L’ultimo numero di Famitsu si preannuncia un volume da non perdere: oltre all’intervista di Tetsuya Nomura su Kingdom Hearts III e Final Fantasy VII Remake (ne abbiamo tradotto un pezzo in anteprima in questo articolo), la rivista nipponica contiene anche una lunga intervista di Hajime Tabata, director di Final Fantasy XV, che si concentra sui progetti e gli aggiornamenti relativi proprio al quindicesimo capitolo della saga.



L’instancabile Tabata ci ha già anticipato alcune sue intenzioni sotto forma di roadmap nel breve, medio e lungo periodo, ed in questa intervista scende più nel dettaglio e aggiunge anche nuovi obiettivi. E’ assai probabile, però, che avremo informazioni più precise soltanto nel corso del nuovo ATR annunciato oggi.

  • In questo momento Tabata e il suo team si stanno concentrando sul migliorare il comfort e l’esperienza di gioco nella seconda metà di Final Fantasy XV.
  • Sul piano dei contenuti, Tabata ha dichiarato di voler aggiungere delle Richieste di Caccia disponibili soltanto in un periodo di tempo limitato, incentrate su nemici già compresi nel gioco. Si tratterà di sfide sempre nuove (che richiamano un po’ gli Elusive Target del nuovo Hitman), che saranno rese disponibili attraverso una serie di DLC.
  • Tabata ha anche dichiarato di aver preso in seria considerazione le richieste pervenutegli da molti fans, che vorrebbero viaggiare e combattere insieme ad alcuni personaggi secondari come Aranea e Iris. Il team sta pensando ad una soluzione anche per questo aspetto.


  • Nel corso del 2017 arriverà una sorta di “espansione online” di Final Fantasy XV (il DLC “Comrades“), che permetterà di giocare in multiplayer con altri 3 giocatori, ciascuno dei quali impersonerà uno dei quattro protagonisti di FFXV. Tabata però vorrebbe aggiungere anche degli altri personaggi, oltre a Noctis, Gladio, Ignis e Prompto.
  • Il team ha anche in programma di implementare un “avatar system“, che non sarà esclusiva del sistema multiplayer ma potrebbe aggiungersi proprio a Final Fantasy XV come aggiornamento principale di gioco. Queste, per lo meno, sono le intenzioni attuali del team, che sta infatti studiando delle possibili soluzioni per aggiungere questa feature. Si ipotizza che si possa letteralmente creare un nuovo personaggio, scegliendone l’aspetto estetico, e che questo andrà ad aggiungersi ai Chocobros di FFXV.
  • Per quanto riguarda i DLC di storia – ossia i 3 Episodi dedicati a Prompto, Gladio e Ignis – Tabata vorrebbe che la storia in essi raccontata potesse variare in base alle scelte compiute dal giocatore. Questo, però, non avrebbe comunque alcuna influenza sulla storia principale di FFXV.
  • Per finire, Tabata vorrebbe anche pubblicare dei contenuti per il VR (il visore per la realtà aumentata) della PlayStation 4, riconoscendone le grandi potenzialità.
Rinoa Heartilly

Rinoa Heartilly

Il mio nome è Anna e ho creato il Rinoa's Diary nell'ormai lontano 2001, stregata (ha-ha) dall'ottavo capitolo Final Fantasy. Da quel momento, l'amore per la saga non mi avrebbe più abbandonata.

Lascia un commento