In un’intervista al magazine nipponico Famitsu, Tabata (director) ha risposto ad alcune domande su Final Fantasy XV soffermandosi sulla struttura del gioco e sulla sua natura open-world. FFXV sarà diviso in capitoli, e per l’esattezza il gioco si svilupperà dal Capitolo 0 al Capitolo 15. Nei capitoli iniziali sarà più accentuata la componente open-world, e al giocatore saranno offerte grandi possibilità di esplorazione e scostamento dalla trama principale. Man mano il peso della storia principale di gioco sarà sempre più importante, e nella seconda metà la struttura del gioco sarà dunque più lineare.



La struttura di Final Fantasy XV prevede sia parti open-world sia parti lineari. La prima metà è open-world, mentre nella seconda metà la storia segue una progressione più lineare. La storia del gioco si intensifica progressivamente, il suo peso cresce, e in questo modo il giocatore non si stancherà della componente open-world: abbiamo fatto in modo che in questa seconda parte si possa proseguire nel gioco proprio come accade nei classici titoli Final Fantasy. Hajime Tabata

Giocando fino al Capitolo 3, secondo Tabata, si arriva a coprire appena il 15% di FFXV. Questo ci conferma che i capitoli successivi saranno dunque più “sostanziosi”. Riguardo al monte ore stimato per il completamento di Final Fantasy XV, Tabata ha dichiarato che giocando la prima metà, e poi limitandosi a seguire solo la trama principale nella seconda parte, saranno comunque necessarie dalle 40 alle 50 ore. A questa cifra andranno naturalmente aggiunte le ore necessarie per le (tante) missioni secondarie.

Rinoa Heartilly

Rinoa Heartilly

Il mio nome è Anna e ho creato il Rinoa's Diary nell'ormai lontano 2001, stregata (ha-ha) dall'ottavo capitolo Final Fantasy. Da quel momento, l'amore per la saga non mi avrebbe più abbandonata.

Lascia un commento