Square-Enix ha appena svelato nuovi dettagli sulla Collector’s Edition di Heavensward, prima espansione di Final Fantasy XIV Online attesa il 23 Giugno su PC, PS3, PS4 e, udite udite, Mac. I bonus inclusi con l’edizione da collezionisti sono davvero interessanti: all’interno della confezione troveremo infatti una splendida statua raffigurante un drago, ispirata ad una delle nuove mount volanti che saranno introdotte nel gioco; l’esclusiva mount alata del Griffin, il minion di Kain (Cain da Final Fantasy IV), l’elmo di Cecil Dark Knight ed il diadema di Cecil Paladino (sempre da FFIV).

 

Final Fantasy XIV Heavensward Final Fantasy XIV Heavensward Final Fantasy XIV Heavensward
Final Fantasy XIV Heavensward Final Fantasy XIV Heavensward Final Fantasy XIV Heavensward

 

Sono state annunciate 4 differenti versioni di Heavensward: la Collector’s Edtion boxata, con la statua del drago e tutti i bonus sopra indicati (14800 ¥, pari a circa 112€); la Collector’s Edition digitale, con i bonus in-game ma senza i gadgets fisici (5800¥, circa 44€); la versione All-in-One, comprendente sia il gioco base A Realm Reborn che l’espansione (5800¥, circa 44€); ed infine la Standard Edition, contenente solo l’espansione, senza bonus aggiuntivi (3800, 29€ circa).
Per il momento conosciamo soltanto i prezzi giapponesi, ma è stato già annunciato un talk show in diretta streaming in cui si parlerà proprio di Heavensward: la data è Sabato 14 Marzo, alle ore 11:00 a.m. italiane. Come sempre, seguiremo l’evento in diretta sulla nostra pagina Facebook 😉

 

Final Fantasy XIV Heavensward

 

Durante la conferenza ci aspettiamo di ricevere novità sulla versione per Mac di FFXIV, annunciata ieri , e soprattutto sull’Early Access, ossia l’accesso anticipato all’espansione già a partire dal 19 Giugno. Per il momento pare che questa possibilità sarà offerta a tutti coloro che pre-ordineranno Heavensward.

Rinoa Heartilly

Rinoa Heartilly

Il mio nome è Anna e ho creato il Rinoa's Diary nell'ormai lontano 2001, stregata (ha-ha) dall'ottavo capitolo Final Fantasy. Da quel momento, l'amore per la saga non mi avrebbe più abbandonata.

Lascia un commento