Durante un’intervista ad IGN, il director di Kingdom Hearts III Tetsuya Nomura ha parlato di ciò che sarà il titolo, rivelando che ci saranno alcuni momenti oscuri e shockanti.

Considero Kingdom Hearts la storia di Sora. Ma se volessi entrare nel dettaglio, spoilererei il gioco a tutti, quindi lascerò la frase così.

La frase enigmatica, ovviamente, può voler dire tutto o nulla, considerando il fatto che il tema principale del gioco sarà la risoluzione. Nomura ne ha approfittato per assicurare i fans sul legame di Sora, Riku e Kairi: i tre saranno presenti e Nomura spera che il modo in cui mostrerà il loro legame possa offrire un senso realistico di come l’amicizia si evolve e cambia nel tempo.

Kingdom Hearts non è troppo realistico, ma voglio che i miei giocatori sentano comunque un senso di realtà. Per esempio, sono sicuro che voi avevate degli amici quando eravate più giovani, un bel gruppo di amici, ma più si cresce più le vecchie cose cambiano e non sempre l’amicizia rimane. Tutto ciò che posso dirvi è di giocare il titolo fino alla fine e vedere quello che succede. Ma penso che il titolo mostri davvero come ogni personaggio si senta verso un altro in questa nuova storyline.

Kingdom Hearts III uscirà su Playstation 4 e Xbox One il 29 Gennaio 2019.

Brian Farey

Brian Farey

Sono Stefano, e la mia carriera videoludica inizia dal NES proseguendo con la Playstation. La conoscenza (e l'amore) con Final Fantasy scatta col settimo capitolo: da lì in poi inizio a ricercare e a studiare ogni singolo aspetto, passato e presente, della serie sulla fantasia finale. Ed è ciò che mi ha portato a scrivere per il più grande fansite italiano sulla saga. Apprezzo anche vari altri titoli videoludici (Yakuza e Metal Gear su tutti), vari anime, manga e musica in generale.

Lascia un commento