Con la prima espansione di Final Fantasy XIV ormai prossima e la patch 2.55 prevista per il 31 Marzo 2015, il producer e director Naoki Yoshida non rimanda la sua immancabile diretta e fornisce ulteriori dettagli sulle versioni retail e non di Heavensward e, non meno importante, sull’early access che sarà disponibile, lo ricordiamo, dal 19 Giugno 2015.

 

Final Fantasy XIV: Heavensward Final Fantasy XIV: Heavensward Final Fantasy XIV: Heavensward
Final Fantasy XIV: Heavensward Final Fantasy XIV: Heavensward Final Fantasy XIV: Heavensward
Final Fantasy XIV: Heavensward Final Fantasy XIV: Heavensward Final Fantasy XIV: Heavensward

 

– Vengono confermati i prezzi giapponesi della varie versioni di Heavensward: Standard, Collector’s e All in one, boxata e digitale, per le piattaforme PC, PS3 e PS4.
– Il buon Yoshida passa all’unboxing live della Collector’s Edition, mostrando i vari bonus fisici – tra cui la splendida statua del drago ed il Blu-ray esclusivo Discovering Eorzea – e anticipando i bonus in game: la mount alata del Griffin, il minion di Kain (Cain da Final Fantasy IV), l’elmo di Cecil Dark Knight (FFIV) e una fiala di Fantasia per cambiare l’aspetto del proprio personaggio e provare eventualmente la nuova razza degli Au Ra.
– Sono stati chiariti i bonus in game che si otterranno con il preorder di Heavensward: il diadema e gli orecchini di Cecil Paladino (‪‎FFIV‬), il minion del Black Chocobo, e soprattutto l’Early Access all’espansione già a partire dal 19 Giugno.

 

Final Fantasy XIV: Heavensward Final Fantasy XIV: Heavensward Final Fantasy XIV: Heavensward
Final Fantasy XIV: Heavensward Final Fantasy XIV: Heavensward Final Fantasy XIV: Heavensward

 

– I preordini di Havensward si apriranno, per l’Italia, giorno 16 Marzo, alle ore 8:00 a.m.. Preordinando l’espansione si otterrà il codice che consentirà di accedere anticipatamente ai suoi contenuti.
– Per attraversare gli immensi cancelli di Ishgard sarà necessario aver completato la missione “Until the Dawn“, che sarà implementata con la patch 2.55.
– Se giocate sia da PlayStation che da PC sarà necessario acquistare entrambe le versioni di Heavensward per giocare all’espansione sulle due piattaforme. Gli oggetti disponibili con l’edizione da Collezione, invece, saranno collegati all’account e quindi disponibili su tutte le piattaforme.
Yoshida raccomanda ai giocatori PS3 in possesso di un HDD da 20GB (quello incluso nella versione base di PS3) di cambiare il disco rigido in favore di un modello più capiente per installare l’espansione, che si preannuncia molto grande.
– E’ stata mostrata la guida ufficiale di Final Fantasy XIV sino alla patch 2.5, un librone che al momento pare rimarrà esclusiva giapponese.
– Come già annunciato in apertura, la patch 2.55 sarà rilasciata il 31 Marzo 2015, e tra le novità introdotte in questa patch troveremo:

– The Final Coil of Bahamut verrà aggiunto al Duty Finder.
– Gli equipaggiamenti di The World of Darkness non avranno più lock settimanale.
– Verranno effettuate modifiche alla quantità di MGP ricevuti nel Gold Saucer
– Modifiche ai tornei di Triple Triad
– Ritocchi alla IA di alcuni NPC sfidabili al Triple Triad.
– Ulteriori novità che scopriremo soltanto più avanti, con la pubblicazione delle patch notes.

Per concludere, durante una intervista su reddit, Yoshida ha dichiarato che le nuove classi introdotte in Heavensward non inizieranno dal livello 1 (per quanto pochi giorni prima avesse dichiarato l’esatto opposto -ndr) e che il Dark Knight sarà una classe molto più complessa del concetto di “non finire gli MP”. I giocatori dovranno usare il potere dell’oscurità per potenziare i propri attacchi o aumentare le proprie difese, senza però finire il mana. Il team di sviluppo sta lavorando per inserire uno degli elementi tipici del Dark Knight: sacrificare HP per infliggere ingenti danni ma, data la sua natura di tank, questa opzione potrebbe essere non attuabile.
Per oggi è tutto e come sempre: Please look forward to it.

Lascia un commento