Uscito originariamente su Super Famicom/SNES nel lontano 1995, Chrono Trigger è sempre stato visto come quel titolo nato dagli sforzi combinati da Square ed Enix, che hanno unito l’esperienza ottenuta con i loro giochi di ruolo di punta, ossia Final Fantasy e Dragon Quest, in un unico titolo.

Dopo un porting su Playstation ed una re-release su Nintendo DS (contenente numerose aggiunte), il titolo sembrava esser stato dimenticato anche a fronte di un porting della versione DS non molto simpatico su iOS/Android, nonostante l’aggiunta della lingua italiana.

Ma a ciel sereno, ecco arrivare ciò che molti fan si aspettavano: il rilascio di Chrono Trigger su Steam, insieme ad un corposo aggiornamento per le versioni mobile!



La versione appena uscita su PC include:

  • Due dungeon extra: include i misteriosi dungeon “Vortice dimensionale” e “Santuario perduto”, apparsi per la prima volta nelle versioni per Nintendo DS e dispositivi mobili.
  • Una grafica e delle musiche aggiornate: sempre mantenendo l’atmosfera dell’originale, questa versione include una grafica migliorata per i PC moderni e una colonna sonora rimasterizzata sotto la supervisione del compositore originale Yasunori Mitsuda.
  • Comandi aggiornati: un’esperienza ottimizzata per PC, compatibile sia con i controller che con la combinazione mouse/tastiera.
  • Salvataggio automatico: il gioco mantiene i punti di salvataggio della versione originale e aggiunge anche una funzione di salvataggio automatico della partita.
  • Limited Edition di CHRONO TRIGGER: chi acquisterà il gioco su STEAM fino al 2 aprile 2018 riceverà i seguenti contenuti aggiuntivi gratuiti:
    • Un incantevole medley speciale di CHRONO TRIGGER con cinque brani: “Far Off Promise”, “Wind Scene”, “Battle with Magus”, “Corridors of Time” e “Chrono Trigger”.
    • Testo del libretto digitale scritto dal compositore Yasunori Mitsuda.
    • Una raccolta di sei sfondi fantastici per PC di varie dimensioni.

Mentre gli update per la versione mobile non includono solo i miglioramenti grafici e sonori della versione per PC, ma anche le funzioni Retina, Cloud Save e la compatibilità con AppleTV.



 

Brian Farey

Brian Farey

Sono Stefano, e la mia carriera videoludica inizia dal NES proseguendo con la Playstation. La conoscenza (e l'amore) con Final Fantasy scatta col settimo capitolo: da lì in poi inizio a ricercare e a studiare ogni singolo aspetto, passato e presente, della serie sulla fantasia finale. Ed è ciò che mi ha portato a scrivere per il più grande fansite italiano sulla saga. Apprezzo anche vari altri titoli videoludici (Yakuza e Metal Gear su tutti), vari anime, manga e musica in generale.

Lascia un commento