Kingsglaive è il film di Final Fantasy XV, realizzato interamente in computer grafica e ambientato in perfetta corrispondenza cronologica con l’intro del gioco. In altre parole, racconta gli eventi che danno il via a Final Fantasy XV ma da una prospettiva particolare, concentrandosi sulle figure di Regis, Lunafreya e Nyx Ulric, e presentandoci anche nuovi personaggi, come Crowe, Libertus e Titus. La fatidica domanda fa presto a balenare alla mente: guardare prima Kingsglaive o giocare prima a Final Fantasy XV? Ci risponde Takeshi Nozue, director di Kingsglaive!


“‪Kingsglaive‬ racconta una sua storia e può essere apprezzato senza conoscere nulla dei precedenti capitoli. Giocando a ‪Final Fantasy XV‬ troverai tanti riferimenti che potrebbero non essere compresi appieno senza aver prima visto il film. Kingsglaive narra gli eventi che danno il via al gioco, a cominciare della battaglia del personaggio principale – Re Regis, padre di Noctis – contro l’Impero. Come in FFXV, il tema principale raccontato in Kingsglaive è il legame tra padre e figlio. Guardando il film vedrai l’amore che lega l’uno all’altro, e comprenderai il fardello e le pressanti responsabilità che derivano dall’essere Re”. Takeshi Nozue

Rinoa Heartilly

Rinoa Heartilly

Il mio nome è Anna e ho creato il Rinoa's Diary nell'ormai lontano 2001, stregata (ha-ha) dall'ottavo capitolo Final Fantasy. Da quel momento, l'amore per la saga non mi avrebbe più abbandonata.

Lascia un commento