Nel corso della conferenza di apertura dell’E3 2014 Microsoft annuncia a sorpresa Rise of the Tomb Raider, sequel per console next generation del reboot “Tomb Raider: A Survivor is Born”. Come già sappiamo, il reboot narra la primissima avventura di una giovane e inesperta Lara Croft, “riavviando” di fatto la storica saga e offrendo una prospettiva molto più umana e sfaccettata della coraggiosa archeologa. Il sequel, Rise of the Tomb Raider, sembra riallacciarsi proprio alla prima missione di Lara, visibilmente scossa dalle atrocità cui è andata incontro in quel di Yamatai.. Al momento sappiamo soltanto che il titolo vedrà la luce nel corso del 2015, e possiamo immaginare che le piattaforme prescelte saranno PC, PlayStation 4 ed Xbox One. Ecco il trailer!

 


Rise of the Tomb Raider

 

Poco dopo, Crystal Dynamics ha annunciato Lara Croft and the Temple of Osiris, sequel di “Lara Croft and the Guardian of Light”, con una impostazione di gioco di tipo cooperativo fino ad un massimo 4 giocatori. Anche in tal caso, le piattaforme prescelte sono PC, PS4 e Xbox One.

 

Rinoa Heartilly

Rinoa Heartilly

Il mio nome è Anna e ho creato il Rinoa's Diary nell'ormai lontano 2001, stregata (ha-ha) dall'ottavo capitolo Final Fantasy. Da quel momento, l'amore per la saga non mi avrebbe più abbandonata.

Lascia un commento