Il Tokyo Game Show 2015 è ufficialmente iniziato, e ancora prima dell’Active Time Report (fissato per giorno 19 Settembre alle 6:45 a.m. italiane) ecco arrivare le prime novità su Final Fantasy XV! Come promesso da Tabata, in questo TGS l’attenzione si concentrerà anche su Luna, altrimenti nota come Lunafreya, protagonista femminile della storia.



Con un semplice gesto della mano, Lady Lunafreya di Tenebrae scosta i soldati imperiali che la circondano. Riceve il tridente dalla sua guardiana e si allontana per entrare in comunione con le Divinità. In quanto Oracolo, riceve l’adorazione dei fedeli da tutto il mondo. Che razza di mostro potrebbe mai puntare la propria arma contro una tal divina creatura?

Ed ecco che con una semplice didascalia all’artwork riceviamo una bella dose di informazioni su Luna: è considerata dal popolo un vero e proprio intermediario tra gli uomini e le divinità, e per questo è ammirata e sostenuta dai più. Eppure i soldati imperiali che la circondano non sembrano affatto avere intenzioni amichevoli, con quei fucili puntati quasi ad altezza d’uomo. La sua arma è il tridente, e per quanto possa essere un simbolo divino utilizzato per entrare in comunione con gli Dei, non è escluso che Luna possa farne uso in battaglia. Al suo fianco vediamo una ragazza dai capelli corvini, che pare proprio essere la misteriosa figura femminile mostrata al pubblico diverso tempo fa.



Luna è anche la protagonista indiscussa, insieme a Noctis, del nuovo trailer diffuso da Square: “Dawn 2.0“. Il filmato ci mostra flashback appartenenti al passato, ben 15 anni prima gli eventi di FFXV, in cui Luna è minacciata da un losco figuro armato, mentre Noctis è stretto tra le braccia di suo padre Regis. Anche il presente non pare roseo per i nostri eroi, e le sequenze mostrate ci permettono di cogliere una ferrea determinazione nello sguardo di Lunafreya, che fa il paio con la tristezza di Noctis.



Luna di Tenebrae e Noctis di Lucis saranno alleati contro il destino o tragici avversari?

Rinoa Heartilly

Rinoa Heartilly

Il mio nome è Anna e ho creato il Rinoa's Diary nell'ormai lontano 2001, stregata (ha-ha) dall'ottavo capitolo Final Fantasy. Da quel momento, l'amore per la saga non mi avrebbe più abbandonata.

Lascia un commento