La rivista nipponica Famitsu ha pubblicato oggi una serie di succose novità sul gameplay di Final Fantasy XV: Episode Ardyn, ultimo DLC del quindicesimo capitolo in arrivo settimana prossima. La stessa giornata dell’uscita, il 26 marzo, sarà inoltre allestita una diretta live su Youtube, un (forse ultimo) Active Time Report con Akio Ofuji (Global Brand Director) e Takeshi Terada (già director di Episode Ignis). Ecco le principali novità emerse e, di seguito, il video da cui seguire la diretta di martedì prossimo, alle 12:00 ora italiana!

  • Il concept di Episode Ardyn è “un Final Fantasy con un antagonista come protagonista“, accompagnato dalla percezione e dell’obiettivo di mettere a ferro e fuoco il mondo.
  • Avendo assorbito l’oscurità da molti abitanti (come raccontato nell’anime Episode Ardyn: Prologue), Ardyn ha finito con il diventare immortale. Infatti, quando in battaglia i suoi Punti Vita raggiungeranno lo 0, dopo un certo periodo di tempo potrà ritornare in vita ottenendo persino un boost ai propri parametri. 
  • Ardyn è in grado di trasformare i nemici in demoni e assorbirne i poteri! Così facendo, riempirà la barra “Phantom Gear“, otterrà un power-up e la possibilità di utilizzare alcune mosse speciali
  • Mettendo a segno con successo una serie di colpi, Ardyn potrà usare degli attacchi demoniaci, tanto potenti da poter uccidere la maggior parte degli avversari in un sol colpo.
  • E’ anche possibile utilizzare incantesimi, invocare le armi, e usare delle mosse di tipo evasivo, per destreggiarsi tra i nemici.
  • Una seconda barra, chiamata “Command Gauge”, si riempirà con il passare del tempo e permetterà di invocare Ifrit, che combatterà al nostro fianco.
  • Sarà possibile esplorare liberamente Insomnia, la capitale imperiale. Potremo anche teletrasportarci direttamente sui tetti degli edifici o sui lampioni, persino al di fuori delle battaglie.

 

 

  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    1
    Share
  • 1
    Share
Rinoa Heartilly

Rinoa Heartilly

Il mio nome è Anna e ho creato il Rinoa's Diary nell'ormai lontano 2001, stregata (ha-ha) dall'ottavo capitolo Final Fantasy. Da quel momento, l'amore per la saga non mi avrebbe più abbandonata.

Lascia un commento