Raggiungiamo oggi la fine delle traduzioni dalle scan di Famitsu, dove viene spiegato il significato di alcuni termini relativi all’ultima avventura di Lightning.

Eradia: Può essere collezionato attraverso la quest principale e quelle secondarie. Non solo questa Eradia incrementerà la vita del mondo, ma può anche essere usata per rinforzare Lightning.

L’Arca: Ogni volta che che Lightning torna nell’Arca, Hope sarà lì ad aspettarla con molti doni come le Extrapozioni, Code di Fenice e nuovi vestiti. Ogni vestito ha almeno un’abilità di default che non può essere rimossa. In più, Lightning avrà un pieno recupero di tutte le sue barre, inclusi GP ed EP. I giocatori dovrebbero tornare a casa ogni mattina, per sicurezza./p>

Punti Gloria (GP) / Punti Energia (EP): Le abilità GP possono essere usate fuori o dentro la battaglia. Queste abilità includono Overclock, Giostra Furiosa, Fuga, Provoca, Chronostasis, Telepo (Teletrasporto), Energiga e Areiz. Nella modalità EASY, i giocatori non verranno penalizzati dall’uso di Fuga. Vari punti di teletrasporto saranno sbloccati con lo scoprire delle terre di Lightning. Energiga la curerà completamente mentre Areiz la farà resuscitare.

Difficoltà: La difficoltà HARD sarà sbloccabile solo dopo aver finito il gioco una volta. I creatori del titolo, comunque, ci ricordano che è consigliabile iniziare LR ad EASY per una maggiore esperienza di gioco, ma per chi vuole una sfida maggiore ci sarà la difficoltà NORMAL. Un’ora in gioco equivalgono a due minuti e mezzo nella vita reale (Stanza dello spirito e del tempo, eh? ndBrian)

Combattimento: Rimuovendo certe parti di un nemico, non solo il suo attacco decrescerà, ma sarà più semplice fargli rilasciare oggetti rari. I nemici potranno essere battuti più velocemente usando le abilità alla quale sono vulnerabili. Una volta sconfitti, gli Ultimi rilasceranno oggetti molto rari. Quando Lightning striscia alle spalle di un nemico senza farsi notare, all’inizio del combattimento il nemico avrà una quantità di energia minore del normale.

Brian Farey

Brian Farey

Sono Stefano, e la mia carriera videoludica inizia dal NES proseguendo con la Playstation. La conoscenza (e l'amore) con Final Fantasy scatta col settimo capitolo: da lì in poi inizio a ricercare e a studiare ogni singolo aspetto, passato e presente, della serie sulla fantasia finale. Ed è ciò che mi ha portato a scrivere per il più grande fansite italiano sulla saga. Apprezzo anche vari altri titoli videoludici (Yakuza e Metal Gear su tutti), vari anime, manga e musica in generale.

Lascia un commento