A meno di due settimane dall’uscita ufficiale di Final Fantasy XV: Royal Edition, fissata per giorno 6 Marzo, il canale nipponico Abema TV ha trasmesso in streaming degli stralci di gameplay ambientati nelle rovine di Insomnia!

La trasmissione è riservata al pubblico giapponese, ma ne è approdato (per il momento) un breve estratto su YouTube. Il video, della durata di appena 10 minuti, si concentra principalmente sulle battaglie contro i nemici di zona, ma ci conferma anche alcuni punti di storia già emersi nel trailer di presentazione della Royal Edition. Ecco qui di seguito il video, e alcune considerazioni nascoste dentro il tag spoiler!



FFXV Royal Edition / Comrades
Esplorando la nuova mappa di Insomnia il party si imbatte infatti in svariati cadaveri, fino a ricongiungersi con il gruppo degli Angoni capitanato da Cor. Questo ci conferma che i Glaives si sono infiltrati nella capitale reale prima dell’arrivo di Noctis e dei suoi amici, sebbene non sia ancora chiara la strategia seguita: potrebbe trattarsi di una prima incursione volta a liberare la via dai daemon in attesa del Prescelto, oppure del tentativo di lanciarsi direttamente nella mischia contro “i due big boss”. A questo riguardo è interessante notare che il video di presentazione del prossimo aggiornamento di Comrades (non a caso in arrivo anch’esso il 6 Marzo) ci colloca proprio ad Insomnia, in una nuova battaglia contro l’Ardente, confermando come l’espansione multiplayer e i nuovi contenuti del Royal Pack/Edition siano tra loro collegati.

Non ci resta che attendere ancora qualche giorno per saperne di più: Royal Edition / Royal Pack e Windows Edition (con i medesimi contenuti della Royal) sono attesi il 6 Marzo rispettivamente su console PlayStation 4 e Xbox One e su personal computer, nelle piattaforme Steam, Origin e Windows Store.



Spoiler
Menzione ad honorem alla co-commentatrice che ha messo a dura prova la nostra resistenza uditiva. 

Rinoa Heartilly

Rinoa Heartilly

Il mio nome è Anna e ho creato il Rinoa's Diary nell'ormai lontano 2001, stregata (ha-ha) dall'ottavo capitolo Final Fantasy. Da quel momento, l'amore per la saga non mi avrebbe più abbandonata.

Lascia un commento