Nell’ultimo numero di Famitsu Weekly, sono state dedicate sei pagine all’appena annunciato Kingdom Hearts Unchained χ (che, ricordiamo, si pronuncia Key). Le pagine, che potete vedere in fondo all’articolo, mostrano il logo e alcuni screenshots tratti dal titolo. Da ciò possiamo finalmente comprendere che il gioco è un port a tutti gli effetti di Kingdom Hearts χ, browser game online nipponico che parla della Keyblade War.
Le pagine di Famitsu racchiudono anche un’intervista al director della saga, Tetsuya Nomura, che invece di rivelarci il segreto della vita eterna ci svela alcune indiscrezioni sul futuro titolo della sua saga.

 

 

In KH χ si usano delle carte per il battle system. Come mai qui sono diventate medaglie?
Nomura: Poiché abbiamo intenzione di portare questo gioco in Occidente, lo abbiamo adattato di conseguenza. Quando il nostro testing team in America lo ha provato, la prima impressione che ha avuto è stata “E’ un gioco di carte”. Dopo averlo provato per un po’ la reazione è stata positiva, ma la prima impressione non molto. Siccome la prima impressione è importante, abbiamo deciso di implementare qualcosa di diverso dalle carte.

Quindi state sviluppando il gioco anche per l’Occidente! Che cosa potete dirci sulla configurazione dei server?
Nomura: Stiamo pianificando l’aggiunta di nuovi server. Abbiamo inserito la possibilità di chattare tra i vari account, quindi penso che saranno divisi per linguaggio.

L’appuntamento è per la fine dell’anno per il rilascio nipponico, e per un incerto “TBA” per la versione Europea.

 

Brian Farey

Brian Farey

Sono Stefano, e la mia carriera videoludica inizia dal NES proseguendo con la Playstation. La conoscenza (e l'amore) con Final Fantasy scatta col settimo capitolo: da lì in poi inizio a ricercare e a studiare ogni singolo aspetto, passato e presente, della serie sulla fantasia finale. Ed è ciò che mi ha portato a scrivere per il più grande fansite italiano sulla saga. Apprezzo anche vari altri titoli videoludici (Yakuza e Metal Gear su tutti), vari anime, manga e musica in generale.

Lascia un commento