saga non mi avrebbe più abbandonata.

Lascia un commento