In occasione dell’uscita di Final Fantasy XV: Royal Edition, il director Hajime Tabata ha concesso ai microfoni del PlayStation Blog una breve intervista incentrata sulla sua ultima fatica.

Tra le sue risposte, è particolarmente interessante quella relativa al nome della nuova edizione perché, oltre a spiegarci la ragione dell’uso del termine “Royal”, ci dà un possibile indizio sulla denominazione della versione davvero definitiva di gioco, che con ogni probabilità vedrà la luce al termine del periodo di sviluppo di FFXV. 


Nuova immagine promozionale di Final Fantasy XV: Royal Edition


Prima di passare alle risposte di Tabata, vi ricordiamo che in parallelo alla Royal Edition è arrivato anche il Pacchetto Regale (Royal Pack), con la notizia tanto attesa del suo prezzo di listino: non i 19.99€ inizialmente annunciati (e poi bollati come “errore”), ma la più bassa cifra di 14.99€. Questo DLC contiene esclusivamente le novità della nuova edizione, che trovate elencate in questo articolo, ed è pertanto pensato per chi possiede già il gioco e magari anche il primo Season Pass. La Royal Edition, invece, racchiude in sé il gioco, il Season Pass ed il Pacchetto Regale. 


Da dove viene il nome “Royal Edition”?

Innanzitutto, volevamo evitare di nominarla “Complete Edition”, visto che abbiamo in programma di continuare lo sviluppo di gioco in futuro. Abbiamo deciso la parola “Royal” in associazione alla linea reale dei Lucis, ed in più ci è sembrato il termine che meglio si adattasse a questa versione di FFXV, disponibile in questo specifico momento. In passato abbiamo pubblicato una patch chiamata “Crown Update“, anch’essa nominata in associazione con la famiglia reale dei Lucis. 

Cosa devono aspettarsi i fans dalle Rovine di Insomnia?

Ho ricevuto tantissime richieste dai fans che avevano giocato a FFXV e guardato il film Kingsglave, in cui mi chiedevano di poter esplorare Insomnia. Per cui sono sicuro che faranno delle scoperte davvero gratificanti esplorando la nuova parte di mappa.



Da dove è venuta l’idea del warp in prima persona?

Innanzitutto abbiamo pensato di rendere FFXV giocabile in prima persona. Naturalmente quando lo abbiamo deciso non abbiamo minimamente messo in dubbio che anche i warp (proiezioni tattiche / offensive) sarebbero stati realizzabili nella modalità in prima persona. Allo stesso modo, nessuno ha messo in discussione che si potessero cavalcare i Chocobo con la visuale in prima persona. Realizzare entrambe queste cose è stato molto difficile ma, ecco, nessuno ha mai detto “lasciamo stare”! (ride)

Con la modalità in prima persona e il nuovo dungeon, ci sono davvero tante novità! C’è qualcos’altro che avresti voluto inserire nella Royal Edition?

Direi una modalità di esplorazione sott’acqua. Tuttavia, visto che sarebbe state molto difficile da realizzare, e considerato anche il numero molto basso di luoghi che si sarebbero prestati a questo tipo di esplorazione, abbiamo dato priorità ad altri elementi. 

Adesso è possibile controllare lo Yacht regale (Royal Vessel). Non vedo l’ora di pescare a bordo dello yacht. Ci sono alcune ricette che ti piacciono particolarmente?

Ho chiesto al team incaricato di lavorare al comparto culinario, e mi hanno detto che hanno realizzato del sushi usando varie parti di tonno – e sono tutte consigliate. 



FFXV: Royal Edition è disponibile su console PlayStation 4 e Xbox One, mentre FFXV: Windows Edition porta i medesimi contenuti su piattaforme Steam, Origin e Microsoft Store.

 

  • 39
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    39
    Shares
  • 39
    Shares
Rinoa Heartilly

Rinoa Heartilly

Il mio nome è Anna e ho creato il Rinoa's Diary nell'ormai lontano 2001, stregata (ha-ha) dall'ottavo capitolo Final Fantasy. Da quel momento, l'amore per la saga non mi avrebbe più abbandonata.

Lascia un commento