Da oggi 22 Gennaio fino al 28 Febbraio è in corso a Tokyo la mostra “Final Fantasy 30th Anniversary Exhibition“, con allestimenti multimediali dedicati ad ogni capitolo della saga. Il tema portante è quello degli addii, ma l’evento ha regalato ai visitatori anche del materiale inedito creato per l’occasione: stamattina abbiamo visto i 2 artworks di Final Fantasy VII Remake, i nuovi dialoghi dei protagonisti di Final Fantasy XV… e adesso passiamo ad uno degli addii più strazianti della saga, quello della flower girl in Final Fantasy VII.

Nello spazio dedicato a Final Fantasy VII è stata ricreata la Chiesa del Sector 5 di Midgar, e all’interno il visitatore sarà accolto dalla voce di Maaya Sakamoto, doppiatrice giapponese di Aerith.

Il titolo del monologo è “Words Aerith Left Behind“, le sue “parole mai dette” indirizzate a Cloud. Eccole qui di seguito, tradotte in italiano!



Words Aerith Left Behind

Non amo il cielo.
Si è portato via una persona molto importante per me.

(*rumore di passi*)
…capisco, sparirai anche tu.

Si dice che un nuovo amore possa farci dimenticare quello passato, è così che ci si sente?
In qualche modo, mi duole il cuore. E’ giusto così..?

C’è un luogo misterioso in cui i fiori sbocciano tutto l’anno.
E’ come se le stagioni non cambiassero mai.
Ecco perché… anche i miei sentimenti non cambiano.
Questo mi preoccupa.

A volte incontro delle persone che hanno i tuoi stessi occhi.
E ogni volta, le ho perse di vista.
[Conosci quelle persone? Sai dove si trovano?]
Dovrei chiedere… oppure no..?

Conosco il dolore degli addii.
Ma perché questo incontro… perché questo incontro mi rende così felice?
Sei così cattivo {ad infliggermi questo dolore ~ndR}.

Un giorno, anche questo viaggio finirà.
Sarà doloroso, ma diciamoci addio con un sorriso.

Alla fine ho ceduto.
Sono preoccupata per te… ah, che rammarico!

[Per favore, svegliati.
La notte finirà presto]

[Per piacere, non calpestare i fiori]

[Sono felice che tu sia venuto qui per me, ma stai già…]

Sei scivolato via, ed io sono scivolata via da te.
Oh… sto salendo in cielo, svanirò nel cielo…
Ti vedo…
Stai piangendo…
Ti prego, non piangere più… o pioverà…


Rinoa Heartilly

Rinoa Heartilly

Il mio nome è Anna e ho creato il Rinoa's Diary nell'ormai lontano 2001, stregata (ha-ha) dall'ottavo capitolo Final Fantasy. Da quel momento, l'amore per la saga non mi avrebbe più abbandonata.

Lascia un commento