Quando Nathan McCree compose le musiche per i primi tre capitoli Tomb Raider tra il 1996 ed il 1998, utilizzò i migliori sintetizzatori disponibili all’epoca.

Per ben 20 anni è stato ricorrente il sogno di veder riprodotte quelle musiche da un’orchestra e da un coro veri e propri, e finalmente il 18 Dicembre 2016, in occasione dei 20 anni della saga, l’obiettivo è stato finalmente raggiunto con il concerto londinese suonato dalla Royal Philharmonic Concert Orchestra. 



L’obiettivo perseguito però è molto più ambizioso: registrare “The Tomb Raider Suite” nel famoso studio londinese di Abbey Road. Per questo motivo è stata avviata una campagna kickstarter che chiama a raccolta gli appassionati della saga Tomb Raider e delle sue musiche meravigliose. 

Il target è raggiungere i £160,000 necessari a coprire i costi di orchestra (76 elementi), coro (20 elementi) e registrazione in studio (nel momento in cui scrivo, sono già stati superati i £78.000). Come per ogni campagna kickstarter che si rispetti, ogni contributore avrà diritto a privilegi esclusivi, variabili in base alla cifra donata, tra cui artwork inediti realizzati appositamente per l’occasione. 


 

 


Per tutti i dettagli, visitate il sito della campagna kickstarter di Tomb Raider Suite!

Rinoa Heartilly

Rinoa Heartilly

Il mio nome è Anna e ho creato il Rinoa's Diary nell'ormai lontano 2001, stregata (ha-ha) dall'ottavo capitolo Final Fantasy. Da quel momento, l'amore per la saga non mi avrebbe più abbandonata.

Lascia un commento