E’ assodato: Nomura ama i concerti. Non è la prima volta che il director più adolescente di sempre, durante i tour orchestrali Kingdom Hearts, decide di ritagliarsi un piccolo spazio personale e annunciare novità e informazioni esclusive sulla saga, con grande giubilo dei suoi spettatori. Anche questa volta mr. Tetsuya non è stato da meno, e l’argomento non poteva essere che uno: Kingdom Hearts III. O meglio, i futuri aggiornamenti di KHIII!

Tra una canzone e l’altra della tappa di Tokyo del tour mondiale Kingdom Hearts Orchestra: World of Tres, il papà della saga ha presentato al pubblico il futuro DLC del terzo capitolo, intitolato “Kingdom Hearts III: ReMIND“! Sebbene il nome sia soltanto provvisorio, sembra perfettamente in linea con scelte precedenti (Re:Coded, ReMIX), con in più il bonus del voluto gioco di parole (“ReMIND” = ricordare). 

Ma veniamo subito all’informazione più succulenta, ossia il contenuto di questo DLC. Al suo interno troveremo:

  • uno scenario aggiuntivo dal titolo “ReMIND”
  • un episodio “Limit Cut” e i relativi boss (pare che le boss fights di questo episodio saranno più di una)
  • un episodio “Segreto” e relativo boss
  • l’aggiunta del doppiaggio inglese, nella versione giapponese di KHIII 

Tutto questo all’interno di un contenuto scaricabile a pagamento, di cui non conosciamo ancora né il prezzo né la data d’uscita. ReMIND sarà accompagnato inoltre da un DLC gratuito, contenente nuovi keyblade e form.

Ulteriori informazioni arriveranno, stando alle parole di Nomura, nella “stagione delle piogge“, che in Giappone coincide con i mesi di giugno e luglio. In quei mesi si terranno altre tappe del concerto Kingdom Hearts, e quella che si presta meglio a questo genere di annunci è probabilmente la tappa di Los Angeles del 9 giugno. Da lì a pochi giorni, inoltre, si terrà l’E3 2019, un altro ottimo palcoscenico. La tappa italiana, fissata per il 5 ottobre a Milano, fuoriesce invece dal riferimento temporale anticipato da Nomura. 

Ma l’apparizione a sorpresa del director è stata solo un piccolo pezzetto dello spettacolo tenutosi a Tokyo una manciata di ore fa, che si è protratto per quasi tre ore. Il nostro Roland (che oltre ad essere un musicista extraordinaire, è anche un grande amante della terra del sol levante) era tra gli spettatori e ci ha raccontato così il concerto:

 

“Il concerto oggi è iniziato alle 12.30, puntualissimo, con Dearly Beloved da Kingdom Hearts III. Dopodiché, Yoko Shimomura è salita sul palco a presentare il concerto del World of Tres. L’orchestra ha suonato una carrellata di brani, cominciando con dei medley di temi dei precedenti titoli, uno per gioco in ordine di uscita. La prima parte si è conclusa con un lungo medley delle boss fight dei giochi principali (KHI, KHII, KH: BbS, KH: 3D). Il tutto naturalmente accompagnato da proiezione su maxischermo di scene dei vari giochi montate ad hoc.

E’ seguita poi una pausa di circa 20 minuti, quindi il concerto è ripreso entrando nel vivo del World of Tres. Prima Face my fears in versione orchestrale, poi una serie di medley sinfonici (World of Tres Symphonic Suites) dei temi dei vari mondi. Prima con temi dall’Olimpo, Crepuscopoli e ToyBox, poi con temi da Tangled (Rapunzel) e Monsters & co (Mostropoli).

Al termine di questa carrellata è nuovamente intervenuta Yoko Shimomura, che ha presentato gli altri due compositori che hanno collaborato alla colonna sonora di Kingdom Hearts III, Takeharu Ishimoto e Tsuyoshi Sekito, che hanno scambiato qualche battuta su come è stato per loro lavorare a KHIII. Il concerto è poi ripreso con tre ulteriori brani sinfonici per ognuno dei restanti mondi di gioco: Frozen, Pirati dei Caraibi e Big Hero Six.

Spoiler storia KHIII
Poi l’orchestra ha eseguito un lungo medley con vari temi delle battaglie al Labirinto, per culminare nel tema della battaglia finale con Master Xehanort.

E’ stata poi la volta di Hikari, prima di passare al successivo stacco, con un nuovo ingresso della Shimomura sul palco, seguita da lì a breve dal director Tetsuya Nomura (vestito in maniera improbabile con felpa e pantaloni a 3/4) che col suo fare da bonaccione ha presentato il nuovo DLC di Kingdom Hearts III, con comparsa dei nomi dei contenuti su maxischermo.

Dopodiché zia Yoko si è messa al piano, e con l’orchestra hanno suonato il medley dei titoli di coda di KHIII, con titoli di coda a scorrimento, e per concludere Don’t Think Twice in versione orchestrale. Il tutto per un totale di tre ore di spettacolo, di cui due almeno dedicate alla sola musica!”

 

  •  
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares
  • 2
    Shares
Rinoa Heartilly

Rinoa Heartilly

Il mio nome è Anna e ho creato il Rinoa's Diary nell'ormai lontano 2001, stregata (ha-ha) dall'ottavo capitolo Final Fantasy. Da quel momento, l'amore per la saga non mi avrebbe più abbandonata.

Lascia un commento