A Dualshockers, Hajime Tabata ha parlato di come il suo team stia trattando i temi della risoluzione e del framerate, e di come lo sviluppo multipiattaforma abbia creato dei problemi allo sviluppo dello stesso.

 

La risposta onesta è che c’è una reale differenze di specifiche tecniche tra le due console (PS4 e Xbox One). Forse non abbiamo ancora capito a pieno il pieno potenziale di entrambe, ci stiamo ancora lavorando. Se il gioco fosse stato su singola piattaforma, e quindi avessimo potuto ottimizzare la struttura dello stesso e la tecnologia per quella piattaforma, sarebbe stato più semplice farlo. Ma siccome stiamo lavorando ad un gioco multipiattaforma, non possiamo garantire di raggiungere il massimo livello su entrambe le piattaforme.

Tabata ha comunque confermato che sono già arrivati al punto di garantire un costante e stabile framerate come in Duscae 2.0.

Parlando della versione PC, il director ha detto che attualmente “non ci sono solidi piani”, perché realizzare un titolo su PC è diverso dal realizzarlo su console. Il team si concentrerà intanto sul realizzare al meglio l’esperienza per console, perché capisce che questo gioco è stato atteso a lungo, e quindi è importante rilasciarlo il prima possibile. Una volta che la versione console sarà stata pubblicata,si potrà pensare a quella per PC.

Brian Farey

Brian Farey

Sono Stefano, e la mia carriera videoludica inizia dal NES proseguendo con la Playstation. La conoscenza (e l'amore) con Final Fantasy scatta col settimo capitolo: da lì in poi inizio a ricercare e a studiare ogni singolo aspetto, passato e presente, della serie sulla fantasia finale. Ed è ciò che mi ha portato a scrivere per il più grande fansite italiano sulla saga. Apprezzo anche vari altri titoli videoludici (Yakuza e Metal Gear su tutti), vari anime, manga e musica in generale.

Lascia un commento