Skip to main content
search

Durante un live stream speciale tenuto da Naoki Yoshida e Christopher Koji-Fox, i due hanno annunciato la nuova espansione di Final Fantasy XIV, denominata Endwalker, con uscita prevista per l‘autunno 2021

(Attenzione! Il trailer potrebbe contenere alcuni spoiler di Stormblood e di Shadowbringers)

L’espansione, che porterà il titolo alla versione 6.0, segnerà la fine dell’arco, iniziato dieci anni fa, della battaglia tra Hydaelyn e Zodiark; la sua storia finirà con la 6.0 e non con una patch intermedia, come è accaduto con le ultime espansioni. Questo non determinerà la fine di Final Fantasy XIV; dalle patch intermedie si delineerà infatti il nuovo scenario per il futuro del titolo, che continuerà finché vorrà il presidente (cit. Yoshida).

L’espansione avrà due nuovi Job, un Healer ed un Melee DPS. Di questi è stato, per il momento, rivelato solo il primo, ossia il Sage, che sarà anche il nuovo main job di Alphinaud.

   

 

Ecco qui di seguito tutte le informazioni rilasciate sinora, ma vi anticipiamo già che è in programma una “digital Fan Fest“, attesa per il 14-15 Maggio, in cui verranno sicuramente rilasciate nuove informazioni.

  • Il level cap aumenterà dei soliti 10 livelli, arrivando al livello 90.
  • Nuove aree aggiunte! Tra queste avremo Radz-at-Han, Thavnair e Garlemald. Le prime due sono diventate famose nella lore del gioco tramite i loro oggetti d’importazione, mentre l’ultima è la minacciosa capitale dell’Impero.
  • Nuova beast tribe: si tratta dei Matanga di Arkasodara, dalla forma elefantina. Ci saranno, inoltre, altre beast tribe: Yoshida si è lasciato sfuggire che una di esse è collegata alla Luna ed a qualcosa che abbiamo visto in un Final Fantasy in cui vi andiamo (ossia Final Fantasy IV).
  • Il nuovo High-End Raid da 8 si chiamerà Pandæmonium; l’immagine promozionale mostra il sempreverde Lahabrea.
  • Subodorato anche l’Alliance Raid da 24, ma non è stato detto nulla, eccetto il fatto che sarà originale e non una collaborazione con altri titoli com’è stato finora (eccetto Mhach).
  • Al lavoro un contenuto per un PvP ridotto con ricompense esclusive non legato al solo gear.
  • Nuove side quest con un unico grande cambiamento: l’aggiunta di un quinto role, il caster DPS, che si separa dai già esistenti melee DPS e ranged DPS.
  • Migliorato il Trust system, con l’aggiunta del dragoon Estinien Wyrmblood come Dragoon / Melee DPS.
  • Il Gold Saucer verrà aggiornato, ma non si sa ancora con cosa (per quanto Yoshida abbia letto ad alta voce un secco “Blitzball?”)
  • Aggiunta l’Island Sanctuary, un nuovo contenuto in cui i giocatori potranno “godersi la vita”. Sarà possibile coltivare l’isola, crescere degli animali e far girare liberamente i minion.
  • Il Firmament di Ishgard aggiungerà un nuovo lotto residenziale, anche se l’acquisto effettivo sarà possibile dalla 6.1.
  • Verranno rimosse le cinture dall’equipaggiamento e non saranno più ottenibili. I 35 slot dell’Armoury dedicate a loro verranno ripartiti (15 per le armi, 15 per gli anelli e 5 per il futuro).
  • Vi sarà un Downscaling System. Per via dei numeri troppo alti che si stavano raggiungendo (un nemico della 5.5 tocca i 440 milioni di HP) si è deciso di sistemare i numeri verso il ribasso, toccando la zona che va dal LV51 al LV80. Verranno abbassate le statistiche generali così come anche gli HP dei nemici, la quantità di EXP ottenuta e di quella di cui si necessita per aumentare di livello; a lavoro finito il titolo dovrebbe essere equivalente all’attuale, solo coi numeri ridotti. Unica eccezione gli undersized group; in quel caso il danno potrebbe effettivamente essere leggermente ridotto rispetto ad adesso.
  • Confermato il Data Center Travel, in cui sarà possibile viaggiare anche tra diversi Data Center.

Durante la fine del live streaming è salito sul palco il presidente Yosuke Matsudache ha confermato l’uscita della versione Playstation 5 con inizio della beta fissato per il 13 Aprile, data d’uscita della Patch 5.5! La versione PS5 sarà solo in digitale (almeno per adesso) e avrà tutti i miglioramenti del caso (caricamenti, texture ecc) che andranno ad incrementarsi nel tempo.

 

Infine, è stato confermato che per chi acquisterà il biglietto per il prossimo fanfestival, oltre alla possibilità di poter streammare liberamente tutto lo streaming, otterrà la mount Lunar Whale direttamente da Final Fantasy IV, che vanterà la bellezza di ben otto posti.

Final Fantasy XIV: Endwalker è previsto per l’Autunno 2021 su Playstation 4, Playstation 5, Steam, Windows e Mac.

Brian Farey

Brian Farey

Sono Stefano, e la mia carriera videoludica inizia dal NES proseguendo con la Playstation. La conoscenza (e l'amore) con Final Fantasy scatta col settimo capitolo: da lì in poi inizio a ricercare e a studiare ogni singolo aspetto, passato e presente, della serie sulla fantasia finale. Ed è ciò che mi ha portato a scrivere per il più grande fansite italiano sulla saga. Apprezzo anche vari altri titoli videoludici (Yakuza e Metal Gear su tutti), vari anime, manga e musica in generale.

Lascia un commento

Close Menu